Bundesamt für Verkehr BAV

Autorizzato l’esercizio per la nuova tratta Mattstetten-Rothrist

      Berna (ots) - L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha rilasciato
oggi l'autorizzazione d'esercizio per l'elemento centrale della 1ª
tappa di FERROVIA 2000: le FFS possono così dare avvio, dal 12
dicembre 2004, all'esercizio regolare con velocità massima di 160
km/h sulla nuova tratta Mattstetten-Rothrist.

    Nel corso di un processo pluriennale, il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC), l'UFT e le FFS hanno collaborato strettamente per realizzare le premesse necessarie all'entrata in servizio della nuova tratta Mattstetten–Rothrist e dell'ampliamento Derendingen– Inkwil.

    Le FFS hanno adempiuto le condizioni richieste nelle approva-zioni dei piani - ben 340 soltanto per il settore della sicurezza - e presentato i relativi attestati di sicurezza.

    L'UFT ha constatato la presenza di tutte le premesse necessarie per avviare l'esercizio alla velocità massima di 160 km/h. Per singoli settori, come gli impianti della linea di contatto e il materiale rotabile, sono già stati presentati gli attestati richiesti per l'esercizio alla velocità massima di 200 km/h, mentre, per quanto riguarda le rotaie, è necessaria la presentazione di ulteriori attestati.

    Per il nuovo sistema di segnalamento a bordo treno European Train Control System (ETCS) Level 2 e per le funzioni ad esso relative dei processi d'esercizio e della telecomunicazione sono previste altre corse di prova; l'UFT rilascerà una nuova autorizzazione d'esercizio appena saranno disponibili tutti gli attestati di sicurezza necessari per l'effettuazione di corse alla velocità massima di 200 km/h.

    Nel dicembre 2002 le FFS avevano richiesto all'UFT, a causa di ritardi nell'introduzione del sistema ETCS, di dare avvio all'esercizio sulla nuova tratta con corse fino ad una velocità massima di 160 km/h e non, come originariamente previsto, di 200 km/h. Il 27 febbraio 2003 l'UFT aveva quindi acconsentito, come soluzione di ripiego, all'installazione di segnali convenzionali. Nell'orario ufficiale valido a partire dal 12 dicembre 2004 si è già tenuto conto che, in seguito, la velocità massima sarà elevata a 200 km/h.

Ufficio federale dei trasporti (UFT), Politica e comunicazione Tel. 031 322 36 43