PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von SUISA mehr verpassen.

01.07.2021 – 13:41

SUISA

COMUNICATO STAMPA: La Consigliera agli Stati Johanna Gapany entra a far parte del Consiglio di Amministrazione della SUISA

COMUNICATO STAMPA: La Consigliera agli Stati Johanna Gapany entra a far parte del Consiglio di Amministrazione della SUISA
  • Bild-Infos
  • Download

3 Dokumente

L’Assemblea generale della SUISA ha eletto come nuovo membro del Consiglio di Amministrazione la Consigliera agli Stati Johanna Gapany, del PLR di Friburgo. I membri della SUISA con diritto di voto hanno approvato inoltre l’integrazione del Regolamento generale sugli investimenti: in futuro, gli investimenti finanziari terranno conto anche del fattore sostenibilità. L’Assemblea generale ha anche approvato il risultato annuale della SUISA. A causa della pandemia di Covid-19, le entrate sono state più basse rispetto all’anno precedente.

Zurigo, 1° luglio 2021 – La Consigliera agli Stati del PLR Johanna Gapany (FR) è entrata a far parte del Consiglio di Amministrazione della cooperativa degli autori ed editori musicali di Svizzera e Liechtenstein (SUISA). Gapany subentra all’ex Consigliera agli Stati Géraldine Savary (PS, VD). Johanna Gapany è stata eletta nel Consiglio degli Stati nel 2019. È vicepresidente della Commissione finanziaria, membro della Commissione della scienza, dell’educazione e della cultura (CSEC), della Commissione della sicurezza sociale e della sanità (CSSS) e della Delegazione presso l’Unione interparlamentare.

Sostenibilità radicata nel Regolamento sugli investimenti della SUISA

I membri della SUISA con diritto di voto hanno inoltre disposto una modifica del Regolamento sugli investimenti della cooperativa. In futuro, le decisioni in materia saranno governate non solo dai criteri di «sicurezza» e «liquidità», ma anche da quello della «sostenibilità».

Risultato annuale 2020 della SUISA compromesso dal Covid-19

I membri della SUISA hanno anche approvato il conto annuale 2020 della loro cooperativa e del Gruppo SUISA. Dopo il 2019, un anno da record, nel 2020 il risultato annuale è stato più basso, come da previsioni, a causa della pandemia di Covid-19. Le entrate della SUISA derivanti dallo sfruttamento dei diritti d’autore in Svizzera e all’estero sono diminuite di oltre il 10%. Questo risultato è da ricondurre soprattutto al forte calo del fatturato nei diritti di esecuzione. Poiché nel 2020 concerti e altri spettacoli sono stati quasi inesistenti, in questo settore il fatturato è calato del 34%.

Quest’anno verranno distribuiti nel complesso120,4 milioni di franchi a compositori, parolieri ed editori musicali, pari a circa 15 milioni in meno rispetto al 2020. Grazie a una conveniente riduzione delle spese per fatture emesse ai beneficiari di diritti pari al 13,07%, la SUISA può distribuire circa 87 franchi su 100 delle sue entrate ad autori ed editori musicali.

Dopo il 2020, anche quest’anno a causa della pandemia di Covid-19 l’Assemblea generale si è tenuta in forma scritta. I membri della SUISA hanno potuto votare tramite lettera.

Tutti i dettagli sui risultati dell’Assemblea generale della SUISA 2021 sono consultabili online all’indirizzo www.suisa.ch/it/membri/assemblea-generale.html

Il rapporto di gestione 2020 della SUISA è consultabile online all’indirizzo

www.suisa.ch/it/suisa/pubblicazioni/rapporto-di-gestione.html

Ulteriori informazioni:

Per i media italofoni:

Stefano Keller

Responsabile sede Lugano

Tel. +41 91 601 86 42

E-mail: stefano.keller@suisa.ch">stefano.keller@suisa.ch

Per i media tedescofoni:

Giorgio Tebaldi

Responsabile comunicazione SUISA

Tel. +41 44 485 65 03

E-mail: giorgio.tebaldi@suisa.ch">giorgio.tebaldi@suisa.ch

Informazioni sulla SUISA

La SUISA è la cooperativa dei compositori, dei cantautori e degli editori di musica presenti in Svizzera e nel Liechtenstein. I suoi oltre 40 000 membri includono musicisti di tutti i generi. In Svizzera e nel Liechtenstein la SUISA tutela il repertorio musicale di due milioni aventi diritto in tutto il mondo. Concede licenze per l’utilizzo di questo repertorio mondiale a oltre 120 000 clienti. Nel 2017 la SUISA, in cooperazione con l’organizzazione musicale statunitense SESAC, ha fondato la joint venture Mint Digital Services. L’azienda risponde del conteggio e dell’amministrazione delle attività di concessione di licenze musicali internazionali di SESAC, dell’affiliata The Harry Fox Agency e della SUISA con gli offerenti online e offre i suoi servizi anche agli editori.

Con circa 240 collaboratori presso le sedi di Zurigo, Losanna e Lugano, la SUISA realizza un fatturato di oltre 150 milioni di franchi. In qualità di organizzazione non-profit, distribuisce gli introiti delle licenze, dedotti i costi amministrativi, ai vari autori ed editori di musica. www.suisa.ch

.