Tous
Abonner
Abonner SBV Schweiz. Baumeisterverband

28.05.2019 – 08:25

SBV Schweiz. Baumeisterverband

Società degli Impresari-Costruttori: Inchiesta trimestrale
indice costruzioni: Il 2019 inizia con il segno positivo

Zurigo (ots)

Il fatturato del settore principale delle costruzioni è stato caratterizzato nel primo trimestre del 2019 da uno sviluppo eterogeneo. Mentre l'attività edilizia è aumentata arrivando a 2,2 miliardi di franchi (+4,7% rispetto al primo trimestre 2018), il fatturato del settore del genio civile è sceso a 1,9 miliardi di franchi (-7,7%). Nel complesso, lo sviluppo del fatturato del settore delle costruzioni è rimasto relativamente stabile, attestandosi a -1,3%. L'aumento degli ordini, l'elevata riserva di lavoro e l'aumento dell'occupazione indicano che il fatturato del 2019 nel suo complesso dovrebbe continuare ad attestarsi all'elevato livello registrato negli scorsi 2 anni. Lo dimostrano le ultime statistiche trimestrali curate dalla Società Svizzera degli Impresari-Costruttori (SSIC) come pure l'indice costruzioni elaborato da Credit Suisse in collaborazione con la SSIC.

Settore dell'edilizia: sorprendentemente forte

Nel 2019 l'edilizia residenziale ha avuto un inizio più marcato del previsto. Il fatturato, già elevato, di questo settore è diminuito solo dello 0,5%. Il numero di abitazioni di nuova costruzione previsto per il 2019 sarà solo leggermente inferiore a quello dell'anno precedente. L'edilizia nel settore commerciale e l'edilizia pubblica hanno registrato una crescita particolarmente elevata, pari rispettivamente al 13% e al 12%. L'aumento della riserva lavoro nell'edilizia ci permette di essere ottimisti anche su quello che sarà l'andamento del secondo trimestre.

Genio civile in leggero calo

Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, il fatturato è diminuito sia nel settore privato del genio civile (-14%) che in quello pubblico (-5%). Poiché il segmento del genio civile pubblico è molto più ampio di quello privato, il calo in entrambi i segmenti è di 75-80 milioni di franchi ciascuno. Nel medio termine, tuttavia, le prospettive sono positive: gli ordini in entrata sono aumentati di quasi il 30% e le riserve di lavoro sono aumentate di oltre il 10%. Per quanto riguarda il secondo trimestre, le imprese di genio civile stanno pianificando lavori di costruzione per un valore pari a 2,4 miliardi di franchi (+4,5%).

Realizzare i progetti di costruzione più rapidamente

L'elevata riserva di lavoro è un fattore positivo che si riflette anche nell'aumento del numero di dipendenti pari al 5,6% che corrisponde a oltre 74.000 dipendenti a tempo pieno. Ma è altrettanto importante realizzare i mandati: ci si aspettava, infatti, una crescita del fatturato nel settore del genio civile già nel primo trimestre del 2019.

Si tratta qui di eliminare i possibili colli di bottiglia che ritardano la realizzazione dei progetti di costruzione. Occorre evitare le difficoltà legate alla pianificazione e alla progettazione, nonché ritardi inutili causati ad esempio da opposizioni.

Indice costruzioni positivo per il 2019 nel suo complesso

Da oggi pubblicheremo in concomitanza con l'inchiesta trimestrale anche l'indice costruzioni, che la SSIC presenta insieme al Credit Suisse. Mentre l'inchiesta trimestrale si concentra sul trimestre concluso, l'indice costruzioni analizza il trimestre attuale e il futuro prossimo. Le prospettive per il 2019 dell'indice costruzioni sono positive e il fatturato annuo dovrebbe dunque continuare a superare i 20 miliardi di franchi.

Ai seguenti link sono illustrate le valutazioni dettagliate:

   - Inchiesta trimestrale: http://ots.ch/mn9F3D
   - Indice costruzioni: http://ots.ch/RLIelL 

Contatto:

Bernhard Salzmann, vice-direttore SSIC
Tel.: +41/78/762'45'31
E-Mail: bsalzmann@baumeister.ch

Matthias Engel, portavoce SSIC
Tel.: +41/78/720'90'50
E-Mail: mengel@baumeister.ch

Fabian Waltert, Credit Suisse, Swiss Real Estate Economics
Tel.: +41/44/333'25'57
E-Mail: fabian.waltert@credit-suisse.com

Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband