Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Visita del ministro giapponese dell'agricoltura Yoshiyuki KAMEI al presidente della Confederazione Joseph DEISS

      Berna (ots) - Il presidente della Confederazione Joseph Deiss, capo
del Dipartimento federale dell'economia, riceverà il ministro
giapponese dell'agricoltura a Berna il 4 maggio. I colloqui daranno
la priorità al rafforzamento della coalizione degli importatori
agricoli netti in seno all'OMC, il cosiddetto Gruppo G10 , tenendo
conto delle intensificate trattative di Ginevra.

    Il punto cruciale dei negoziati dell'OMC avviati a Doha è costituito dal settore agricolo. Molti membri dell'OMC subordina i progressi negli altri dossier oggetto dei negoziati a un'intesa di base su un nuovo accordo sull'agricoltura. Una convenzione quadro di questo tipo si sarebbe dovuta approvare in occasione della conferenza ministeriale a Cancún nel settembre 2003.

    Il Gruppo G10, formatosi prima della conferenza di Cancún sotto la guida della Svizzera, chiede che gli interessi degli importatori agricoli vengano presi in considerazione in modo adeguato. Per il G10 la coesistenza di diversi sistemi di produzione agricola costituisce un obiettivo importante. Il G10 aspira a un'apertura del mercato graduale e sostenibile per gli agricoltori. Le regole commerciali nel settore agricolo devono essere abbastanza flessibili e favorire il processo della riforma agricola. La considerazione di obiettivi non legati al commercio – per la Svizzera la multifunzionalità – costituisce per il G10 una condizione per concessioni sostanziali nei tre pilastri dell'accesso al mercato, degli aiuti interni e delle sovvenzioni all'esportazione.

    La visita del ministro giapponese dell'agricoltura contribuirà a rafforzare la cooperazione all'interno del G10. A livello politico sono previsti nelle settimane e nei mesi a venire vari incontri ministeriali nell'ambito dei negoziati OMC, come per esempio la conferenza dei ministri dell'OCSE a Parigi il 13 e 14 maggio 2004. L'obiettivo del G10 consiste nel raggiungimento di un accordo sulla convenzione quadro prima della pausa estiva. Esso proseguirà ulteriormente le trattative sulla base del mandato di Doha e manterrà vivo il dialogo con gli altri membri dell'OMC.

      Al G10 appartengono: Bulgaria, Islanda, Israele, Giappone, Corea,
Liechtenstein, Mauritius, Norvegia, Svizzera e Taiwan.

Berna, 30 aprile 2004

    Per ulteriori informazioni:

Manuel Sager, capo del servizio Comunicazione DFE, tel. 031 322 20 25 Ambasciatore Luzius Wasescha, Segretariato di Stato dell’economia, Seco, tel. 031 322 23 33



Weitere Meldungen: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Das könnte Sie auch interessieren: