PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von STIEBEL ELTRON mehr verpassen.

16.09.2021 – 07:50

STIEBEL ELTRON

Le 5 maggiori lacune conoscitive riguardanti il riscaldamento del futuro in Svizzera

Le 5 maggiori lacune conoscitive riguardanti il riscaldamento del futuro in Svizzera
  • Bild-Infos
  • Download

Lupfig (ots)

Nel loro insieme, gli edifici svizzeri sono responsabili di circa un quarto delle emissioni di CO2 del Paese. Per raggiungere gli obiettivi energetici e climatici fissati, è indispensabile passare alle energie rinnovabili nei locali caldaia.

«Ogni anno chiediamo alla popolazione, con il nostro Energy Trend Monitor, cosa pensa della transizione energetica», dice Patrick Drack, Amministratore delegato della Stiebel Eltron Svizzera «Con i risultati del nostro ultimo sondaggio, abbiamo identificato le cinque principali lacune dei cittadini svizzeri sul riscaldamento rispettoso del clima e sulla tecnologia del futuro utilizzabile allo scopo.»

Lacuna 1: i sistemi di riscaldamento a pompa di calore non causano emissioni di CO2 in loco

L'Energy Trend Monitor Svizzera ha rivelato che circa un intervistato su due non sa ancora che i sistemi di riscaldamento a pompa di calore sono a basso impatto ambientale: nelle abitazioni, la tecnologia delle pompe di calore funziona senza combustibili fossili e processi di combustione. Sfrutta l'energia naturale del suolo, delle acque sotterranee o dell'aria ambiente e la converte in riscaldamento e in acqua calda secondo il principio basato sul "ciclo frigorifero inverso". Per il suo funzionamento, il sistema di riscaldamento a pompa di calore ha bisogno di elettricità, che in Svizzera è prodotto con un ottimo equilibrio di CO2. Per essere senza emissioni al 100 percento, i sistemi funzionano con l'elettricità verde, ad esempio generata con un impianto fotovoltaico sul tetto.

Lacuna 2: le pompe di calore sfruttano l'energia solare autogenerata

Il fatto che il riscaldamento a pompa di calore possa essere collegato direttamente al proprio impianto fotovoltaico è comunque un aspetto ancora sconosciuto al 44 percento degli svizzeri. Questa variante è particolarmente economica e rispettosa dell'ambiente.

Lacuna 3: una pompa di calore raffresca in estate

Una novità per quasi una persona su due (47 percento): la pompa di calore si può sfruttare in estate per raffreddare la temperatura ambiente. A tal fine l’impianto viene utilizzato come un condizionatore d'aria e la temperatura dell'acqua che circola nel sistema di riscaldamento viene diminuita nei giorni caldi - senza correnti d'aria o rumori di fondo.

Lacuna 4: le pompe di calore possono essere usate in ogni casa - anche quando si ristruttura

Il 44% dei consumatori non ne è ancora consapevole: Le pompe di calore possono essere utilizzate come sistema di riscaldamento in ogni casa - anche in vecchi edifici che non sono perfettamente isolati. Contribuiscono quindi in modo significativo alla riduzione delle emissioni di CO2 negli edifici. «Naturalmente, meno energia si perde attraverso l'involucro dell'edificio, più efficacemente funziona la tecnologia di riscaldamento rispettosa del clima», dice Drack. «Ecco perché vale la pena, nei singoli casi, di consultare un consulente energetico prima di ristrutturare».

Lacuna 5: le pompe di calore funzionano anche con i normali termosifoni

Spesso le pompe di calore possono funzionare con i termosifoni esistenti e non richiedono necessariamente un impianto di riscaldamento a pavimento. Secondo l'Energy Trend Monitor si tratta di una novità per il 39 percento degli intervistati. Questo rende la tecnologia verde molto pratica nella ristrutturazione di vecchi edifici, perché può essere abbinata ai termosifoni esistenti, ai radiatori e al riscaldamento a pavimento.

«In ogni caso vale il principio: una buona pianificazione e un'attenta installazione si ripagano nel tempo», afferma Drack. Il Programma Edifici della Confederazione e dei Cantoni sovvenziona finanziariamente l'impiego delle energie rinnovabili.

https://www.ilprogrammaedifici.ch/it/

Informazioni sugli attuali programmi di incentivi per le pompe di calore si possono trovare qui:

http://www.stiebel-eltron.ch/sovvenzioni

Chi è STIEBEL ELTRON

Come azienda familiare orientata all'innovazione, STIEBEL ELTRON è sinonimo di soluzioni innovative nei settori acqua calda, riscaldamento, ventilazione e raffrescamento. Questo fornitore di tecniche di sistemi e per impianti domestici segue una linea chiara per un'impiantistica domestica ecologica, efficiente e confortevole. Con circa 4.000 dipendenti in tutto il mondo, il gruppo con sede a Holzminden/Germania punta con coerenza sul proprio know-how, dallo sviluppo del prodotto alla sua realizzazione. La filiale svizzera Stiebel Eltron AG è uno dei principali distributori di prodotti nel settore delle energie rinnovabili. Fondata già nel 1978, da anni è tra le filiali di maggior successo del gruppo.

Contatto:

STIEBEL ELTRON
Telefono 056 464 05 00
E-mail presse@stiebel-eltron.ch