PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa mehr verpassen.

04.05.2021 – 09:14

Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa

Il Consiglio della stampa respinge il reclamo della Mück: la Basler Zeitung sfugge per un pelo al richiamo (Presa di posizione 29/2021)

Ein Dokument

Berna (ots)

Parti: Mück c. "Basler Zeitung"

Tema: Ricerca della verità

Reclamo respinto

Riassunto

Il Consiglio svizzero della stampa ha respinto il reclamo inoltrato dalla politica basilese Heidi Mück contro la Basler Zeitung (BaZ). Secondo la Mück c'èstata una violazione dell'obbligo di verità del codice deontologico dei giornalisti. A suo dire la BaZ le ha ingiustamente attribuito una vicinanza, affiliazione al movimento BDS (Boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro Israele). Il giornale respinge le accuse, nell'articolo online avrebbe infatti inserito diverse prove a sostegno della propria rappresentazione dei fatti. Inoltre il giornale avrebbe preso in considerazione diverse argomentazioni della Mück.

Secondo il Consiglio della stampa la denunciante in quanto personaggio pubblico e politico deve fare i conti con l'eventualità che possano affiorare fatti legati al passato. D'altro canto l'articolo della Basler Zeitung dà grande rilevanza al suo passato avvicinandosi al limite del lecito quando le attribuisce una "profonda affiliazione" al movimento BDS. Per questi motivi, il Consiglio della stampa ritiene che l'obbligo di verità non sia stato violato solo per un pelo.

Contatto:

Schweizer Presserat
Conseil suisse de la presse
Consiglio svizzero della stampa
Ursina Wey
Geschäftsführerin/Directrice
Rechtsanwältin
Münzgraben 6
3011 Bern
+41 (0)33 823 12 62
info@presserat.ch
www.presserat.ch