PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Tous Actualités
Suivre
Abonner comparis.ch AG

31.03.2021 – 00:30

comparis.ch AG

Comunicato stampa: Affidabilità creditizia: svizzeri tedeschi più affidabili del resto della Svizzera

Comunicato stampa: Affidabilità creditizia: svizzeri tedeschi più affidabili del resto della Svizzera
  • Informations
  • Download

Un document

Comunicato stampa

Analisi di Comparis sulla solvibilità

Affidabilità creditizia: svizzeri tedeschi più affidabili del resto della Svizzera

Nella classifica dell’affidabilità creditizia media, i comuni svizzeri tedeschi sono in pole position. Tra le città più grandi, sono Lugano e Lucerna a essere in prima linea, mentre Losanna e Ginevra sono i fanalini di coda. È quanto emerge da un’analisi di Comparis in collaborazione con l’agenzia di informazioni economiche CRIF. «Nel medio termine ci si attende un aumento delle insolvenze private e aziendali, il che influirebbe negativamente sul credit score medio, anche in Svizzera», spiega l’esperto Comparis in credito ai consumatori Michael Kuhn.

Zurigo, 31 marzo 2021 – Nonostante la pandemia di coronavirus, nelle città più popolose il credit score (ovvero l’indice di affidabilità creditizia) è elevato. In cima al podio troviamo Lugano con 510 di 610 punti possibili*. Seguono Lucerna con 508 punti e Winterthur e Berna con 505 punti ciascuna. È quanto emerge da un’analisi condotta dal portale di confronti comparis.ch in collaborazione con il provider di dati sulla solvibilità CRIF. Persino Ginevra, collocatasi all’ultimo posto, con i suoi 477 punti vanta una buona affidabilità creditizia.

«La gran parte della popolazione delle maggiori città svizzere sembra avere le proprie spese sotto controllo, nonostante situazioni anche drammatiche come il lavoro ridotto e la perdita dell’impiego», commenta l’esperto Comparis in credito ai consumatori Michael Kuhn. È quanto rispecchia anche il credit score medio degli svizzeri: lo scorso anno era di 510 punti, e con questo agli stessi livelli del 2019.

Il fatto che la pandemia di coronavirus non abbia avuto effetti negativi sull’affidabilità creditizia neanche in altri Paesi, lo dimostra il punteggio record del credit score medio dei cittadini degli Stati Uniti nello scorso anno**. «Le misure di sostegno dei governi sono state in grado di attenuare le conseguenze economiche almeno nel breve periodo», osserva Kuhn. «Nel medio termine ci si attende tuttavia un aumento delle insolvenze private e aziendali, il che influirebbe negativamente sul credit score medio, anche in Svizzera». Anche gli esperti del CRIF sono convinti che soprattutto le indennità per lavoro ridotto abbiano fornito un aiuto importante durante il lockdown. Se il tasso di disoccupazione salirà, aumenteranno anche i mancati pagamenti e il credit score diminuirà.

Comuni svizzeri tedeschi: credit score elevati

Di primo acchito, la classifica dei comuni svizzeri in base ai NPA mostra una netta differenza tra la Svizzera francese e la Svizzera tedesca: le località della top ten, infatti, si trovano nella Svizzera tedesca, mentre nove delle ultime dieci in classifica con il credit score più basso si trovano nella Svizzera francese. Ginevra figura più frequentemente a causa dell’analisi basata sui NPA. «Riprendere il concetto del classico Röstigraben sarebbe fin troppo semplice», spiega Kuhn. «Di fatto, anche nei comuni con il punteggio di credit score medio più basso, l’affidabilità creditizia degli abitanti è comunque elevata.»

I tre cantoni Berna, Uri e Lucerna figurano nella top ten con due comuni ciascuno. Le località con il credit score medio più elevato sono Mels (San Gallo) con 549 punti nonché Buchegg (Soletta) e Heimiswil (Berna) con 545 punti ciascuna. Il fanalino di coda è Vernier (Ginevra).

Credit score: un fattore determinante

Il credit score personale influisce su varie situazioni economiche: un punteggio elevato consente migliori condizioni, per esempio nella stipulazione di assicurazioni, crediti privati e ipoteche. Se invece il credit score è basso, le aziende si attendono un rischio di insolvenza più elevato e ai consumatori vengono pertanto spesso concesse condizioni meno vantaggiose.

Il punteggio del credit score può anche essere determinante per ottenere o meno un appartamento in affitto, e costituisce la base sulla quale si stabilisce il limite di scoperto della carta di credito o se negli acquisti online è disponibile l’opzione «Pagamento con fattura». Per verificare la capacità creditizia personale, domparis.ch offre ai suoi utenti una verifica di solvibilità online gratuita in collaborazione con il partner CRIF.

* Il credit score viene misurato su una scala da 250 (rischio di insolvenza elevato) a 610 (rischio di insolvenza molto basso). Ogni trenta punti, il rischio di credito diminuisce del 50%. Con un credit score a partire da 450 punti, il rischio di insolvenza è basso e di conseguenza la solvibilità è buona. Il credit score è un indice che serve a valutare l’affidabilità creditizia di un individuo.

** The Wall Street Journal

Metodologia

Dati della CRIF, partner di Comparis in materia di solvibilità, rilevati al 31.01.2021.

Maggiori informazioni
Michael Kuhn
Esperto Comparis in credito ai consumatori
Telefono: 044 360 53 91
E-mail: media@comparis.ch
comparis.ch



Chi è comparis.ch
Con oltre 100 milioni di visite all’anno, comparis.ch è uno dei siti web svizzeri più utilizzati. La ditta confronta tariffe e prestazioni di casse malati, assicurazioni, banche e gestori di telefonia e presenta la più grande offerta online di auto e immobili in Svizzera. Grazie ad ampi confronti e valutazioni esaustive, Comparis porta trasparenza sul mercato, rafforzando così il potere decisionale dei consumatori. Fondata nel 1996 dall’economista Richard Eisler, l’impresa con sede a Zurigo oggi conta circa 180 dipendenti.