PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von Alliance Enfance mehr verpassen.

17.11.2020 – 17:00

Alliance Enfance

La nuova "Alleanza Infanzia" vuole orientare la politica alle esigenze dei bambini

BasileaBasilea (ots)

L' Associazione Alleanza Infanzia, di recente costituzione, invita i politici e i responsabili dell'amministrazione a far confluire nelle loro decisoni in maggiore misura le esigenze e le aspirazioni dei bambini. A tutt'oggi, sempre ancora, non è garantito che ogni bambino possa svilupparsi in modo ottimale sin dalla nascita. Per tale ragione, nel loro percorso esistenziale, molti bambini vivono un inizio difficile.

Il 20 novembre 2020, per la 31esima volta, celebreremo la Giornata dei diritti dell'infanzia e con ciò il 31° anniversario della Convenzione delle Nazioni Unite. Alleanza Infanzia, in concomitanza con questa circostanza, ci ricorda che in Svizzera vivono un milione di bambini di età compresa tra zero e dodici anni che hanno il diritto di essere sostenuti nel loro sviluppo sin dalla nascita. Ciononostante non è ancora stato stabilito quale possa essere il percorso per raggiungere tale scopo: a tutti i livelli le aspirazioni e le esigenze dei bambini non sono ancora sufficientemente recepite dalla politica svizzera.

Il miglior sviluppo possibile per i bambini in Svizzera

L'Associazione Alleanza Infanzia è stata costituita nell'agosto 2020 con l'obiettivo di inserire in modo coerente la prospettiva dei bambini a livello politico. Elisabeth Baume-Schneider (PS), co-presidente di Alleanza Infanzia, descrive così il suo impegno: "Come voce della società civile, ci impegniamo a sostenere in Svizzera il diritto di tutti i bambini al miglior sviluppo possibile. In modo coerente, a tutti i livelli e in tutti i settori della vita. Le opportunità dei bambini di potersi sviluppare in modo adeguato e dignitoso devono trovare un'equa ripartizione".

Ampia alleanza tra gli attori della società civile

Alleanza Infanzia mira a migliorare, in tutte le regioni del paese, le condizioni quadro delle strutture complementari alla famiglia e alla scuola. I suoi membri sono associazioni professionali, organizzazioni di categoria, sostenitori e altre organizzazioni di tutta la Svizzera. Il co-presidente Philipp Kutter, consigliere nazionale PPD di Zurigo, sottolinea che c'è ancora molto da fare: "I diritti dei bambini devono essere presi maggiormente in considerazione. Oltre a ciò, ha solo senso se si investe nella prima infanzia; un investimento altamente redditizio, anche dal punto di vista socioeconomico." Ciò che si trascura nei primi anni di vita provoca, più avanti nel tempo, uno sforzo considerevole di recupero associato a rilevanti costi dal punto di vista socialie e sanitario.

Iniziativa sui social media per la Giornata dei diritti dell'infanzia

A partire dal 20 novembre, Alleanza Infanzia, tramite i social media, richiamerà l'attenzione sul diritto dei bambini di essere visti e ascoltati dalla politica. Con gli hashtag #prospettivabambino e #allianceenfance, tutti sono invitati a pubblicare fotografie scattate dal punto di vista di un bambino per mostrare come loro vedono la Svizzera.

Maggiori informazioni sull'iniziativa sono disponibili sul sito www.alliance-enfance.ch, nonché su Facebook, Instagram e Twitter.

Contatto:

Consigliere nazionale Philipp Kutter, Co-presidente Alleanza Infanzia
078 641 10 31, philipp.kutter@parl.ch
Consigliera agli Stati Élisabeth Baume-Schneider, Co-presidente Alleanza Infanzia
079 504 20 47, elisabeth.baume-schneider@parl.ch

Associazione Alleanza Infanzia
Glockengasse 7, 4051 Basilea
info@alliance-enfance.ch, www.alliance-enfance.ch
Dominik Büchel, 079 631 05 09
Eliane Fischer, 076 448 75 21