Das könnte Sie auch interessieren:

Ankündigung Schweizer Suchtpanorama 2019

Lausanne (ots) - Die Schweiz bietet ideale Voraussetzungen, um Suchtmittel zu verkaufen oder zu ...

Demenz-Kampagne #vollpersönlich / Schweizer Bäckereien-Confiserien sensibilisieren für Demenz

Zürich (ots) - Ab heute überreichen rund 400 Bäckereien und Confiserien in der ganzen Schweiz ihren ...

Wetterpanorama von feratel: Bewegt und ist bewegt

Innsbruck (ots) - 28,2 Mio. Interessierte haben 2018 laut ÖWA knapp 357 Mio. feratel Panoramavideos online ...

09.04.2003 – 16:16

Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

EJPD: Intervento di polizia intercantonale durante il G8 di Evian Il Consiglio federale appoggia le richieste dei Cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese

      Berna (ots)

09.04.2003-Durante il G8 di Evian, i Cantoni di
Ginevra, Vaud e Vallese saranno assistiti da agenti di polizia di
altri Cantoni. Nella seduta odierna, il Consiglio federale ha deciso
di invitare gli altri Governi cantonali a esaudire le richieste dei
tre Cantoni in questione e a mettere a loro disposizione le forze di
polizia necessarie.

    Il prossimo vertice del G8 si svolgerà dal 1° al 3 giugno 2003 a Evian-les-Bains. All'incontro prenderanno parte i capi di governo dei sette principali Paesi industrializzati e della Russia, nonché capi di Stato e di governo dei Paesi in via di sviluppo o emergenti e rappresentanti di spicco delle organizzazioni internazionali.

    La maggior parte dei partecipanti atterrerà all'aeroporto di Ginevra- Cointrin. Molti di essi saranno alloggiati sulla sponda svizzera del Lemano. Con ogni probabilità, inoltre, la conferenza richiamerà dalla Svizzera e dall'estero un numero rilevante di oppositori alla globalizzazione.

    I tre Cantoni direttamente interessati (Ginevra, Vaud e Vallese) non dispongono di forze di polizia tali da poter garantire la sicurezza necessaria in occasione di un evento di tale portata. I Governi di tali Cantoni si sono pertanto rivolti al Consiglio federale chiedendogli di sollecitare un intervento di polizia intercantonale (IKAPOL). Nell'ambito di simili interventi, tutti i Cantoni svizzeri forniscono uomini e mezzi allo scopo di garantire la sicurezza.

    Con la decisione odierna, il Consiglio federale invita ora tutti i Cantoni elvetici a sostenere lo sforzo dei tre Cantoni interessati fornendo loro le necessarie unità di polizia. Tale forma di intervento, basata in primo luogo sul principio della solidarietà tra i Cantoni, viene sfruttata quando eventi di grande rilevanza lo richiedono.

    Altre informazioni:

Danièle Bersier, Ufficio federale di polizia, tel. 031 323 13 10

Alle Meldungen
Abonnieren Sie alle Meldungen von Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)
  • Druckversion
  • PDF-Version

Themen in dieser Meldung

Weitere Meldungen: Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)