PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Tous Actualités
Suivre
Abonner Caritas Schweiz / Caritas Suisse

11.08.2020 – 10:43

Caritas Schweiz / Caritas Suisse

Esplosione a Beirut: Caritas Svizzera estende gli aiuti a 1 milione di franchi

Esplosione a Beirut: Caritas Svizzera estende gli aiuti a 1 milione di franchi
  • Informations
  • Download

LucernaLucerna (ots)

A una settimana dall'esplosione che ha devastato la capitale libanese, la situazione per la popolazione rimane catastrofica. Caritas Svizzera fornisce aiuti d'emergenza insieme all'organizzazione partner Caritas Libano. L'obiettivo prioritario è garantire l'accesso a un alloggio temporaneo ai circa 300 000 senzatetto. Caritas Svizzera ha esteso il proprio contributo agli aiuti a 1 milione di franchi.

Caritas Libano è intervenuta prontamente subito dopo l'esplosione offrendo un sostegno alle persone colpite dalla tragedia. 15 squadre d'intervento si recano dalle vittime nelle abitazioni danneggiate. Distribuiscono pacchetti di generi alimentari alla gente e aiutano a sgomberare le macerie. Caritas offre pasti caldi ai senzatetto in strada e in apposite tende fornisce assistenza sanitaria ai feriti e consegna medicinali e kit per l'igiene. Con il sostegno di Caritas Svizzera e di altre organizzazioni della rete Caritas internazionale, gli aiuti urgenti dovrebbero raggiungere 50 000 persone entro la fine di agosto.

Le abitazioni distrutte costituiscono un grosso problema. Circa 300 000 persone rimaste senza casa hanno urgente bisogno di un alloggio temporaneo. Molte di esse, ad esempio, si trasferiran-no presso altre famiglie o si installeranno in qualche deposito o garage. Caritas Svizzera provvederà a fornire loro un sostegno finanziario mirato. Gli effetti positivi di questa forma di aiuto si sono riscontrati nell'assistenza di lunga durata fornita da Caritas ai rifugiati siriani in Libano e alla popolazione locale indigente.

Il bisogno di aiuto è enorme. Caritas Svizzera necessita ancora di donazioni (conto donazioni 60-7000-4, con la nota "Beirut") per poter potenziare gli aiuti a Beirut.

Ulteriori informazioni:

Fabrice Boulé, responsabile Comunicazione
Svizzera romanda e interlo-cutore Svizzera italiana, Caritas
Svizzera; e-mail fboule@caritas.ch, tel. 041 419 23 36.