PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Tous Actualités
Suivre
Abonner iCapital Network

26.10.2020 – 10:00

iCapital Network

iCapital Network® sfrutta il successo negli Stati Uniti per accelerare la crescita internazionale

iCapital Network® sfrutta il successo negli Stati Uniti per accelerare la crescita internazionale
  • Informations
  • Download

New York (ots)

assume i veterani del settore Marco Bizzozero e Tom Slocock per accelerare la sua espansione in Europa e in Asia

stipula un accordo per l'acquisizione di un team tecnologico con sede in Portogallo e per l'apertura di nuovi uffici per rafforzare un'offerta all'avanguardia e operare a livello locale

iCapital Network [1], la piattaforma tecnologica finanziaria globale che promuove un accesso efficiente agli investimenti alternativi per i settori dell'asset management e del wealth management, ha oggi annunciato una serie di importanti traguardi nella sua espansione sui mercati europei e asiatici. Sulla scia delle acquisizioni di clienti di alto profilo e della rapida crescita organica del capitale nel mercato statunitense negli ultimi 18 mesi, col raggiungimento di un patrimonio della clientela di circa 65 miliardi di USD, iCapital ha ampliato il proprio campo d'azione al fine di servire una base di clienti internazionali in crescita, con un accresciuto interesse per gli investimenti nei mercati privati. iCapital, che conta attualmente 8 miliardi di USD[2] provenienti da investitori non statunitensi, è una delle più grandi piattaforme di investimenti alternativi al di fuori degli Stati Uniti.

Le allocazioni di portafoglio in investimenti alternativi (come private equity, private credit, hedge fund e immobiliare) tra gli investitori non statunitensi sono significativamente aumentate negli ultimi anni[3] e per il periodo dal 2019 al 2024 è prevista una crescita delle allocazioni globali dell'otto per cento all'anno[4]. Con la nomina di due importanti insider del settore come senior executive alla guida della strategia di crescita internazionale di iCapital, il progetto di nuovi uffici in Europa e in Asia e l'accordo per l'acquisizione di un team tecnologico di 65 persone in Portogallo, iCapital ha ampliato la sua presenza globale al fine di offrire la sua innovativa piattaforma di investimenti alternativi alla comunità internazionale del wealth management e dell'asset management.

"I recenti investimenti internazionali di iCapital dimostrano il nostro impegno per offrire ai consulenti e agli investitori internazionali le opportunità degli investimenti privati e realizzare la nostra missione di dare impulso all'ecosistema globale degli investimenti alternativi," ha affermato Lawrence Calcano, presidente e CEO di iCapital Network. "Sulla scia del costante aumento della propensione agli investimenti nei mercati privati, il nostro team, in espansione, col supporto di una robusta infrastruttura tecnologica, fornirà queste strategie ai consulenti e ai relativi clienti di tutto il mondo."

Importanti nomine di figure senior per guidare la strategia internazionale

Al fine di guidare la realizzazione della sua missione, iCapital ha annunciato la nomina di due affermati leader con competenze nel fornire assistenza alla comunità globale degli investitori High Net Worth (HNW). Ognuno, per le proprie esperienze e relazioni, è eccezionalmente qualificato per sostenere l'impegno dell'azienda a essere il partner globale di elezione per le soluzioni tecnologiche in materia di investimenti alternativi.

Marco Bizzozero, basato a Zurigo, entrerà in iCapital il 1° dicembre 2020 come Head of International e membro del comitato esecutivo di iCapital, e riferirà direttamente al Sig. Calcano. In questo nuovo ruolo, il Sig. Bizzozero guiderà l'espansione di iCapital nei mercati europei e asiatici.

Veterano del settore, il Sig. Bizzozero vanta oltre 25 anni di esperienza internazionale nel settore finanziario e un impressionante elenco di successi in posizioni di alta dirigenza presso organizzazioni globali di gestione patrimoniale e private equity. Il Sig. Bizzozero passa a iCapital da UniCredit, dove è stato CEO del Group Wealth Management e membro dell'Executive Management Committee del Gruppo. Precedentemente, il Sig. Bizzozero ha lavorato per 14 anni in Deutsche Bank, dove recentemente è stato responsabile del Wealth Management EMEA e CEO di Deutsche Bank Svizzera. Prima di assumere tale ruolo, è stato responsabile globale, nella divisione Wealth Management di Deutsche Bank, del Private Equity, un business acquisito da iCapital Network nel 2017. Ha inoltre lavorato per LGT Capital Partners come responsabile del Private Equity Secondary Investments e per UBS dove ha ricoperto vari ruoli nell'investment banking e nel private equity, a Zurigo, Londra e New York.

"iCapital si è rapidamente affermata come azienda leader nelle tecnologie di wealth management e come partner di riferimento per i clienti nel settore dell'asset management e del wealth management, cercando di incrementare e facilitare l'accesso agli investimenti nei mercati privati per i relativi clienti HNW. Vediamo enormi opportunità di crescita nei mercati europei e asiatici e non vedo l'ora di entrare nel team iCapital e guidare l'espansione globale dell'azienda", ha affermato il Sig. Bizzozero.

Tom Slocock, basato a Londra, entra in iCapital come Managing Director e responsabile dello sviluppo e della creazione di prodotti internazionali. Lavorerà a Londra e riferirà a Marco Bizzozero. Il Sig. Slocock guiderà lo sviluppo e il lancio di nuovi prodotti di investimento e gestirà il ciclo di vita delle offerte esistenti, appositamente progettate per le esigenze del mercato internazionale. Il Sig. Slocock svilupperà in iCapital una comprensione profonda delle esigenze dei consulenti e dei relativi clienti high net worth nei mercati europei e asiatici in materia di prodotti d'investimento. Prima di entrare in iCapital, il Sig. Slocock ha lavorato per oltre 10 anni per Deutsche Bank Wealth Management, a Londra, ricoprendo recentemente i ruoli di responsabile del Global Funds Group e di responsabile del Global Investment Group. Precedentemente, è stato CEO del Wealth Management del Regno Unito. Prima di entrare in Deutsche Bank, ha lavorato per Credit Suisse a Londra, ricoprendo recentemente il ruolo di Managing Director e di responsabile dell'International Private Banking.

Il nuovo senior executive team internazionale di iCapital integrerà il team esistente di leadership internazionale di Vinod David Berchtold e Wes Sturdevant. Il Sig. Berchtold è Chief Operating Officer della divisione internazionale, con sede a Zurigo. Prima di entrare in iCapital nel 2018, il Sig. Berchtold ha ricoperto recentemente il ruolo di senior manager presso Global Wealth Management di UBS e all'interno del Distribution Management è stato responsabile dei ricavi globali, dello sviluppo del business e della strategia digitale focalizzata sulla gestione delle vendite end-to-end. Il Sig. Sturdevant, entrato in azienda nel dicembre 2017, è Managing Director per le soluzioni aziendali internazionali. Precedentemente, ha sovrinteso allo sviluppo e alla strutturazione dei fondi per investimenti nei mercati privati di Deutsche Bank per clienti di wealth management di tutto il mondo.

"Siamo lieti di dare il benvenuto a Marco e a Tom, che contribuiranno a guidare la creazione del nostro mercato globale degli investimenti alternativi," ha dichiarato il Sig. Calcano. "Per avere successo, i nostri clienti necessitano di un team di prim'ordine, in grado di aiutarli a ottimizzare i loro business e in grado di rendere questa classe di investimento, storicamente di difficile accesso, accessibile a una più ampia platea di investitori. Questi professionisti condividono il nostro instancabile impegno a migliorare l'accesso e l'efficienza dell'esperienza di investimento nei mercati privati, grazie a oltre 50 anni di competenze collettive e a una vasta rete di relazioni sul mercato internazionale."

L'acquisizione del team tecnologico europeo rafforza un'offerta all'avanguardia

All'inizio del mese, iCapital ha stipulato un accordo per l'acquisizione di un team tecnologico di 65 persone da Runtime Group, Ltd, azienda con sede in Portogallo operante nello sviluppo di prodotti.Come parte di Runtime, il team ha fornito un supporto dedicato allo sviluppo tecnologico di iCapital dal 2014. In base all'accordo, questi esperti entreranno a far parte del team esistente di ingegneri, sviluppatori e progettisti di iCapital, dedicato alla costante innovazione tecnologica delle offerte dell'azienda. La chiusura dell'operazione è prevista per il quarto trimestre 2020.

La piattaforma di iCapital è concepita per supportare una base di investitori globale e i crescenti requisiti del mercato in materia di riservatezza dei dati dei clienti in un ambiente digitale sicuro e in diverse valute, contesti normativi e lingue. La piattaforma è progettata per fornire una soluzione end-to-end per il supporto del ciclo di vita delle allocazioni in investimenti alternativi, ivi incluso il supporto di strutture di investimento e soluzioni specificamente concepite per i mercati internazionali.

Nel 2018, iCapital ha aperto il suo primo ufficio internazionale a Zurigo, in Svizzera, per favorire, nei mercati europei, l'accesso alle opportunità offerte dagli investimenti alternativi. Nel quadro della sua ultima acquisizione, iCapital creerà un ufficio a Lisbona, in Portogallo, per il team Runtime in fase di transizione. Il nuovo ufficio di Lisbona diventerà il nuovo hub globale di iCapital per lo sviluppo e le operazioni in ambito tecnologico. Inoltre, nel primo semestre del 2021, iCapital aprirà degli uffici a Londra e a Singapore per sostenere le sue recenti assunzioni internazionali di dirigenti senior e la sua crescente presenza nelle regioni europee e asiatiche.

Anche le relazioni strategiche favoriscono la crescita internazionale

"È un momento straordinario per il percorso di iCapital. Siamo convinti che le competenze, le relazioni, la straordinaria tecnologia e le soluzioni concepite su misura risponderanno alle esigenze dei mercati internazionali in rapida evoluzione", ha affermato il Sig. Calcano. "I settori dell'asset management e del wealth management hanno colto le opportunità che un approccio automatizzato e trasparente agli investimenti alternativi può offrire. Stiamo costruendo un futuro in cui tutte le parti, in tutto il mondo, beneficeranno della creazione di un mercato solido, trasparente e altamente efficiente."

Un ammontare significativo della crescita del capitale di iCapital negli ultimi anni è stato sostenuto dalla sua cerchia di investitori e partner strategici globali, tra cui figurano molti dei più importanti asset e wealth manager del mondo. Sostenuto dal Ping An Global Voyager Fund, con sede a Hong Kong, l'ultimo round di finanziamento da 146 milioni di USD di iCapital comprendeva investimenti da parte di partner e investitori strategici: BlackRock, Blackstone, Goldman Sachs, Affiliated Managers Group, Hamilton Lane, WestCap,UBS, BNY Mellon e Wells Fargo. Altri investitori strategici in iCapital includono The Carlyle Group, Credit Suisse, JPMorgan Chase & Co e Morgan Stanley Investment Management.

iCapital Network

La missione di iCapital Networkè dare impulso al mercato mondiale degli investimenti alternativi. La sua piattaforma tecnologica finanziaria ha trasformato il modo di acquistare gli investimenti alternativi, la cui vendita e gestione si fondano sullo sviluppo di soluzioni basate sulla tecnologia, rivolte ai consulenti, alla relativa base di clienti high net worth, alle società di wealth management, ad asset manager e banche. La piattaforma principale dell'azienda offre ai consulenti e ai relativi clienti l'accesso a una gamma curata di private equity, private credit, hedge fund e altri investimenti alternativi a livelli minimi inferiori, con una suite completa di due diligence, di supporto amministrativo e di reporting in un ambiente digitale sicuro. Le società di wealth management utilizzano le soluzioni tecnologiche chiavi in mano di iCapital per offrire ai clienti fondi di qualità, un processo operativo semplificato e una migliore esperienza per l'investitore. Gli asset manager e le banche sfruttano i servizi di iCapital Network, basati sulla tecnologia, per snellire e ottimizzare la loro infrastruttura operativa relativamente agli investimenti privati. Nel 2018, nel 2019 e nel 2020, iCapital è stata inclusa nella lista Fintech 50 di Forbes, indicante le 50 aziende fintech più innovative che trasformano la finanza attraverso la tecnologia. Al 1° ottobre 2020, iCapital Network conta 301 dipendenti e serve circa 65 miliardi di dollari di patrimonio globale dei clienti, per oltre 125'000 conti sottostanti.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito di iCapital Network al link www.icapitalnetwork.com | LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/icapital-network-inc | Twitter: @icapitalnetwork

Consultare le informative qui.

[1] Institutional Capital Network, Inc. e le sue affiliate (insieme detti "iCapital Network" o "iCapital")

[2] Esclusi 3 miliardi di USD di investimenti statunitensi in feeder internazionali

[3] https://www.cerulli.com/about-us/press/2020-2q-europe-edition/

[4] Ricerca di Oliver Wyman e Morgan Stanley 'Rapporto sul wealth management globale nel 2020'

Contatto:

Per le richieste dei media in Nord America e in Asia:
Emma Murphy / Sydney Layne
The Neibart Group
Cellulare: +1 347-968-6800
icapital@neibartgroup.com

Per le richieste dei media in Europa:
Hans Klaus
KLAUS Strategie Führung Kommunikation AG
Cellulare: +41 79 357 03 57
klaus@kmespartner.com