PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von Krebsliga Schweiz mehr verpassen.

22.09.2021 – 13:33

Krebsliga Schweiz

La Lega contro il cancro conferisce la Medaglia della Lega a tre personalità

La Lega contro il cancro conferisce la Medaglia della Lega a tre personalità
  • Bild-Infos
  • Download

La Lega Svizzera contro il cancro conferisce ogni anno la Medaglia della Lega quale riconoscimento per meriti eccezionali nella lotta contro i tumori. Nel 2021 il premio è attribuito a tre persone che hanno plasmato in maniera decisiva il lavoro della Lega contro il cancro: il Prof. em. Dr. Martin Fey, la Dr.ssa Kathrin Kramis-Aebischer e il Dr. Claude Thomann.

Martin Fey ha ricevuto la Medaglia della Lega nell’ambito del 30° anniversario della fondazione Ricerca svizzera contro il cancro (RSC). La Lega svizzera contro il cancro (LSC) ha inteso così riconoscere i suoi meriti speciali nel campo della lotta contro il cancro e le sue conseguenze. Nella sua lunga attività di direttore della Clinica di oncologia medica dell’Inselspital di Berna, ha contribuito in modo significativo al miglioramento delle opzioni terapeutiche antitumorali. Tra il 2006 e il 2014 è stato presidente della Commissione scientifica della LSC e della RSC, e di conseguenza responsabile della valutazione indipendente di oltre 1000 domande di finanziamento per progetti di ricerca.

Kathrin Kramis-Aebischer ha guidato la LCS dal 2011 al 2019. Durante questo periodo da direttrice generale ha introdotto preziose innovazioni, ha professionalizzato l’associazione, ha impresso un’accelerazione alla Strategia nazionale contro il cancro (SNC) promuovendo quindi la coerenza e la continuità nella lotta contro i tumori. Sotto la sua direzione, la Lega contro il cancro ha potuto affermarsi ulteriormente come centro di competenza per tutto ciò che concerne il cancro. Con la Medaglia della Lega, la LSC rende onore all’impegno instancabile di Katrin Kramis a favore dell’associazione.

Un’altra Medaglia della Lega è andata a Claude Thomann. Giurista e avvocato, si interessa al tema del cancro da 40 anni e da allora è impegnato con la LSC e l’associazione. Claude Thomann ha operato in modo continuativo, instancabile e sempre lungimirante come consulente legale della Lega svizzera contro il cancro, supportando sia il Comitato sia i membri dell’associazione nella sua qualità di consulente con una vasta competenza giuridica. Gilbert Zulian, presidente della LSC gli ha consegnato la Medaglia della Lega in occasione della conferenza della Lega contro il cancro svoltasi a Berna, ringraziandolo per i decenni di lavoro al servizio dell’associazione.

La Medaglia della Lega

La Medaglia della Lega è stata disegnata nel 1991 dall’artista Bernhard Luginbühl, autore di sculture in ferro. Mostra un granchio sconfitto e schiacciato, che simboleggia la malattia. L’anno scorso era stata conferita all’ex consigliere federale Pascal Couchepin per il suo impegno a favore delle cure palliative.

La Lega svizzera contro il cancro (fondata nel 1910) é un'organizzazione di utilità pubblica e non persegue scopi di lucro. Essa opera nella prevenzione del cancro, nella promozione della ricerca e assiste i malati di cancro ed i loro congiunti. Nella sua funzione nazionale di organizzazione ombrello, risiede a Berna, e unisce 18 leghe cantonali e regionali. È certificata con il marchio ZEWO e si finanzia prevalentemente con donazioni.

Contatto
Stefanie de Borba
responsabile dei media
Lega svizzera contro il cancro
media@legacancro.ch
T +41 31 389 93 31
Weitere Storys: Krebsliga Schweiz
Weitere Storys: Krebsliga Schweiz