PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa mehr verpassen.

27.04.2021 – 15:43

Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa

Il Consiglio della stampa sul caso Maisano: "Tages-Anzeiger" ammonito su un punto (presa di posizione 25/2021)

Ein Dokument

Berna (ots)

Parti: Maisano c. "Tages-Anzeiger" e "SonntagsZeitung"

Tema: Verità / Omettere informazioni importanti / Rettifica

Reclamo parzialmente accolto

Riassunto

L'allora direttore della clinica universitaria di cardiochirurgia di Zurigo, Francesco Maisano, nell'ottobre del 2020 ha inoltrato un reclamo al Consiglio della stampa contro il "Tages-Anzeiger" e la "Sonntagszeitung". Il reclamo piuttosto corposo interessava oltre 30 articoli in cui si offendeva il codice deontologico. Nei testi si rimproverava di non avere informato a sufficienza i pazienti sui possibili rischi, su eventuali pericoli per la salute e si accusava Maisano di aver rilasciato delle false dichiarazioni nei confronti di Swissmedic.

Il Consiglio non è entrato nel merito dell'accusa di una campagna mediatica. A questo si aggiunge che molti articoli non rientravano nei tre mesi di tempo previsti per inoltrare il reclamo. Su queste basi Maisano è stato invitato a limitarsi a pochi esemplari articoli.

In conclusione il Consiglio si è trovato con due articoli del "Tages-Anzeiger" da valutare. Non avendo riscontrato alcuna offesa all'obbligo di verità e nessuna sottrazione di informazioni, il Consiglio rigetta gran parte dei punti sollevati dal reclamo. Con i fatti a disposizione al momento della pubblicazione, i giornalisti e le giornaliste hanno riportato in modo corretto i risultati delle ricerche e delle indagini. In un punto però il Consiglio della stampa dà ragione a Maisano: in un commento del 5 settembre 2020 il "Tages-Anzeiger" ha riproposto le accuse contro di lui senza però citare le sue dichiarazioni. Avrebbe almeno dovuto scrivere che Maisano rigetteva con forza le accuse a lui rivolte.

Contatto:

Schweizer Presserat
Conseil suisse de la presse
Consiglio svizzero della stampa
Ursina Wey
Geschäftsführerin/Directrice
Rechtsanwältin
Münzgraben 6
3011 Bern
+41 (0)33 823 12 62
info@presserat.ch
www.presserat.ch

Weitere Storys: Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa
Weitere Storys: Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa