PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Tous Actualités
Suivre
Abonner Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

13.08.2020 – 09:32

Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Test del TCS: seggiolini per bambini nelle auto elettriche

Test del TCS: seggiolini per bambini nelle auto elettriche
  • Informations
  • Download

BernBern (ots)

Se si consulta l'opuscolo di presentazione di un' auto non si trova nessuna informazione riguardante il numero di bambini che possono essere trasportati contemporaneamente nel veicolo oppure quanto sia semplice o meno fissare un seggiolino per bambini. Perciò, il TCS esamina a intervalli regolari diverse vetture familiari per determinare se sono adatte al trasporto di bambini. Quest'anno, sono state testate per la prima volta 15 vetture a propulsione elettrica. Fra quest'ultime anche le auto compatte, che rientrano nel segmento di prezzo fino a CHF 135'000.-. Tra le auto testate, 12 sono da 5 posti, due da 4 e una da 7 posti. In tutto e preso in considerazione anche il test di quest'anno, sono ben 180 i veicoli sottoposti a questa serie di test.

Idealmente, i bambini si siedono sui sedili posteriori situati sui lati. Per questo motivo, tutti i seggiolini dovrebbero poter essere sistemati in modo semplice su questi sedili. Questo è un' importante criterio del test in base al quale si sono classificate, con la menzione "molto buono", le seguenti 5 vetture: Audi e-tron, Porsche Taycan, Tesla X e Model 3, nonché VW e-Golf. Altri 5 veicoli elettrici hanno ottenuto la menzione "buono". Renault Zoe, Nissan Leaf, Kia Niro, Hyundai Kona e BMW i3 hanno ottenuto invece per questo criterio soltanto la menzione "soddisfacente". A determinare il risultato di questo criterio sono l'assenza di spazio, le istruzioni d'uso lacunose o le cinture di sicurezza troppo corte.

Per quel che concerne il "sedile posteriore centrale", Tesla Model X è il solo veicolo ad aver ottenuto la menzione "molto buono". Ciò è dovuto all'abbondante spazio e agli ancoraggi Isofix che per questo posto centrale non si trovano su nessun altro veicolo testato. Il verdetto "non adeguato" è stato pronunciato per le vetture Mini Electric, BMW i3, Hyundai Kona EV, Nissan Leaf e Porsche Taycan. I rimanenti 7 veicoli hanno ottenuto la valutazione "consigliato con riserva", dato che non è possibile installare alcun seggiolino per bambini sui sedili centrali. Questi veicoli offrono sui sedili centrali soltanto lo spazio per un supporto per bambini senza schienale.

Se possibile, non usare il sedile del passeggero anteriore

Un bambino dovrebbe viaggiare sul sedile del passeggero anteriore soltanto se i sedili posteriori sono già tutti occupati. Se sul sedile del passeggero anteriore occorre sistemare un seggiolino per bambini in posizione contraria rispetto alla direzione di marcia, si deve assolutamente disattivare l'airbag del passeggero. Nel caso di seggiolini sistemati nella direzione di marcia, l'airbag può rimanere inserito, ma a condizione che il sedile sia regolato sulla posizione più arretrata possibile.

In tutte le vetture testate non vi è una disattivazione automatica dell'airbag del sedile anteriore del passeggero. Su tutti i modelli Tesla e sulla Mercedes EQC l'airbag del passeggero viene disattivato dal display. Per quanto riguarda la Hyundai Kona EV, nelle istruzioni per l'uso le informazioni non sono adatte alla Svizzera. L'Audi e-tron dispone di serie e senza sovrapprezzo di ancoraggi Isofix per il sedile del passeggero anteriore. Per questo, ha pure ottenuto la valutazione "buono". La stessa cosa vale per Opel Corsa, però notevolmente meno costosa.

Per tutti gli altri veicoli oggetto del test, l'airbag può essere disinserito per mezzo di un interruttore girevole. Per questo motivo hanno ottenuto la valutazione "consigliato con riserva". Sulle rimanenti vetture, i sedili del passeggero anteriore hanno ottenuto la menzione "soddisfacente".

Il test completo con tutti i criteri e le valutazioni è disponibile: www.tcs.ch

Grazie a un giro di prova si sceglie il veicolo adatto

I veicoli che nel test del TCS hanno ricevuto la valutazione complessiva "molto raccomandato" o "eccellente" (quattro o cinque stelle) sono adatti al trasporto di più di due bambini. Tuttavia, se vengono trasportati non più di due bambini, può essere adatto anche un veicolo che nel test ha ottenuto la valutazione "raccomandato con riserva" (due stelle).

Ciononostante, molte auto hanno ancora margini di miglioramento per quanto riguarda la loro idoneità al trasporto di bambini. Ciò è dimostrato dalle istruzioni per l'uso talvolta restrittive o addirittura contraddittorie. Inoltre, alcune auto hanno un accesso insoddisfacente agli ancoraggi Isofix e Top Tether o dispongono di cinture di sicurezza troppo corte. Per trovare l'auto familiare giusta, si dovrebbe dapprima organizzare un giro di prova con bambini e i seggiolini a bordo, nonché consultare l'elenco dei modelli dei produttori di seggiolini per bambini.

Contatto:

Laurent Pignot, portavoce del TCS, 058 827 27 16, 076 553 82 39,
laurent.pignot@tcs.ch, www.pressetcs.ch, www.flickr.com

Plus de actualités: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS
Plus de actualités: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS