Eidg. Revisionsaufsichtsbehörde RAB

ASR: pubblicato il rapporto di gestione 2016

Ein Dokument

Berna (ots) - Nel rapporto di gestione 2016, pubblicato in data odierna, l'ASR passa in rassegna, oltre ai suoi compiti principali, in particolare le lacune riscontrate nell'ambito della verifica degli istituti di previdenza e la maggior trasparenza sull'attività di enforcement.

Le imprese di revisione autorizzate a verificare società di interesse pubblico che sottostanno alla sorveglianza dell'ASR sono 32. Le cinque grandi imprese di revisione sotto sorveglianza statale (le cosiddette «Big 5») sono controllate annualmente, le altre ogni tre o cinque anni. Laddove ha constatato lacune significative, l'ASR ne ha garantito l'eliminazione. In caso di gravi comportamenti illeciti ha inflitto sanzioni adeguate. È inoltre stato ampliato il dialogo con i comitati di verifica (Audit Committee) delle società con azioni quotate in borsa.

Oltre alle 32 imprese di revisione sotto sorveglianza statale vi sono circa 2900 imprese di revisione titolari di un'abilitazione dell'ASR. Tale abilitazione è controllata ogni cinque anni. A partire dal 1° settembre 2017, tutte le imprese di revisione dovranno disporre di un sistema efficace di assicurazione della qualità. È presumibile che in tale data scadrà la regolamentazione transitoria per le imprese di revisione unipersonali che eseguono solo revisioni limitate.

Nel 2016, l'ASR ha ripetutamente attirato l'attenzione sulle lacune riscontrate nell'ambito della verifica degli istituti di previdenza e sulla necessità di sottoporre alla sorveglianza dell'ASR gli uffici di revisione degli istituti di previdenza oppure di introdurre un'abilitazione speciale. Si tratta di una tematica di particolare attualità: a causa degli interessi negativi e della situazione di emergenza sul fronte degli investimenti, è infatti presumibile che gli istituti di previdenza saranno costretti ad assumere sempre più rischi.

L'ASR ha inoltre aumentato la trasparenza sull'attività di enforcement: da un lato tutte le sentenze passate in giudicato sono pubblicate sulla sua homepage e dall'altro l'ASR ha reso pubblica la sua politica in materia di enforcement. Nel 2016, i tribunali competenti si sono pronunciati sulla prassi dell'ASR in 11 sentenze e, salvo in un caso, hanno approvato tale prassi.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel rapporto di attività 2016 e all'indirizzo www.rab-asr.ch.

Contatto/domande:


Frank Schneider, direttore ASR, tel. +41 31 560 22 22



Weitere Meldungen: Eidg. Revisionsaufsichtsbehörde RAB

Das könnte Sie auch interessieren: