PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von Debrunner Acifer AG Bewehrungen mehr verpassen.

07.10.2021 – 17:25

Debrunner Acifer AG Bewehrungen

3 t di acciaio d'armatura per il "tetto del futuro" dell'ETH di Zurigo

3 t di acciaio d'armatura per il "tetto del futuro" dell'ETH di Zurigo
  • Bild-Infos
  • Download

St. Gallen (ots)

Gli ingegneri dell'ETH di Zurigo hanno sviluppato una nuova tipologia di tetto che potrebbe rivoluzionare l'edilizia: un tetto in calcestruzzo ultrasottile e ultraleggero che richiede meno energia, materiali e manodopera di un tetto convenzionale. Debrunner Acifer Bewehrungen AG ha sponsorizzato circa 3 tonnellate di acciaio d'armatura zincato.

Questo tetto rivoluzionario è parte di "HiLo", la nuova unità di ricerca e innovazione che sarà inaugurata il 6 ottobre 2021 alle ore 16. HiLo significa "high performance - low emissions". L'unità è integrata nell'edificio di ricerca NEST di Empa e Eawag a Dübendorf. È una costruzione leggera e un edificio Plus Energy.

Struttura di supporto in rete d'acciaio

Con il "tetto del futuro" il Block Research Group dell'ETH di Zurigo, diretto dal Prof. Philippe Block e dal Dr. Tom Van Mele, sta testando una nuova forma di costruzione. "Volevamo costruire un tetto solido e pratico che potesse essere costruito facilmente nonostante la struttura complessa, utilizzando una cassaforma che richiedesse meno materiale di quella convenzionale", dice Tom Van Mele. Una rete di cavi d'acciaio funge da struttura di supporto per il tetto ondulato in calcestruzzo ultrasottile e ultraleggero. Viene poi teso un tessuto polimerico e sulla cassaforma così realizzata si spruzza il calcestruzzo. La tecnologia della rete metallica elimina la necessità delle tradizionali casseforme in legno riducendo notevolmente il consumo di materiali.

Struttura di supporto del tetto di soli 19 cm di spessore

Il tetto HiLo è costituito da un guscio interno di 5 cm di spessore e uno esterno di 3 cm. I due gusci sono uniti da nervature in calcestruzzo larghe solo 3,5 cm. Lo spessore totale della struttura del tetto è di soli 19 cm e l'intera struttura pesa meno di 20 t. Il tetto è autoportante. La transizione dalla facciata in vetro al tetto è stata realizzata mediante un profilo d'acciaio fissato al tetto che abbraccia la facciata senza toccarla. Il vetro infatti non sarebbe in grado di sostenere il peso del tetto.

Debrunner Acifer Bewehrungen sponsorizza la speciale armatura

Per questo innovativo progetto Debrunner Acifer Bewehrungen AG, che lavora a stretto contatto con università e istituti di ricerca, ha sponsorizzato circa 3 tonnellate di acciaio d'armatura. Si tratta di un prodotto speciale: PREZINC 500® è l'unico acciaio d'armatura zincato B500 disponibile a magazzino sul mercato svizzero. È disponibile nel diametro di 6 mm e permette di realizzare costruzioni leggere con armature resistenti alla corrosione, piccoli raggi di curvatura e ridotte coperture. Inoltre le barre d'armatura possono essere piegate a mano in cantiere.

Nuove prospettive per l'edilizia

Il tetto HiLO dimostra quanto le casseforme flessibili siano pratiche ed efficienti. Il tempo necessario per costruire il tetto in loco si riduce enormemente, perché questo tipo di cassaforma richiede meno lavoro rispetto al metodo convenzionale: la rete metallica è fissata alle barre perimetrali e quindi non richiede pilastri interni o fondazioni. L'accesso sotto la cassaforma e lo spazio sufficiente per il movimento sono garantiti in ogni momento. Si tratta di un sistema interessante anche per la costruzione di ponti dato che non serve interrompere il passaggio dei veicoli durante la costruzione.

Equilibrio tra progettazione e realizzazione

"Nel caso di HiLo le nostre ricerche sono state condotte in condizioni reali, in un vero edificio conforme alle disposizioni di edilizia e realizzato in collaborazione con l'industria", spiega Tom Van Mele. Il tetto funziona davvero ed è anche un punto focale dell'edificio NEST. "Dal prototipo al tetto finito abbiamo fatto grandi progressi in ambito costruttivo e acquisito conoscenze pratiche: è stato necessario trovare un equilibrio tra una progettazione efficiente e la fattibilità in cantiere."

Più informazioni: www.bewehrungstechnik.ch/hilo

Debrunner Acifer AG Bewehrungen

Debrunner Acifer AG Bewehrungen fa parte del gruppo Debrunner Koenig, presente sull'intero territorio nazionale e costituito da quattro settori commerciali - Armature, Acciaio & metalli, Metal Service e Prodotti tecnici - e offre una vasta gamma di prodotti per l'edilizia, il commercio e l'industria.

Nei suoi stabilimenti di piegatura a Regensdorf, Büron, Buchs e San Gallo l'azienda dispone di impianti di produzione performanti e versatili. Debrunner Acifer AG Bewehrungen fornisce acciai d'armature su misura e prodotti selezionati per la tecnica d'armatura e gli accessori - per un totale di circa 4.000 articoli. Un team di ingegneri civili attivi in tutta la Svizzera consiglia e supporta i clienti nello sviluppo di soluzioni specifiche per singoli progetti. L'efficiente logistica e il parco autocarri di proprietà consente di realizzare progetti di qualsiasi dimensione e di garantire un ottimale processo di costruzione e consegna.

www.bewehrungstechnik.ch

Contatto:

Debrunner Koenig AG
Armin Lutz
Responsabile comunicazione aziendale
Hinterlauben 8
9004 San Gallo
Telefono 058 235 01 01
alutz@dkg.ch / www.bewehrungstechnik.ch

Weitere Storys: Debrunner Acifer AG Bewehrungen
Weitere Storys: Debrunner Acifer AG Bewehrungen