Tous Actualités
Suivre
Abonner Schweizerische Hilfe für Mutter und Kind

20.02.2020 – 16:54

Schweizerische Hilfe für Mutter und Kind

Madre disperata lascia un neonato in una baby finestra

Madre disperata lascia un neonato in una baby finestra
  • Informations
  • Download

Un document

Münchenstein BL (ots)

Il 18 febbraio 2020 alle ore 16:35, un neonato è stato lasciato nella baby finestra. Al momento, il luogo dell'accaduto non sarà menzionato al fine di tutelare le persone coinvolte. Il neonato è un maschietto, gode di ottima salute, pesa 3205 g ed è alto 50 cm. Era venuto al mondo da poche ore. Temporaneamente il piccolo resterà in ospedale per ulteriori accertamenti medici. La madre gli ha lasciato scritte su un foglio delle parole molto toccanti. La sezione regionale dell'Autorità di protezione dei minori e degli adulti (APMA) è stata informata del fatto. Un tutore ha assunto i diritti e doveri che spettano normalmente ai genitori di un bambino. Si tratta del ventiquattresimo neonato che viene lasciato nella baby finestra dalla sua introduzione in Svizzera.

Questo caso è di particolare attualità, poiché solo poche settimane fa a Därstetten, nell'Oberland bernese, un neonato abbandonato è quasi morto congelato. La madre qui ha invece agito coscien-ziosamente e con amore, consegnando il bambino alle cure mediche ottimali prestate presso la baby finestra. Evidentemente ha pensato di dover nascondere la gravidanza e la nascita e di non riuscire a tenere il bambino.

La madre e il padre del bambino possono pretendere la restituzione del figlio fino a quando quest'ultimo non viene adottato. Ciò a condizione che la maternità o la paternità siano state accertate senza dubbio alcuno e che esistano i presupposti per un'accoglienza del bambino. L'adozione è possibile da parte dei futuri genitori dopo che essi hanno fornito la dovuta cura ed educazione durante un anno. Dei 24 bambini finora lasciati nella baby finestra, di 11 si conoscono le madri, che si sono ripresentate in un secondo momento. Quattro madri hanno voluto riprendere con sé i bambini e li hanno riottenuti.

La madre del neonato consegnato può rivolgersi all'APMA della sua regione o all'Aiuto svizzero per madre e bimbo (hotline 24/7) per stabilire un contatto con suo figlio. Si assicura la massima discrezione. Presso l'ASMB può inoltre ricevere consulenza gratuita e aiuto materiale e finanziario per trovare la migliore soluzione per sé e per il bambino.

La baby finestra rappresenta un aiuto in situazioni di estrema emergenza e mira a scongiurare abbandoni e infanticidi. Secondo le statistiche, dall'apertura delle baby finestre il numero di abban-doni e infanticidi in Svizzera è calato di circa il 70%.

Al fine di tutelare le persone coinvolte e a tutela del segreto professionale e d'ufficio, della protezione dei dati e dei diritti della personalità, non si forniranno ulteriori informazioni in merito al caso in oggetto.

Contatto:

La BABY FINESTRA è frutto di un progetto congiunto tra ospedali
pubblici e privati di Basilea, Bellinzona, Berna, Davos, Einsiedeln e
Olten e la Fondazione Aiuto svizzero per madre e bambino (ASMB).
Maggiori informazioni sono disponibili su: www.baby-finestra.ch.