zip.ch SA

ZIP.ch cita in giudizio Swisscom alla Commissione federale delle comunicazioni a causa di ripetute violazioni contro il servizio universale

Losanna (ots) - I danni per le PMI svizzere eccedono tuttora i 100 milioni di franchi, ma la cifra potrebbe essere significativamente più alta

ZIP.ch, in qualità di elenco telefonico online e agenzia digitale per le PMI, ha sporto denuncia alla Commissione federale delle comunicazioni (COMCOM) contro Swisscom a causa di severe violazioni contro la cura e la gestione degli elenchi universali pubblici.

SWISSCOM è tenuta, a seguito delle disposizioni legislative e conformemente al mandato di servizio pubblico, a tenere un elenco pubblico degli abbonati svizzeri conforme alle più recenti prescrizioni tecniche. Esso deve contenere le informazioni previste dagli utenti (in particolare i nomi di tutti gli abbonati, numeri di telefono, indirizzi e rubriche di ricerca) e garantire che tutte le aziende che propongono elenchi telefonici abbiano accesso a tutte queste informazioni in condizioni non discriminatorie e sulla base di costo.

A questo proposito è stato appurato che SWISSCOM ha approfittato della missione a cui è stata affidata per concentrarsi esclusivamente sui propri interessi commerciali.

ZIP.ch ha rilevato, nell'ambito della sua denuncia, che Swisscom Directories SA (gestore degli elenchi local.ch e search.ch, alla quale SWISSCOM ha delegato la gestione degli elenchi universali pubblici) ha consapevolmente occultato l'identità di centinaia di migliaia di abbonati per danneggiare il servizio e, a seguito della mancata fornitura dei dati degli abbonati, lo abbia impropriamente sottoposto a danni economici.

Inoltre, ZIP.ch ha dimostrato che SWISSCOM, in collaborazione con l'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM), propone almeno dal 2006 una lista restrittiva di alcune decine di rubriche commerciali gratuite, senza annunciare indebitamente migliaia di altre rubriche (p.es. medici, fiduciarie, parrucchieri) delle aziende svizzere. Secondo una prima stima i danni causati a queste imprese superano i 100 milioni di franchi. Questa lista è stata utilizzata fino al 31 gennaio 2014, giorno in cui SWISSCOM ha ottenuto il permesso da parte del UFCOM di rimuovere le rubriche come parte integrante degli elenchi universali pubblici; un'eliminazione che viola gravemente i requisiti della legge federale sulle telecomunicazioni. Ogni anno, centinaia di migliaia di aziende svizzere continuano a cadere vittima di questa prassi illegale.

ZIP.ch ha riscontrato un aspetto ancora più grave: Swisscom Directories SA sfrutta illecitamente il suo mandato di gestione pubblico e soprattutto i contatti privilegiati che crea grazie ai nuovi abbonati per proporre al contempo offerte commerciali riguardanti gli elenchi local.ch e search.ch, telefonicamente e tramite gli indirizzi e-mail presenti sugli elenchi universali pubblici. Ne consegue che i bilanci pubblicitari emergenti sono già stati adottati in anticipo dal mandato pubblico; questo contraddice le regole di concorrenza più elementari a scapito dell'utente finale, come già rilevato in una dichiarazione del 9 aprile 2014 dall'Autorità di sorveglianza dei prezzi.

Grazie all'ampliamento delle offerte proposte da Swisscom Directories SA (p.es. MyWEBSITE, MyPRESENCE, MyCAMPAIGNS), migliaia di imprese attive nel settore digitale a favore delle PMI sono cadute vittima di questa competizione sleale.

ZIP.ch richiede, nell'ambito della sua denuncia, che COMCOM ponga fine all'uso improprio del mandato pubblico imponendo una netta divisione fra il servizio universale e le attività commerciali di SWISSCOM, rispettando il principio di neutralità della concorrenza come sostenuto dal Consiglio federale nel rapporto "Stato e concorrenza" del 8 dicembre 2017. A questo proposito, ZIP.ch presenterà prossimamente un'ulteriore denuncia alla Commissione della concorrenza (COMCO) per grave distorsione della concorrenza.

A proposito di ZIP.ch SA:

Dal 2015 ZIP.ch fornisce un elenco telefonico online semplice e gratuito che mette a disposizione una lista di tutti gli abbonati all'elenco telefonico svizzero come pure una serie di prodotti digitali per le PMI e i lavoratori autonomi (p.es. mylocation.ch, myagenda.ch, mywebsite.ch, myseo.ch).

Contatto:

Ulteriori informazioni:

E-mail: press@zip.ch
Tel: 021 311 54 93

ZIP.ch SA
Avenue de la Gare 33
1003 Losanna



Plus de communiques: zip.ch SA

Ces informations peuvent également vous intéresser: