Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

"Cannabis 2002 Report": pubblicatzione di un rapporto internazionale sulla canapa

    Losanna (ots) - A Bruxelles è stato recentemente pubblicato un rapporto sulle conoscenze in materia di canapa, una droga sempre più diffusa anche in Svizzera. Grazie all'iniziativa di cinque ministeri nazionali della sanità (tra cui anche quello svizzero), le 150 pagine del rapporto riassumono le conoscenze in materia di consumo di canapa, di problemi legati al consumo e di possibilità di prevenzione.

    (ISPA) Grazie all'iniziativa di cinque ministeri europei della sanità (belga, francese, tedesco, olandese e svizzero), nel febbraio del 2002 si è tenuta a Bruxelles una conferenza scientifica sul tema della canapa. Gli esperti provenienti dai settori farmacologico, medico, psicologico, della ricerca sugli infortuni e della prevenzione - tra i quali figuravano anche gli esperti dell'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) di Losanna - avevano il compito d'illustrare lo stato delle conoscenze su una droga, che nel corso degli ultimi decenni si è sempre più diffusa in Europa. I risultati di questo "vertice sulla canapa" sono stati pubblicati in tempo record. Vale veramente la pena di sfogliare questa nuova "bibbia" della canapa, specie in un periodo caratterizzato da discussioni fortemente ideologicizzate in materia di politica della droga.

    Il pro e il contro del consumo di canapa

    In tutta Europa sono 45 milioni le persone che hanno già consumato canapa. Chi consuma la canapa non passa automaticamente alle droghe "pesanti"; tuttavia, se ne fa un uso costante, danneggia il suo corpo (fumando spinelli, ad esempio, aumenta il rischio di tumore al polmone). Nelle persone sensibili, un consumo elevato di canapa può scatenare reazioni simili alle psicosi, anche se la scienza non ha ancora dimostrato che dopo uno spinello insorge sistematicamente uno stato di apatia persistente. La maggior parte dei fumatori di spinelli sanno controllare la situazione, ciononostante sono in aumento i messaggi provenienti dal mondo della scienza, secondo i quali un consumo duraturo e precoce di canapa può portare a fenomeni di dipendenza. Dopo aver fumato uno spinello, si assiste ad un calo di concentrazione e di memoria, anche se è vero che questi problemi si risolvono smettendo di fumare. Certe attitudine necessarie alla guida sono allentante sotto l'influenza della cannabis che riduce per esempio la capacita di dirigere il veicolo. In medicina, inoltre, la canapa può essere utilizzata solo in casi ben precisi.

    Il rapporto, di facile lettura e per ora disponibile solo in inglese, contiene questi e altri risultati, nonché una documentazione molto dettagliata.

    Fonte:Il rapporto in inglese "Cannabis 2002 Report" può essere richiesto al Ministero della salnità a Bruxelles telefonando allo 0033 (0)2 210 48 07.

ots Originaltext: ISPA Losanna
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Segretariato prevenzione e informazioni
Tel.         +41/21/321'29'76
Fax          +41/21/321'29'40
mailto:    fdelafontaine@sfa-ispa.ch
Internet: http://www.sfa-ispa.ch



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: