Tous
Abonner
Abonner Schweiz. Kriminalprävention / Prévention Suisse de la Criminalité

05.02.2014 – 08:25

Schweiz. Kriminalprävention / Prévention Suisse de la Criminalité

Prevenzione Svizzera della Criminalità: nuovo opuscolo «Pornografia: tutto ciò che prevede la legge» (ALLEGATO)

Un document

Berna (ots)

La Prevenzione Svizzera della Criminalità (PSC), con l'opuscolo «Pornografia: tutto ciò che prevede la legge» avvia una nuova serie di opuscoli informativi sul contesto giuridico dei più disparati temi della prevenzione della criminalità. E ciò secondo il principio: sapere crea la sicurezza nell'agire e può proteggere da brutte sorprese! L'opuscolo fornisce informazioni sulla pornografia legale e illegale in relazione all'utilizzo di Internet da parte dei giovani.

Al giorno d'oggi, in Svizzera i ragazzi hanno un accesso quasi illimitato alla pornografia, della quale sono spesso utenti. «Giovani e pornografia» è pertanto un articolo «di grande impatto mediatico». I limiti legali della fruizione pornografica giovanile sono tuttavia raramente oggetto di discussione. Dalle ricerche emerge però che lo stato giuridico della fruizione pornografica è poco noto, benché essere informati in tal senso possa essere fonte di sicurezza nell'agire. Ciò vale anche per i genitori e gli educatori, che, al giorno d'oggi, non possono più permettersi di non discutere il tema della pornografia in Internet con i loro figli e ragazzi.

Cosa dovrebbe fare una madre scoprendo sullo smartphone della figlia quindicenne delle foto che ritraggono la ragazza nuda? Come giudicare un gruppo di ragazzi minori di 16 anni, che, per puro divertimento, si riuniscono per una serata all'insegna dei video di Youporn? L'allenatore di una squadra junior deve allertare la polizia quando diviene testimone di un episodio in cui un tredicenne manda ad un coetaneo un filmino nel quale si vede una donna intenta ad avere rapporti sessuali con un asino? PSC si confronta spesso con interrogativi di questo genere.

Il divieto della pornografia infantile e degli atti sessuali con i bambini è assolutamente noto. Tuttavia, le conoscenze sull'età scolare, sul rapporto dei ragazzi con la pornografia, sul sexting e la pornografia illegale sono insufficienti. Difficilmente gli adulti sanno come affrontare questi temi nel corso di una discussione di argomento sessuale.

L'opuscolo di PSC fornisce informazioni chiare e concise sui principali articoli di legge relativi al tema e intende contribuire a far si che i giovani possano vivere in completa legalità la loro curiosità sessuale e che i genitori e gli educatori, d'altra parte, possano acquisire sicurezza nella discussione su questi temi delicati.

L'opuscolo può essere ritirato presso ogni stazione di polizia. È disponibile in tedesco, francese e italiano.

Contatto:

Martin Boess, Direttore della PSC
Tel. ufficio 031 320 29 50
E-mail mb@skppsc.ch