KPT

Buon risultato d'esercizio 2017 per la CPT

Berna (ots) - Il gruppo CPT ha concluso lo scorso esercizio in modo brillante. Nel 2017 ha realizzato un utile di 56,8 milioni di franchi, a fronte della perdita di 14,2 milioni dell'anno precedente. Il risultato d'esercizio è positivo sia nell'assicurazione di base che nel ramo complementare. Grazie a un modello assicurativo innovativo, la CPT ha registrato una crescita del numero degli assicurati del 2 %.

Nel 2017 i premi incassati dal gruppo CPT sono aumentati del 2,2 % fino a raggiungere 1,74 miliardi di franchi. Sul versante opposto, le spese d'assicurazione sono state pari a 1,60 miliardi di franchi contro i 1,62 miliardi dell'anno precedente. L'assicurazione complementare ha generato un utile di 18,7 milioni di franchi (contro i 7 milioni del 2016), mentre quella di base ha evidenziato un salto positivo di 36,8 milioni di franchi (-13,5 milioni nel 2016). Al proposito Reto Egloff, CEO della CPT, afferma: «Il buon risultato d'esercizio ci permette di consolidare le riserve e pertanto la sicurezza finanziaria della CPT. Come assicurazione costituita in forma di società cooperativa manteniamo tutti gli utili nel gruppo CPT e li utilizziamo a favore dei nostri assicurati e per lo sviluppo dell'azienda.»

Questo buon risultato, però, non deve distogliere l'attenzione dall'inarrestabile rialzo dei costi e dall'aumento degli oneri a carico della popolazione, che porta con sé un'evoluzione dei premi. Nel 2017 le prestazioni lorde conteggiate dall'assicurazione di base per persona assicurata sono cresciute del 3,2 %. L'aumento dei costi per la CPT è stato particolarmente marcato nelle categorie fisioterapia, case di cura e Spitex nonché nel settore ospedaliero ambulatoriale. La tendenza generale al trasferimento di prestazioni stazionarie al settore ambulatoriale è continuato anche nel 2017. Le prestazioni lorde delle assicurazioni complementari hanno superato dell'1,5 % quelle erogate nell'anno precedente.

Crescita grazie a un modello assicurativo innovativo Al 1 gennaio 2018 la CPT contava 428'000 assicurati, di cui quasi 385'000 nell'assicurazione di base, segnando un aumento del 2 % rispetto all'anno prima. A questo risultato hanno contribuito l'elevata fedeltà dei clienti e un modello assicurativo innovativo.

Lanciato il 1 gennaio 2018, il prodotto di assicurazione di base CPTwin.easy soddisfa le esigenze di larghe fasce della clientela. Nel quadro di un sondaggio condotto dal centro di ricerca sotomo, quasi nove adulti su dieci hanno dichiarato di avere poco tempo per le cose che reputano importanti. CPTwin.easy aiuta a risolvere il problema: telemedicina e invio postale dei medicinali fanno risparmiare agli assicurati tempo ed anche fino a 20 % sui premi. Sono già più di 12'000 gli assicurati che hanno scelto questo modello.

L'elevato tasso di fedeltà dei clienti è merito, tra l'altro, del servizio personale offerto dalla CPT. Anche nel 2017 diversi sondaggi indipendenti hanno confermato che i clienti della CPT sono molto soddisfatti della loro cassa malati.

Il rapporto di gestione 2017 è disponibile al seguente link: www.kpt.ch/rapporto-gestione

La CPT in breve

Il gruppo CPT è tra le dieci maggiori assicurazioni malattia della Svizzera. L'offerta comprende l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) ai sensi della legge sull'assicurazione malattie (LAMal) e le assicurazioni complementari ai sensi della legge federale sul contratto d'assicurazione (LCA). Il volume dei premi ammonta ad oltre 1,7 miliardi di franchi. La CPT assicura più di 428'000 privati e grandi istituzioni e associazioni e può contare su circa 500 collaboratori che operano a Berna e nelle sedi distaccate in tutta la Svizzera. Oltre la metà degli assicurati gestisce le operazioni direttamente online rinunciando ai documenti cartacei. La CPT offre entrambe le cose ai propri clienti: una cassa malati online semplice e una consulenza personale.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Barbara Weber, portavoce della CPT
Tel. 058 310 92 14, kommunikation@kpt.ch



Plus de communiques: KPT

Ces informations peuvent également vous intéresser: