PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Tous Actualités
Suivre
Abonner Vetropack Holding AG

16.03.2021 – 06:45

Vetropack Holding AG

L’esercizio è stato caratterizzato dalla pandemia di Co-vid-19 – I risultati del Gruppo Vetropack si attestano su un buon livello

Bülach (ots)

In un contesto impegnativo, caratterizzato dalla pandemia di Covid-19, il Gruppo Vetropack ha raggiunto un margine EBIT dell’11,5% (2019: 12,5%). I ricavi netti consolidati sono stati pari a CHF 662,6 mln. (2019: 714,9 mln.). Alla fine dell’anno, il Gruppo ha acquisito una fabbrica di vetro in Moldavia. L’acquisizione è stata finanziata con fondi propri.

Il Gruppo Vetropack ha portato avanti con successo la propria strategia di espansione, e il 10 dicembre 2020 ha rilevato la fabbrica di vetro moldava Glass Container Company S.A. Grazie a questa acquisizione, il Gruppo cresce in una regione nella quale da quasi tre decenni produce e vende con successo imballaggi in vetro. La nuova società controllata si inserisce perfettamente nei mercati di Vetropack dell’Europa centrale e orientale.La società controllata moldava è stata consolidata integralmente per la prima volta dal 30 novembre 2020.

La pandemia di Covid-19 influisce su vendite e ricavi netti

Nell’esercizio 2020, il Gruppo Vetropack ha venduto 4,86 mld. di imballaggi in vetro (2019: 5,16 mld. di pezzi), il 5,9% in meno rispetto all’anno precedente. A causa dei mesi di chiusura delle imprese di ristorazione dovuti al coronavirus, è diminuita la domanda di vino, birra e in particolare di bevande zuccherate, acqua minerale e succhi di frutta. Parallelamente, il lockdown ha portato a un aumento della domanda di conserve in vasetti di vetro. Il Gruppo ha conseguito ricavi netti consolidati pari a CHF 662,6 mln., che corrispondono al 7,3% in meno rispetto all’anno precedente (2019: CHF 714,9 mln.). Nelle valute locali, la riduzione ha rappresentato solo il 3,5%. Le diverse variazioni causate dalla pandemia hanno interessato principalmente gli imballaggi in vetro a basso prezzo, il che ha generato un aumento del prezzo medio degli imballaggi in vetro venduti.

Dati finanziari salienti relativi al 2020:

· Ricavi netti: CHF662,6 mln. (2019: CHF 714,9 mln.)

· EBIT: CHF 76,1 mln. (2019: CHF 89,4 mln.)

· Margine EBIT: 11,5% (2019: 12,5%)

· Utile del Gruppo:CHF 81,2 mln. (2019: CHF 72,4 mln.)

· Liquidità netta: CHF 59,7 mln. (2019: CHF 81,4 mln.)

· Cash-flow: CHF 141,2 mln. (2019: CHF 153,3 mln.)

· Margine Cash-flow: 21,3% (2019: 21,4%)

· Quota di capitale proprio: 77,0%(2019: 78,8%)

Un solido miglioramento della redditività

Nel quadro della pandemia di Covid-19, nell’esercizio 2020 Vetropack ha coordinato le sue capacità a livello di Gruppo per essere in grado di ottimizzare economicamente le necessarie riduzioni della produzione. Allo stesso tempo, si è proceduto a forti riduzioni dei costi in tutti i settori. Alla luce di questi pacchetti di misure, il Gruppo Vetropack ha raggiunto un EBIT consolidato di CHF 76,1 mln. (2019: CHF 89,4 mln.) e un margine EBIT dell’11,5% dei ricavi netti (2019: 12,5%).

L’utile di esercizio consolidato è aumentato del 12,2% passando a CHF 81,2 mln. (2019: CHF 72,4 mln.) e il margine di profitto si è attestato al 12,3% (2019: 10,1%). Nel primo semestre del 2020, il Gruppo Vetropack ha venduto un immobile non necessario all’esercizio aziendale nel Canton Zurigo, Svizzera. Il ricavo una tantum al netto delle imposte è stato di CHF 9,1 mln.

Liquidità ben investita

Il cash-flow nell’esercizio in rassegna si è attestato a CHF 141,2 mln. (2019: CHF 153,3 mln.), pari al 21,3% (2019: 21,4%) del fatturato netto. Il Gruppo Vetropack ha speso CHF 73,7 mln. netti (2019: CHF 123,7 mln.) per immobilizzazioni materiali e immateriali. L’investimento principale è stato rappresentato dalla costruzione di una nuova vasca di fusione e della relativa infrastruttura nello stabilimento croato. Nel secondo semestre sono stati inoltre utilizzati CHF 42,8 mln. per l’acquisizione della nuova società controllata in Moldavia. Tutti gli investimenti hanno potuto essere finanziati integralmente con fondi propri. Il free cash-flow ha raggiunto CHF 37,9 mln. (2019: CHF 28,1 mln.). La liquidità netta del Gruppo è scesa a CHF 59,7 mln. (2019: CHF 81,4 mln.).

Il capitale proprio è salito a CHF 763,6 mln. (2019: CHF 748,4 mln.). La quota di capitale proprio è leggermente scesa al 77,0% (2019: 78,8%).

Alla fine dell’anno in rassegna, il Gruppo Vetropack contava 3'882 collaboratori (al 31 dicembre 2019: 3'366 collaboratori).

Prospettive relative all’esercizio 2021

La pandemia di Covid-19 ha portato cambiamenti in quasi tutti gli ambiti della vita. Non è ancora chiaro quando e quanto velocemente l’economia si riprenderà.

Nell’esercizio 2021, il Gruppo Vetropack ha a disposizione tutte le capacità; non sono necessarie grandi revisioni delle vasche di fusione. Dato che la tendenza "pro vetro" prosegue ininterrotta, alla luce della situazione attuale prevediamo che nel 2021 potremo sfruttare pienamente le capacità disponibili.

Nel 2020, i cambiamenti dovuti al Covid hanno portato a un aumento delle scorte in tutta l’industria europea dei contenitori in vetro. Inoltre, sono diminuiti i costi delle materie prime, dell’energia e dei trasporti. Ciò ha portato, nel corso dell’anno in esame, a un mercato sempre più competitivo, con un’elevata pressione sui margini. All’inizio del 2021, i costi dell’energia e dei trasporti sono aumentati in modo sproporzionato, e non è chiaro se questi rincari saranno accettati dal mercato nel breve termine.

Per queste ragioni prevediamo che, in presenza di tassi di cambio simili, il Gruppo potrà aumentare i ricavi netti sia organicamente, sia attraverso acquisizioni. Il margine EBIT dovrebbe diminuire leggermente.

La nuova fabbrica di vetro prevista da Vetropack a Boffalora sopra Ticino, Italia, rimarrà anche per il 2021 il progetto strategico centrale del Gruppo. L’inizio dei lavori avrà luogo entro la fine di quest’anno.

Vetropack Holding Ltd

Il Consiglio d’amministrazione proporrà all’Assemblea generale il pagamento di un dividendo di CHF 1,30 (2019: CHF 1,30) lordi per ogni azione nominativa A e di CHF 0,26 lordi (2019: CHF 0,26) per ogni azione nominativa B.

L’Assemblea generale di Vetropack Holding Ltd si svolgerà mercoledì 21 aprile 2021 alle ore 11:15 a Bülach, senza la partecipazione fisica degli azionisti.

https://ots.ch/IeGMj4

Per ulteriori informazioni si prega di contattare:

Johann Reiter, CEO
Vetropack Holding Ltd
Tel. +41 44 863 32 30
E-mail: johann.reiter@vetropack.com

David Zak, CFO
Vetropack Holding Ltd
Tel. +41 44 863 32 25
E-mail: david.zak@vetropack.com

www.vetropack.com