Eidg. Departement des Innern (EDI)

Approvato il messaggio concernente una legge federale sull'erogazione di aiuti finanziari all'Associazione Memoriav

      (ots) - Il Consiglio federale ha approvato il messaggio concernente
una legge federale sull'erogazione di aiuti finanziari
all'Associazione Memoriav di 11,7 milioni di franchi per gli anni
2006 - 2009.

    Il Consiglio federale, per permettere a Memoriav di continuare a sussistere e svolgere un importante compito di utilità pubblica, chiede al Parlamento mediante il messaggio approvato di autorizzare un limite di spesa di 11,7 milioni di franchi per gli anni 2006 - 2009.

    Non esistendo attualmente una base formale e legale sufficiente a sancire la partecipazione della Confederazione a Memoriav e a garantirne il sostegno, il Consiglio federale ha approvato contemporaneamente anche il rispettivo disegno di legge.

    L'Associazione Memoriav è stata fondata nel 1995. Il principale obiettivo che si prefigge Memoriav consiste, mediante una rete, nel migliorare la salvaguardia, l'accessibilità e la mediazione del patrimonio culturale audiovisivo della Svizzera, oggi come in passato particolarmente minacciato. In questo modo questa associazione persegue una missione d'importanza nazionale nell'interesse della Confederazione. Testimonianze importanti del nostro passato recente, i documenti audiovisivi (film, video, fotografie, documenti sonori) sono parte integrante della nostra identità collettiva.

    Oggi Memoriav conta oltre 150 membri, in gran parte istituzionali. In quanto membro originario, la Confederazione sostiene finanziariamente Memoriav in misura determinante sin dalla sua fondazione. Il Consiglio federale, con decreto federale del 3 luglio 2001, aveva garantito il finanziamento per il quadriennio 2002 - 2005 con 12 milioni di franchi, pari all'84 per cento del budget annuo di Memoriav.

    Il presente messaggio soddisfa inoltre la mozione CSEC-N (03.3441) del 12 settembre 2003, accolta dal Parlamento, che incarica il Consiglio federale di elaborare, in tutti i campi di competenza interessati, le basi legali per salvaguardare, rendere accessibile e fare conoscere le fonti audiovisive.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa ed informazione

Informazioni: Martin Hilti, Diritto e affari internazionali UFC, tel. 031 324 93



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: