Tous Actualités
Suivre
Abonner LIDL Schweiz

17.07.2018 – 08:44

LIDL Schweiz

Lidl Svizzera rende possibile il trasporto su camion con gas naturale liquefatto

Lidl Svizzera rende possibile il trasporto su camion con gas naturale liquefatto
  • Informations
  • Download

Weinfelden (ots)

Assieme a Krummen Kerzers AG, azienda svizzera a conduzione familiare, Lidl Svizzera fa il primo passo per bandire i motori diesel nella logistica nazionale. Lidl Svizzera e Krummen Kerzers rendono possibile l'introduzione dei primi veicoli a gas naturale liquefatto (GNL) in Svizzera. I veicoli GNL rappresentano una sensata soluzione di passaggio verso un futuro più sostenibile. Rispetto ai veicoli a diesel, emettono il 10-15% in meno di CO2, il 35% in meno di ossidi di azoto, il 50% in meno di rumore e il 95% in meno di polveri sottili.

Nonostante la maturità del mercato e l'impiego in corso nei Paesi europei circostanti, in Svizzera non è ancora presente un'infrastruttura per GNL e di conseguenza non circolano ancora veicoli GNL. A questa realtà fanno fronte assieme Lidl Svizzera e Krummen Kerzers, mettendo in funzione sia la prima infrastruttura di rifornimento in Svizzera, sia i primi veicoli GNL. Con la realizzazione della prima infrastruttura di rifornimento e la messa in servizio dei primi camion GNL, Lidl compie un importante lavoro pionieristico e crea un ponte per passare a un futuro più sostenibile.

«Nei primi sei mesi del 2019 metteremo in servizio le prime stazioni di rifornimento e i primi veicoli GNL. Veicoli di questo tipo risultano più green e più silenziosi rispetto ai veicoli diesel e ci danno la possibilità di fare subito qualcosa per il nostro ambiente. Nell'attesa che maturino delle tecnologie per una logistica senza combustibili fossili, non vogliamo rimanere con le mani in mano, bensì servirci della tecnologia attualmente più sensata e promuoverla», afferma Alessandro Wolf, Chief Operating Officer di Lidl Svizzera. I partner Krummen Kerzers e Lidl Svizzera finanziano l'infrastruttura necessaria operando assieme. Le stazioni di rifornimento saranno gestite in collaborazione dai due partner e saranno accessibili pubblicamente.

La via verso il domani: Goodbye Diesel

Sia a Lidl Svizzera che presso Krummen Kerzens, la sostenibilità costituisce una componente centrale della strategia aziendale. Nel loro ruolo di rivenditore al dettaglio e azienda di trasporti nel settore alimentare, entrambe le aziende sono fortemente coinvolte nel traffico di veicoli pesanti sul territorio nazionale. Tenendo presente l'obiettivo di poter ridurre in futuro l'inquinamento atmosferico e le emissioni di CO2, è nata la cooperazione tra Lidl Svizzera e Krummen Kerzers, la quale mira a promuovere l'abbandono dei motori diesel. «Grazie all'efficace supporto di Lidl Svizzera, possiamo mettere in pratica la nostra idea già nei primi sei mesi del 2019. Metteremo in servizio i primi veicoli GNL in Svizzera, riducendo in questo modo le emissioni di CO2 e l'inquinamento atmosferico in maniera consistente.» Così Peter Krummen, CEO di Krummen Kerzers, parla della collaborazione con Lidl Svizzera.

Un'alternativa sostenibile

Per Lidl Svizzera, l'introduzione dei veicoli GNL rappresenta un'altra pietra miliare nel suo ampio progetto in materia di sostenibilità. Lidl punta già oggi sulla mobilità elettrica e vuole ampliarla anche in futuro. Accanto alle stazioni di rifornimento elettrico a energia solare gratuite per auto e bici elettriche, presenti in diverse Filiali, Lidl Svizzera punta sulla mobilità elettrica anche nell'ambito del trasporto di merci: due camion elettrici propri di Lidl, di marca E-Force, riforniscono giornalmente le filiali a Zurigo e dintorni, silenziosamente e senza sostanze inquinanti. Questi camion elettrici vengono riforniti con corrente da energia idraulica e quindi funzionano quasi senza emissioni di CO2.

Mathias Bürgi, CEO di Swiss Climate commenta: «Con la decisione di utilizzare la tecnologia di passaggio del GNL, Lidl Svizzera, che detiene il Swiss Climate CO2 e il Lean & Green Award, ha dato prova ancora una volta di essere uno spirito pionieristico e un motore dell'innovazione. Lidl sottolinea così il perseguimento coerente dei suoi obiettivi di riduzione, crea nuovi spazi per la riduzione di CO2 e contribuisce inoltre al contenimento dell'inquinamento atmosferico e acustico nelle città e negli agglomerati urbani.»

In collaborazione con i suoi partner, il 15 agosto 2018 Lidl Svizzera terrà una presentazione del progetto a Weinfelden, dove tra l'altro verrà presentato il prototipo di un veicolo GNL Iveco. Aziende del settore logistico, spedizionieri e anche commercianti sono benvenuti.

Contatto Lidl Svizzera:


Media point
Dunantstrasse 14
8570 Weinfelden
Tel.: +41 (0)71 627 82 00
E-mail: media@lidl.ch
www.lidl.ch
www.lidl.ch/perche
www.facebook.com/lidlch
www.instagram.com/lidlch/

Plus de actualités: LIDL Schweiz
Plus de actualités: LIDL Schweiz