PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von LIDL Schweiz mehr verpassen.

26.04.2021 – 08:00

LIDL Schweiz

Lidl Svizzera dona due camion elettrici a un progetto di ricerca
"Second life project" con la BFH, la scuola universitaria professionale di Berna

Lidl Svizzera dona due camion elettrici a un progetto di ricerca / "Second life project" con la BFH, la scuola universitaria professionale di Berna
  • Bild-Infos
  • Download

Weinfelden (ots)

Due camion elettrici di Lidl Svizzera avrebbero dovuto essere rottamati a causa delle batterie esauste. Invece, Lidl Svizzera li passa alla BFH, la scuola universitaria professionale di Berna, dove potrebbero riprendere vita.

Nell'ambito di un progetto di ricerca i due camion elettrici di Lidl Svizzera, ormai non più in servizio, verranno sottoposti a una revisione delle batterie. L'intenzione è quella di dare una seconda vita ad uno dei due autocarri, per rimetterlo in servizio dotato di un dispositivo di misurazione. Grazie a questa cooperazione, Lidl Svizzera non solo è in grado di far fronte alla costosa e poco ecologica rottamazione, ma allo stesso tempo sostiene anche la ricerca. Lidl Svizzera mette i camion elettrici a disposizione della scuola universitaria professionale di Berna gratuitamente. Questo consente alla BFH di studiare i veicoli elettrici a batteria nell'ambito del traffico pesante e di compiere dei passi avanti.

Il Prof. Dr. Andrea Vezzini della BFH esprime la sua soddisfazione nei confronti della cooperazione con Lidl Svizzera: "I due camion E-Force offrono un'eccellente opportunità per sviluppare ulteriormente e ottimizzare la scienza e l'applicazione dei veicoli elettrici a batteria nel traffico pesante. Siamo fiduciosi che in futuro almeno uno dei due veicoli tornerà di nuovo in strada."

Contatto:

Media point
Dunantstrasse 15
8570 Weinfelden
Tel.: +41 (0)71 627 82 00
E-mail: media@lidl.ch

Mediendienst BFH TI
Seevorstadt 103b
CH 2502 Biel
E-mail: mediendienst.ti@bfh.ch