PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa mehr verpassen.

15.07.2021 – 11:00

Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa

Reclamo accolto contro la "Basler Zeitung": Mancato ascolto di un curatore (presa di posizione 43/2021)

Ein Dokument

Berna (ots)

Parti: Fricker c. "Basler Zeitung"

Tema: Verità / Diritto di essere ascoltato in caso di addebiti gravi

Reclamo parzialmente accolto

Riassunto

Il Consiglio svizzero della stampa ha accolto parzialmente un reclamo del curatore parrocchiale Markus Fricker contro la "Basler Zeitung" (BaZ). Il 26 agosto 2020 il giornale aveva pubblicato un articolo dal titolo "Il teatrino parrocchiale del curatore" ("Das orchestrierte Kirchentheater des Kurators") in cui si rivolgevano pesanti critiche al curatore in carica della Chiesa riformata del Cantone di Basilea campagna. Lo si accusava in particolare di essersi adoperato per ottenere la rimozione del parroco Nico Rubeli, di aver ostacolato la designazione del Consiglio parrocchiale manipolando l'informazione della parrocchia di Biel-Benken, nonché potrebbe prolungare a titolo di "rimunerazione" la propria funzione fino alla fine del 2020. Secondo il Consiglio della stampa, la redazione del giornale avrebbe dovuto chiedere alla parte criticata una presa di posizione: l'omissione è una mancanza del dovere di ascolto della parte oggetto della critica, iscritto nel codice deontologico dei giornalisti.

Non violato risulta invece il dovere di rispetto della verità, pure iscritto nel codice. L'articolo era certamente di tono polemico e lasciava aperto su singoli punti l'interrogativo circa le fonti delle informazioni raccolte. Il Consiglio è però dell'avviso che anche una cronaca partigiana si giustifica se è nell'interesse del pubblico capire chi abbia ragione in una pubblica controversia. L'articolo della BaZ si basava su impressioni che l'autore aveva tratto da una riunione della comunità parrocchiale svoltasi il 15 agosto 2020, integrate da ricerche effettuate di persona.

Contatto:

Schweizer Presserat
Conseil suisse de la presse
Consiglio svizzero della stampa
Ursina Wey
Geschäftsführerin/Directrice
Rechtsanwältin
Münzgraben 6
3011 Bern
+41 (0)33 823 12 62
info@presserat.ch
www.presserat.ch

Weitere Storys: Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa
Weitere Storys: Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa