PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von LIDL Schweiz mehr verpassen.

19.10.2021 – 15:09

LIDL Schweiz

Lidl Svizzera premiata per la sua Gestione della Salute in Azienda

Lidl Svizzera premiata per la sua Gestione della Salute in Azienda
  • Bild-Infos
  • Download

Weinfelden (ots)

Da adesso Lidl Svizzera può chiamarsi ufficialmente "Friendly Work Space". Il label di "Promozione Salute Svizzera" premia le organizzazioni per il loro impegno e successo nella Gestione della Salute in Azienda. L'impresa di commercio al dettaglio, già l'anno scorso, è stata premiata con il titolo di "Great Place to Work®" e "Top Employer".

"Siamo fieri di ottenere un altro rinomato riconoscimento", dichiara soddisfatto Stefan Kellenberger, Head of Learning & Development di Lidl Svizzera. In qualità di "Friendly Work Space" riconosciuto, l'impresa di commercio al dettaglio orienta la sua Gestione della Salute in Azienda ai criteri della fondazione "Promozione Salute Svizzera". Attualmente dispongono di questo label 81 organizzazioni con oltre 200'000 collaboratori. Questo riconoscimento conferma il fatto che Lidl Svizzera in qualità di datore di lavoro ricopre un ruolo esemplare e che i collaboratori godono di condizioni lavorative che spesso superano gli standard di legge.

Ma Lidl Svizzera non finisce qui di impegnarsi nella Gestione della Salute in Azienda. Nel lavoro dell'impresa di commercio al dettaglio, la salute dei collaboratori sta sempre al centro dell'attenzione. Un'offerta ampia e continua provvede a rafforzarla e promuoverla. Di ciò fanno parte, oltre all'infrastruttura e a condizioni lavorative che favoriscano la salute, opportunità di formazione e perfezionamento, un accompagnamento e un supporto forti in caso di malattia nonché la presa di responsabilità sociale ed ecologica.

Delle condizioni lavorative interessanti e a favore delle famiglie fanno parte ad esempio le 4 settimane di congedo paternità e le 18 settimane di congedo maternità, con versamento del salario al 100%.

Inoltre Lidl Svizzera offre un salario minimo inserito nel CCL di CHF 4'360.- per collaboratori senza qualificazione, nonché assicurazioni sociali interessanti. Ogni singolo franco versato come retribuzione è conteggiato ai fini della LPP e non si applica alcuna deduzione di coordinamento. Tale condizione garantisce anche ai collaboratori a tempo parziale la certezza di godere di una previdenza professionale eccellente.

Contatto:

Media point
Dunantstrasse 15
8570 Weinfelden
Tel.: +41 (0)71 627 82 00
E-mail: media@lidl.ch