PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von SANTÉ SEXUELLE SUISSE / SEXUELLE GESUNDHEIT SCHWEIZ mehr verpassen.

17.08.2021 – 09:51

SANTÉ SEXUELLE SUISSE / SEXUELLE GESUNDHEIT SCHWEIZ

Sessione delle donne 2021: Commissione per la salute sessuale e la medicina orientata al genere

Berna (ots)

Il 29 e 30 ottobre 2021, 246 donne di tutta la Svizzera terranno una Sessione a Palazzo federale, nel quadro del giubileo dei cinquant'anni dall'introduzione, sul piano nazionale, del diritto di voto e di eleggibilità delle donne in Svizzera. Insieme, e al di là delle barriere di partito, discuteranno le misure urgenti da mettere in atto in Svizzera, e presenteranno le loro rivendicazioni per realizzare la parità di genere. Queste richieste saranno prima discusse in otto commissioni di lavoro. La Commissione per la salute sessuale e la medicina orientata al genere ha tenuto ieri la sua prima riunione.

In questa sessione, la Commissione per la salute sessuale e la medicina orientata al genere (CSSG-SD) ha discusso le sfide dell'accesso all'assistenza sanitaria sessuale e riproduttiva, ai diritti sessuali come diritti umani e alla medicina orientata al genere. Sette esperte sono state consultate a questo scopo. Le professoresse Carole Clair e Joëlle Schwarz dell'Unisanté dell'Università di Losanna e la professoressa Susanne Wegener dell'Ospedale Universitario e dell'Università di Zurigo hanno presentato la questione "Medicina orientata al genere - è tempo di un cambiamento di paradigma?" e perché la medicina orientata al genere è importante nel campo delle cure, della ricerca, della formazione e della formazione continua. Marina Davidashvili, responsabile dei partenariati internazionali di patrocinio presso il European Parliamentary Forum for Sexual and Reproductive Rights a Bruxelles, ha chiaramente mostrato che la Svizzera deve recuperare un ritardo rispetto agli altri paesi europei in termini di accesso alla contraccezione. Jacqueline Fellay, consulente di salute sessuale, Centri di consulenza SIPE del Canton Vallese, e Barbara Berger, direttrice di SALUTE SESSUALE SVIZZERA, hanno mostrato specificamente dove e per quali gruppi di popolazione in Svizzera ci sono ostacoli all'accesso all'assistenza sanitaria sessuale. Infine, Anouk Arbel, docente alla Haute école de travail social de Lausanne (HETSL) e Noëmi Grütter, Master in "Human Rights and Humanitarian Action" e studi di genere a Sciences Po, Parigi, hanno sottolineato l'importanza di un'educazione sessuale olistica per promuovere i diritti sessuali come diritti umani

La CSSG-SD, composta da 22 partecipanti elette, si è riunita a Berna sotto la presidenza della consigliera agli Stati Marina Carobbio Guscetti e della consigliera nazionale Léonore Porchet. La seconda riunione della Commissione si terrà il 3 settembre 2021. Le iniziative parlamentari concrete sui temi discussi oggi saranno poi discusse e decise.

Sessione delle donne 2021, di cosa si tratta?

Cinquant'anni fa, quest'anno, le donne in Svizzera hanno ottenuto il diritto di voto e di eleggibilità sul piano nazionale. Tuttavia, nel 2021, le donne non hanno ancora un accesso paritario al processo decisionale politico nel paese. Le donne sono ancora in minoranza nella grande maggioranza degli organi legislativi ed esecutivi del paese a tutti i livelli politici. L'uguaglianza tra donne e uomini nella società o nel mondo professionale non è ancora stata raggiunta. Questo deve cambiare.

Durante la Sessione delle donne 2021, 246 donne provenienti da tutta la Svizzera discuteranno per due giorni nell'aula del Consiglio nazionale di temi relativi all'uguaglianza di genere, prima di presentare una lista di richieste concrete al Parlamento e al Consiglio federale. La Sessione delle donne 2021 è la seconda del suo genere, dopo quella del 1991. È organizzata da alliance F, l'organizzazione mantello delle organizzazioni femminili svizzere, insieme a Femmes protestantes en Suisse FPS, l'Union suisse des paysannes et des femmes rurales USPF, la Fédération suisse des femmes sans but lucratif SGF, l'Unione svizzera delle donne cattoliche SKF e la Commissione federale per le questioni femminili CFQF, in collaborazione con i Servizi del Parlamento. SALUTE SESSUALE SVIZZERA è coinvolta come partner tenendo la segreteria della Commissione per la salute sessuale e la medicina orientata al genere.

www.sessiondesfemmes2021.ch

Comunicato stampa sulla Sessione delle donne 2021 (pdf)

Contatti per le domande dei media:

Marina Carobbio Guscetti, Consigliera agli Stati
Co-Presidente di commissione
marina.carobbio@parl.ch
Tel. 079 214 61 78

Léonore Porchet, Consigliera nazionale
Co-Presidente di commissione
leonore.porchet@parl.ch
Tel. 079 350 67 43

Susanne Rohner
Segretariato di commissione
susanne.rohner@sexuelle-gesundheit.ch
Tel. 078 881 63 96