Eidg. Departement des Innern (EDI)

Confermata la volontà di lottare contro razzismo e xenofobia

      (ots) - Favorevole al lavoro di costante sensibilizzazione ai
diritti umani e di prevenzione contro il razzismo e la xenofobia, il
Consiglio federale ha deciso di continuare a finanziare le attività
del Servizio per la lotta al razzismo e sostenere progetti di terzi
mettendo a disposizione dal 2006 annualmente 1,1 milioni di franchi.

    Nel 2001, in seguito alla pubblicazione del rapporto sui rifugiati della Commissione indipendente di esperti "Svizzera - Seconda Guerra mondiale", il Consiglio federale aveva deciso di istituire un fondo, dotato di 15 milioni di franchi, per sostenere progetti in favore della sensibilizzazione ai diritti umani e della prevenzione dell'antisemitismo, del razzismo e della xenofobia. Il Fondo progetti per i diritti umani e l'antirazzismo, gestito dal Servizio per la lotta al razzismo del Dipartimento federale dell'interno, sarà sciolto alla fine di quest'anno. Con la decisione odierna di continuare ad assicurare l'operato del Servizio per la lotta al razzismo, il Consiglio federale ha ribadito la sua convinzione che portando avanti il lavoro svolto finora insieme agli attori sociali pubblici e privati si possano ottenere buoni risultati su ampia scala anche con mezzi finanziari più ridotti.

    Dal 2001 al 2004 sono pervenute al Fondo progetti per i diritti umani e l'antirazzismo domande di sussidio per complessivamente 49 milioni di franchi. Finora sono stati accordati 13 milioni di franchi a 420 degli 815 progetti inoltrati (52 %). I costi globali dei progetti sostenuti ammontano a 52 milioni di franchi. Questo significa che ogni franco investito dal Fondo progetti per i diritti umani e l'antirazzismo ha generato tre franchi di progetto. Dei 420 progetti approvati, 241 sono già stati portati a termine.

    Il razzismo, l'antisemitismo e la xenofobia sono problemi della società che devono essere combattuti in modo continuo. I controversi dibattiti pubblici come quelli registrati recentemente e gli sviluppi in atto nei Paesi limitrofi dimostrano che anche sul piano federale è necessario un impegno di lungo respiro.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Michele Galizia, Servizio per la lotta al razzismo, tel. 031 324 31 13, michele.galizia@gs-edi.admin.ch, www.edi.admin.ch/ara



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: