PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von comparis.ch AG mehr verpassen.

12.08.2021 – 00:31

comparis.ch AG

Comunicato stampa: Assicurazione auto: premi in calo dopo il primo anno di Covid

Comunicato stampa: Assicurazione auto: premi in calo dopo il primo anno di Covid
  • Bild-Infos
  • Download

Ein Dokument

Comunicato stampa

Analisi di Comparis sul mercato delle assicurazioni auto online

Assicurazione auto: premi in calo dopo il primo anno di Covid

Nel 2021 i premi dell’assicurazione casco totale sono scesi del 4,5% rispetto al primo anno di pandemia. Facendo un confronto sugli ultimi tre anni, il calo è addirittura del 17%. È quanto emerge da un’analisi di Comparis. «La pressione sui prezzi nel mercato delle assicurazioni auto è ancora forte», afferma Andrea Auer, esperta in materia di mobilità presso Comparis. I margini sono interessanti soprattutto per le compagnie altamente digitalizzate. In un contesto del genere, molti nuovi offerenti hanno provato a entrare sul mercato delle assicurazioni auto.

Zurigo, 12 agosto 2021 – Rispetto all’anno Covid 2020, i premi delle assicurazioni auto sul mercato online svizzero sono diminuiti del 4,5%. In media, un’assicurazione casco totale costa solo circa 800 franchi*. Facendo un confronto fra gli ultimi tre anni, si osserva addirittura un calo del 17%. Lo dimostra un’analisi del servizio di confronti online Comparis.

«La pressione sui prezzi nel mercato delle assicurazioni auto è ancora forte», afferma Andrea Auer, esperta in materia di mobilità presso Comparis. «Per le compagnie completamente digitali i margini sono ancora molto interessanti. E questo lo si nota dal numero sempre crescente di nuovi offerenti che entrano nel mercato delle assicurazioni auto», spiega Auer.

Nel 2019 – quindi prima della pandemia di coronavirus – anche Postfinance ha fatto il suo debutto sul mercato assicurativo auto. Questo mese, poi, assisteremo all’ingresso sul mercato svizzero di Wefox.

Il calo più significativo nella classe delle «berline medio-grandi»

Uno sguardo più attento alle diverse classi di veicoli mostra che il calo più significativo lo registrano le berline medio-grandi (valore a nuovo di 44’000 franchi). Facendo un confronto sugli ultimi tre anni, i premi sono infatti scesi del 19%. Attualmente un’assicurazione casco totale per un veicolo di questo tipo costa in media attorno agli 840 franchi.

I premi per le berline compatte (valore a nuovo di 33’000 franchi) e per le utilitarie (valore a nuovo di 22’000 franchi) hanno invece segnato una diminuzione meno forte. In questo segmento, il premio per un’assicurazione casco totale costa in media rispettivamente 790 e 700 franchi – un calo di circa il 15% in tre anni.

Le nuove compagnie promuovono la digitalizzazione

«L’ingresso sul mercato dei nuovi offerenti online, oltre a un inasprimento della concorrenza ha dato anche una maggiore spinta alla digitalizzazione dell’intero settore», dichiara Auer. Negli ultimi anni, gli assicuratori hanno digitalizzato diverse fasi dei loro processi, della raccolta di informazioni alla gestione delle pratiche. In questo modo è stato possibile abbattere ulteriormente i costi interni, il che si ripercuote positivamente sui premi dei clienti.

L’aumento della digitalizzazione si rispecchia anche nella crescita dei prodotti assicurativi online: negli ultimi cinque anni, ad esempio, il portafoglio di prodotti offerti su comparis.ch** è aumentato di circa un terzo (2016: 22 prodotti; 2021: 32 prodotti).

Possibili effetti del Covid sui premi solo a fine estate

Secondo uno studio, nell’anno pandemico 2020 si sono percorsi meno chilometri in auto rispetto al 2019. «Se ci sono meno persone sulle strade, il rischio di incidente si riduce», afferma Auer. Ma se il calo dei sinistri porterà effettivamente le compagnie assicurative ad abbassare i premi, lo si saprà solo alla fine dell’estate. «In genere le assicurazioni non possono modificare subito i premi. Per analisi di questo tipo ci vuole tempo. Ecco perché di solito le compagnie considerano e applicano eventuali modifiche ai prezzi solo in autunno», conclude l’esperta.

* Media ponderata dei premi per le tre categorie di veicoli: utilitaria, berlina compatta e berlina medio-grande.

** I prodotti su Comparis coprono circa l’80% del mercato svizzero delle assicurazioni auto.

Metodologia

Comparis ha analizzato l’andamento dei premi per l’assicurazione casco totale di 13 compagnie (Allianz Suisse, Axa, Basilese Assicurazioni, Dextra, Elvia, Generali, Kasko2Go, Helvetia, La Mobiliare, Smile, Touring Club Svizzero, Vaudoise e Zurich) negli ultimi tre anni. Sono stati valutati i dati relativi alle ricerche effettuate su comparis.ch. I premi menzionati nell’analisi si riferiscono al seguente caso standard: profilo del conducente: nazionalità: svizzera; 30-40 anni; luogo di domicilio: Zurigo; chilometraggio: 12’000 – 14’000 km/anno. Assicurazione: copertura casco totale; protezione bonus inclusa e senza ulteriori coperture complementari; nessun contratto di leasing; uso principale del veicolo: uso privato; franchigia casco totale: CHF 1’000; franchigia casco parziale: CHF 0. Categorie di veicoli: Età del veicolo: da 0 a 12 mesi; utilitaria con 100 PS e valore a nuovo di CHF 22’000, berlina compatta con 140 PS e valore a nuovo di CHF 33’000, berlina medio-grande con 165 PS e valore a nuovo di CHF 44’000. I premi si riferiscono al mese di aprile dell’anno indicato. Nella valutazione sono state considerate solo le offerte corrispondenti ai criteri di ricerca. I premi sono stati calcolati mediante un modello statistico.

Fonte:

Studie zum Mobilitätsverhalten MOBIS-COVID19/52 der Swiss National COVID-19 Science Task Force, der KOF Konjunkturforschungsstelle der ETH Zürich sowie des Statistischen Amtes des Kantons Zürich (testo disponibile solo in tedesco e francese)

Maggiori informazioni
Andrea Auer
Esperta di mobilità
telefono: 044 360 53 91
e-mail: media@comparis.ch
comparis.ch
Chi è comparis.ch
Con oltre 80 milioni di visite all’anno, comparis.ch è uno dei siti web svizzeri più utilizzati. L’azienda confronta tariffe e prestazioni di casse malati, assicurazioni, banche, gestori di telefonia e presenta la più grande offerta online di auto e immobili in Svizzera. Grazie ad ampi confronti e valutazioni esaustive, Comparis porta trasparenza sul mercato, rafforzando così il potere decisionale dei consumatori. Fondata nel 1996 dall’economista Richard Eisler, l’impresa con sede a Zurigo oggi conta circa 200 dipendenti.