Tous Actualités
Suivre
Abonner SVIT Svizzera

08.04.2020 – 16:27

SVIT Svizzera

COVID 19: Il mercato immobiliare commerciale è molto colpito

Zurigo (ots)

430 milioni di franchi al mese - questo importo comprende l'affitto di locali commerciali il cui uso è vietato dai provvedimenti della Confederazione per combattere la pandemia di Coronavirus. Questo è il risultato di uno studio commissionato da SVIT Svizzera alla società di consulenza Wüest Partner.

Le associazioni immobiliari e di inquilini sotto la guida della Confederazione stanno attualmente discutendo gli obblighi di locazione degli inquilini commerciali la cui attività è vietata o limitata dall'«Ordinanza 2 sui provvedimenti per combattare il coronavirus (Ordinanza 2 COVID-19)». Tra i numerosi settori interessati, sono toccati anche il commercio al dettaglio e la ristorazione.

L'Associazione svizzera dell'economia immobiliare SVIT Svizzera ha commissionato uno studio sul relativo volume locativo alla società di consulenza Wüest Partner come prima valutazione. Mentre i commercianti si trovano a dover affrontare il problema dei costi di locazione anche in assenza di fatturato, i proprietari - casse pensioni, assicurazioni, privati e numerosi altri proprietari - sono sotto pressione per generare un reddito continuo per la gestione e l'ammortamento degli immobili nonché per gli obblighi di servizio, come ad esempio il pagamento delle pensioni.

Il volume dei ricavi locativi interessati è considerevole: secondo lo studio, le pigioni per gli spazi locativi direttamente colpite dall'Ordinanza 2 COVID-19 ammontano a 430 milioni di franchi al mese. Con 220 milioni di franchi, circa la metà di questo importo è attribuibile al commercio al dettaglio. L'intrattenimento e i servizi alla persona sono i settori più toccati (90% e 89% di tutti gli affitti dovuti).

Ogni giorno, l'arresto dei settori colpiti comporta 15 milioni di CHF di pigioni dovute. I calcoli non tengono conto della compensazione dello spazio utilizzato dai proprietari stessi.

Tabella

Settori interessati e volumi di affitto. Fonte: Wüest Partner / SVIT Svizzera, Aprile 2020. Per il metodo di calcolo, vedere www.svit.ch

Settore         Pigioni in locali   Quota dei       Pigioni di locali
                commerciali e di    collaboratori   commerciali e di
                vendita al          direttamente    vendita al
                dettaglio (in       interessati     dettaglio in
                milioni di          (ponderata in   milioni di CHF
                CHF al mese)        base agli       al mese,
                                    affitti         rettificato alla 
                                    commerciali)    quota di
                                                    dipendenti 
                                                    direttamente
                                                    interessati

Totale              1000                43%          430
Commercio al 
dettaglio            320                69%          220
Gastronomia           80                73%           60
Salute                80                50%           40
Servizi personali     30                89%           30
Alloggio              30                70%           20
Costruzione           30                21%           10
Commercio all'
ingrosso             210                 5%           10
Servizi economici     30                40%           10
Formazione            20                76%           10
Servizi sociali      130                 4%           10
Intrattenimento       10                90%           10
Industria e 
agricoltura            0                 5%            0
Trasporto             10                 4%            0
Servizi finanziari     0                 0%            0
Amministrazione        0                 0%            0
 

Contatto:

SVIT Svizzera
Marcel Hug, CEO SVIT Svizzera
044 434 78 90 / marcel.hug@svit.ch