Tous
Abonner Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

13.04.2018 – 11:00

Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Prima mondiale: impiego commerciale di "walk-in"

Bern (ots)

La tecnologia "walk-in" come prima mondiale è inserita nelle due ultime novità di app di mobilità "abilio" e "mobilità semplice", lanciate rispettivamente dalla compagnia ferroviaria svizzera Südostbahn SA (SOB) e dal TCS. D'ora in poi, i viaggiatori che utilizzano i treni della SOB pos-sono approfittare di "walk-in": basta salire sul treno, prendervi posto e l'app si occupa di tutto il resto. Sviluppate in collaborazione con Siemens, da fine aprile le due app offrono questa prima tappa della mobilità intermodale da porta a porta, sia con i trasporti pubblici, sia in automobile, taxi o con altri vettori. Grazie al pianificatore d'itinerario permanente di "abilio" e di "mobilità semplice", i passeggeri viaggeranno in futuro più facilmente e a un prezzo vantaggioso.

"Walk-in": una novità tecnologica

"Walk-in" è disponibile da subito, nelle app di mobilità "abilio" e "mobilità semplice", su tutti i treni della SOB e sulla linea di bus Lichtensteig-Wattwil-Ebdnat-Kappel. I passeggeri beneficiano così di un titolo di viaggio, senza dover prima acquistare un biglietto, basta attivare, sul loro smartphone, la funzione walk-in e tutto il resto funziona senza intervento dell'utente. Le due app riconoscono automaticamente il punto di partenza e di arrivo del viaggio. Il costo del tragitto sarà conteggiato il giorno successivo al miglior prezzo con i mezzi di pagamento registrati (carte di credito o Postfinance). Altro vantaggio: gli utenti non devono ricercare il miglior prezzo del loro trasporto, "abilio" e "mobilità semplice" fatturano direttamente la tariffa più vantaggiosa per la tratta percorsa.

La funzione walk-in rispetta le più severe disposizioni sulla protezione dei dati: quest'ultimi sono registrati soltanto per il viaggio effettuato e unicamente sui veicoli dei trasporti pubblici. Con il sistema" Buetooth Low Energy Technologie ", non vi è più localizzazione GPS come avviene con altre app e il consumo della batteria dello smartphone è minimo. Il sistema usa la più moderna tecnologia di criptaggio, è sicuro e funziona senza copertura WLAN. "Con "walk-in" offriamo ai nostri viaggiatori una soluzione innovativa, comoda e sicura", sottolinea Thomas Küchler, CEO della SOB. Questa tecnologia può essere applicata facilmente anche ad altri mezzi di trasporto e apre la porta a percorsi a catena senza interruzioni.

Le due app "abilio" e "mobilità semplice" offrono inoltre la funzione "swipe-in" per i trasporti pubblici a livello svizzero. Con lo "swipe-in" basato sul GPS (contrariamente al "walk-in"), il viaggiatore deve registrarsi (check-in) prima di salire sul treno o sul bus, trascinando un dito sullo schermo del proprio smartphone: ottiene così un biglietto valido per l'intero viaggio. Alla fine della tratta percorsa, egli disattiva la sua registrazione, effettuando la stessa procedura. Come con "walk-in", il sistema calcola poi la tariffa più vantaggiosa, fatturandola. Entrambe le funzioni sono state ampiamente verificate, prima dell'imminente test di mercato su vasta scala. Semplificando chiaramente l'utilizzo dei trasporti pubblici, le due funzioni rendono il viaggio in bus o in treno ancora più accattivante. "Walk-in" e "swipe-in" possono essere utilizzate in modo combinato ed entrambi i sistemi calcolano sempre il prezzo più vantaggioso.

Mobilità senza interruzioni da porta a porta Paragonate ad altre app del genere, "abilio" e "mobilità semplice" poggiano su una piattaforma di mobili-tà completa ("mobility as a service"). Martin Fehr, responsabile Business Development, Digitalization & Innovation, afferma che: "con la nostra soluzione, i titolari dei mezzi di trasporto e le autorità possono lanciare nuove offerte di mobilità". "La Siemens - spiega ancora Fehr - realizza a tale scopo una piattaforma flessibile e sicura, come pure tutti i sistemi informatici che ne fungono da supporto. Il contatto diretto con la clientela e l'utilizzo dei dati generati restano di competenza delle imprese di trasporto pub-blico". Lanciate alla fine di aprile 2018, le due app offriranno ai loro utenti, in una prima fase, una mobilità intermodale da porta a porta, sia con i trasporti pubblici, sia in automobile, taxi o con altri vettori. "L'obiettivo dichiarato del TCS è di sopprimere tutti gli ostacoli possibili alla mobilità combinata, sia che si tratti di interfacce al momento del passaggio fisico da un mezzo di trasporto all'altro, sia degli ostacoli nei pagamenti dei biglietti", afferma dal canto suo Bernhard Bieri, direttore "Club" del TCS.

Gli utenti dispongono di tutte le informazioni necessarie alla buona pianificazione del loro viaggio. Oltre al biglietto dei trasporti pubblici, essi possono, per esempio, pagare il parcheggio in stazione o prenotare un taxi nel luogo di destinazione, in modo semplice, con una sola mano e al miglior prezzo. "Ciò che conta - afferma ancora Thomas Küchler della SOB - è rispondere alle esigenze individuali dei clienti, mentre il mezzo di trasporto scelto ha un'importanza, tutto sommato, secondaria. La nostra piattaforma è aperta e accettiamo volentieri partner supplementari". Le due app di mobilità permettono di accedere all'intero sistema tariffario svizzero dei trasporti pubblici, offrendo anche altri mezzi di trasporto e servizi.

Contatto:

Schweizerische Südostbahn AG medienstelle@sob.ch
+41 58 580 74 10

TCS
renato.gazzola@tcs.ch
+41 79 686 08 80

Siemens Schweiz
benno.estermann@siemens.com
+41 58 558 51 67