PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Tous Actualités
Suivre
Abonner Schweizerisches Rotes Kreuz / Croix-Rouge Suisse

30.10.2020 – 08:10

Schweizerisches Rotes Kreuz / Croix-Rouge Suisse

Familiari curanti: la CRS migliora l'accesso alle offerte di sostegno

Familiari curanti: la CRS migliora l'accesso alle offerte di sostegno
  • Informations
  • Download

Bern (ots)

La Croce Rossa Svizzera (CRS) intende migliorare l'accesso alle informazioni e alle offerte di sostegno esistenti destinate ai familiari curanti. Nella giornata intercantonale a loro destinata (30 ottobre) lancia il sito familiari-curanti.redcross.ch, piattaforma pensata come una porta di accesso a informazioni e consigli pratici per una categoria della popolazione che ha spesso poco tempo da dedicare a sé stessa.

In Svizzera circa 600 000 persone appartenenti a contesti diversi si prendono cura dei loro familiari assumendosi un ruolo fondamentale per la società e fornendo un sostegno cruciale al sistema sanitario. Pur essendo di vario tipo, nella maggior parte dei casi il familiare curante, o caregiver, ha tra i 50 e i 65 anni e si occupa dei genitori o dei suoceri. In un contesto caratterizzato dall'invecchiamento della popolazione questa attività di cura, che rischia di riguardare ognuno di noi, può causare un sovraccarico che è importante individuare con anticipo e andare ad alleviare con un'offerta di prestazioni adeguate.

Un nuovo sito internet

Negli ultimi anni la CRS ha visto aumentare le richieste di aiuto dei familiari curanti e in particolare di coloro che assistono un parente affetto da demenza (27% dei casi nel 2019). Un recente studio dell'UFSP mostra però che per mancanza di tempo i caregiver sono spesso poco informati sui servizi di sostegno esistenti, soprattutto all'inizio dell'attività di cura e nei casi più gravi. Il nuovo sito familiari-curanti.redcross.ch è pensato come un primo spazio d'informazione nel quale trovare consigli per in seguito dirigersi verso le offerte senza scopo di lucro proposte da varie organizzazioni. Il sito è stato realizzato in collaborazione con caregiver familiari e, trattando i temi dubbi e paure, responsabilità e assistenza, fatica e sostegno, previdenza e finanze e dirsi addio, vuole essere una fonte d'informazione accessibile e vicina alle preoccupazioni di queste persone.

Da molto tempo al fianco dei familiari curanti La CRS è al fianco dei familiari curanti da molti anni. Nel 2019 le sue collaboratrici e i suoi collaboratori sanitari hanno prestato sostegno a 2500 famiglie in tutta la Svizzera occupandosi di persone bisognose di cure per oltre 260 000 ore a tariffe sociali. A ciò si aggiungono 11 000 ore di consulenza gratuita destinata a 5300 persone, formazioni per caregiver e altre prestazioni che li sostengono indirettamente come il servizio di visite e accompagnamento per le persone sole, il servizio trasporti, il Telesoccorso Croce Rossa e le direttive anticipate. Andreas Bircher, capo del servizio Sostegno della CRS, spiega: "Il fatto che i familiari curanti lascino entrare la Croce Rossa Svizzera nella loro sfera privata per ricevere aiuto nella cura e nell'assistenza dimostra l'alto grado di fiducia che nutrono nei nostri confronti. Grazie a questa vicinanza i nostri collaboratori e volontari conoscono di persona le domande, le esigenze e i bisogni dei caregiver e sanno come aiutarli ad affrontare dubbi e insicurezze".

Contatto:

Ursula Luder
Responsabile Comunicazione del dipartimento Sanità e integrazione,
+41 58 400 45 44, ursula.luder@redcross.ch