PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Tous Actualités
Suivre
Abonner Avenir Suisse

15.02.2021 – 06:58

Avenir Suisse

"Trade off nella lotta alla pandemia: le domande rimaste in sospeso in relazione al lockdown" - nuova pubblicazione di Avenir Suisse

Zurigo (ots)

Dall'inizio della pandemia le misure della Confederazione si basano essenzialmente anche su ipotesi e scenari epidemiologici. La priorizzazione del contenimento del virus causa limitazioni gravi delle libertà fondamentali individuali ed economiche. Le distorsioni economiche sono immense e stanno aumentando anche gli effetti secondari sul piano sanitario e sociale, come i disturbi psichici.

Dopo quasi un anno di situazione straordinaria la gestione della crisi da parte del potere pubblico è sempre più al centro delle critiche e affiorano interrogativi sulle ragioni di determinate scelte o vie imboccate a scapito di altre. Nella presente analisi Avenir Suisse evidenzia gli obiettivi contrastanti nella lotta al virus e pone le domande di fondo cui sinora si è risposto solo in maniera sommaria.

-  Quali obiettivi strategici persegue la Confederazione nella lotta alla pandemia? 
-  In che misura le limitazioni delle libertà nella lotta alla pandemia sono proporzionate, tenendo conto anche del numero crescente di persone immunizzate? 
-  Quali ripercussioni economiche e finanziarie possono essere metabolizzate sia dall'economia privata che dallo Stato? 
-  Quali danni alla salute sono accettabili al di fuori del Covid-19?  

Nella lotta alla pandemia bisognerebbe porre maggiormente l'accento sul benessere collettivo. In tal senso la politica dovrebbe affrontare di petto gli obiettivi palesemente contrastanti e fornire delle risposte alle domande pertinenti.

PDF in tedesco

Contatto:

Peter Grünenfelder (peter.gruenenfelder@avenir-suisse.ch, +41 79 458 08 63)

Plus de actualités: Avenir Suisse
Plus de actualités: Avenir Suisse