Einkaufsgemeinschaft HSK AG

Canton Friburgo - medicamenti negli stabilimenti medico sociali (SOMED): Fallite le trattative sulla fatturazione dei medicamenti

Un document

Lucerna/Berna/Soletta (ots) - Le trattative tra il Canton Friburgo e le comunità di acquisti degli assicuratori malattia sono fallite. Anche l'ultimo incontro non ha avuto esito positivo. Le trattative riguardavano la nuova fatturazione, in conformità alla legge, dei medicamenti somministrati nei SOMED che va applicata dall'inizio di questo anno. Il fallimento delle trattative non avrà ripercussioni negative per le persone ospitate negli stabilimenti medico sociali.

Dal 1° gennaio 2018 gli stabilimenti medico sociali in Svizzera sono obbligati per legge a fatturare i medicamenti somministrati non più in modo forfettario, ma specificamente per paziente individuale e trasmettere tali dati agli assicuratori malattia. I dati servono ad affinare la compensazione dei rischi e vengono inviati dagli assicuratori all'istituzione comune LAMal, la quale provvede a calcolare la compensazione dei rischi. Il cambio di sistema è stato introdotto in quasi tutti i Cantoni senza alcun problema, invece per il Canton Friburgo non si è ancora trovata una soluzione. L'ultimo tentativo di arrivare a un'intesa tra i rappresentanti del Canton Friburgo e le comunità di acquisti degli assicuratori malattia (CSS, HSK* e tarifsuisse*) è fallito oggi, lunedì 30 aprile.

La variante proposta da Friburgo non è conforme alla legge

Finora i medicamenti per le persone ospitate negli stabilimenti medico sociali del Canton Friburgo sono stati fatturati con un forfait giornaliero di CHF 5.50. Per mantenere il sistema della remunera-zione forfettaria, i SOMED hanno da tempo avanzato una possibile variante per la trasmissione dei dati. Le comunità di acquisto hanno tuttavia fatto notare più volte - sia oralmente che per iscritto - che tale proposta non permette di trasmettere i dati all'istituzione comune LAMal nel rispetto della legge. Ciò nonostante, la delegazione friburghese, ha ribadito la propria variante. Nello stesso tempo ha rigettato ancora una volta le due soluzioni che le comunità di acquisti hanno messo sul tavolo delle trattative già qualche mese fa.

Le associazioni tariffarie non si spiegano la ragione del fallimento delle trattative, visto che praticamente tutti i Cantoni hanno dimostrato di poter applicare il nuovo sistema senza grandi difficoltà. Non è ammissibile che il Canton Friburgo adotti una soluzione a parte che impedisce la trasmissione dei dati in conformità alla legge. Il fallimento delle trattative è ancora più incomprensibile se si considera che da oltre un anno si sa benissimo che i dati concernenti i medicamenti somministrati nei SOMED vanno forniti nella nuova modalità a partire dal 1° gennaio 2018. Inoltre, le comunità di acquisti hanno concesso al Canton Friburgo un'ulteriore proroga del termine sino a tutto giugno 2018 per trovare una soluzione.

Nessuna ripercussione per gli ospiti degli stabilimenti medico sociali

Il fallimento delle trattative non avrà nessuna ripercussione per le persone ospiti degli stabilimenti medico sociali friburghesi. Continueranno a ricevere i medicamenti necessari a carico delle casse malati. Resta comunque da chiarire come il Canton Friburgo intenda risolvere la questione della fatturazione e a quanto ammonteranno i costi supplementari a carico dell'assicurazione malattie obbligatoria. I rappresentanti del Canton Friburgo hanno dichiarato che ci saranno dei costi supplementari. Secondo i calcoli delle comunità di acquisti, i costi supplementari non dovrebbero superare 1,5 milioni di franchi, ossia meno di quanto previsto dal Canton Friburgo. Inoltre, i costi potrebbero scendere ulteriormente proseguendo l'assistenza farmacologica negli stabilimenti medico sociali.

*La cooperativa di acquisti HSK comprende gli assicuratori Helsana, Sanitas e KPT. ta-rifsuisse rappresenta complessivamente 45 assicuratori malattia, con una quota di mercato del 60 per cento circa.

Contatto:

CSS:
Nina Mayer, +41 58 277 63 66, nina.mayer@css.ch

Cooperativa di acquisti HSK:
Daniel Burger, +41 58 340 69 88, mail@ecc-hsk.info

tarifsuisse:
Christophe Kaempf, +41 79 874 85 47, christophe.kaempf@santesuisse.ch



Plus de communiques: Einkaufsgemeinschaft HSK AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: