Tous Actualités
Suivre
Abonner ROSWEALTH

14.10.2020 – 09:00

ROSWEALTH

Manuel Ros: Le regole bancarie sono la causa della mancata crescita

Manuel Ros: Le regole bancarie sono la causa della mancata crescita
  • Informations
  • Download

Londra (ots)

Manuel Ros, tycoon della finanza, fondatore e presidente della Finsor Holding con sede oggi a New York, si esprime sulle principali conseguenze della mancata crescita economica sofferta dalle maggiori società, delineando la responsabilità nella mentalità operativa adottata dalle banche.

Alla crisi si risponde con delle azioni forti e decise necessarie a ribaltare la curva del declino con quella di crescita ma per questo servono persone e imprenditori che si mettano in gioco con l'intento di contribuire alla risalita, dice Ros che identifica la soluzione alla stabilità economica come una partita di gruppo e non in solitario.

La crisi di una economia arriva dopo che si sono avverati molti fallimenti, sotto ogni aspetto, di logia se c'e crisi è perché non ci sono stati risultati positivi, di conseguenza gli operatori sono affetti da negativi dati finanziari, legali, economici, societari e molti altri, chiarisce Manuel Ros.

Trovo non logici, alcuni metodi di gestione bancaria attuati in certi paesi, capaci di rigettare operatività o addirittura l'apertura di un conto corrente come di una linea di credito a un imprenditore motivando la decisione del rigetto per via dei dati negativi che la crisi nella quale si trova gli ha creato, cancellando per il medesimo ogni possibilità di rinascita, afferma il fondatore della Finsor Holding.

L'assurdo si verifica quando il medesimo rifiuto è maturato a danno di un giovane che coraggiosamente ha intrapreso la creazione di una start up, semplicemente perché non ha uno storico creditizio. Nei rapporti di declino, gli operatori bancari spesso dichiarano non appropriate le attività legate alla persona richiedente l'apertura del conto corrente, quando in realtà i medesimi, declinano ciò che non capiscono. Manuel Ros manifesta con queste affermazioni l'ingiustizia per la mancata riconoscenza del lavoro messo a segno dagli imprenditori.

Economia di un paese è un termine che racchiude la positiva attuazione di un sistema operativo, umano e finanziario in grado di generare la crescita solo se attuato nel corretto ordine logico e cronologico, sostiene l'imprenditore italiano attivo negli investimenti.

Manuel Ros sostiene che l'economia, non è il frutto di una sola idea, bensì di un profitto finanziario che deriva da uno scambio di beni e servizi ideati, sviluppati e prodotti alla base da un essere umano. Secondo Ros, gli individui sono la sorgente dell'economia, coloro che generano il sistema attuativo e in quanto tale rappresentano il vero perno da sostenere e non da limitare, ne tanto meno da abbattere, confermando di essere stato messo da parte anche quando aveva idee vincenti.

Ancora sostiene che il sistema economico, finanziario e commerciale atto a produrre economia ha ragione di esistere, solo ed esclusivamente se la fonte creativa, ovvero l'essere umano, è nelle condizioni di esprimere ed attuare tutto il processo tecnico nonché logico per crearla.

Manuel Ros vivamente afferma che su questo punto le banche e il loro sistema sono responsabili del mancato sviluppo sociale, interrompendo di fatto il fenomeno innovativo e produttivo di nuovi fattori economici. Sempre in linea con la propria esperienza, Ros sostiene che le assurde regole bancarie sono generate da coloro i quali non hanno mai nemmeno avuto una esperienza imprenditoriale, trasformando di fatto una regola mal pensata nella regione dell'implosione economica.

L'imprenditore operante nel settore finanziario, identifica la strategia attuata dagli esseri umani che gestiscono le banche, sopratutto quelle commerciali, lo strumento che non permette a milioni d'individui d'esprimere a favore della crescita economica, il potenziale che umanamente possiedono, in quanto le medesime istituzioni finanziarie attuano regole che in realtà sono contro la logica del sistema imprenditoriale, spezzando a chiunque le ali prima del decollo.

Il fondatore della Finsor Holding, attivo negli investimeti finanziari, ritiene che un individuo per creare economia, tra gli elementi basilari, ha bisogno in una idea che per essere promossa richiede legalmente la costituzione di una società per la quale la semplice apertura di un conto corrente è imperativa, in quanto necessaria a ricevere ed ripartire nel sistema economico i frutti della propria invenzione o proposta commerciale.

Le banche che in realtà sono guidate, gestite e sviluppate da persone le quali invece non hanno mai lavorato per produrre economia, sono le prime a impedire a un essere umano di generare la propria idea, azzerando la possibilità di raccogliere o produrre qui denari che andrebbero a contribuire la crescita economica, dice Manuel Ros che conferma aver voluto supportare terze aziende gravata dalla medesima sitiazione.

Oggi, le banche chiudano stabili rapporti in capo a società sane, contraddistinte da un ottimo storico, semplicemente perché rappresentate da individui i quali hanno avuto pubbliche vicissitudini lontane e non legate alla creazione d'impresa per la quale la gestione del conto corrente o del rapporto bancario è richiesta. Ros che definisce tale sistema cieco e illogico, spiega altresì che al contrario di quanto voluto, tale atteggiamento non genera quel risultato che le banche stesse vogliono combattere, ovvero la trasparenza.

Il presidente di Finsor, ritiene che se l'accesso al sistema economico, bancario e finanziario è impedito a un soggetto per delle unitili e illogiche regole, il medesimo imprenditore, ovvero combattivo, che desidera realizzare la propria idea deve, per mancanza di scelta, percorrere strade alternative, definite grigie, inserendo persone terze nella compagine societaria aventi i requisiti richiesti dalla banche, nonostante i medesimi non siano i reali attori o creatori dell'impresa stessa, obbligando a circumnavigare una posizione trasparente trasformandola in grigia per via di regole illogiche create da operatori non esperti.

Manuel Ros ritiene che se veramente si vuole creare una economia solida e prosperosa, il sistema va cambiato e ridisegnato da professionisti che lo combattono sotto ogni aspetto, iniziando dalle banche, perché se l'esperienza arriva dagli errori, bisogna far parlare e seguire chi ha sbagliato e non chi e' passato dal banco di scuola al tavolo delle decisioni, dice l'imprenditore.

Conclude con una riflessione personale, evidenziando che esiste una enorme differenza tra colui che si siede davanti a un computer ed un altro che ha creato la condizione perché lo stesso si possa sedere.

Manuel Ros Sito Personale

Contatto:

Redazione
Paolo Bergani

Plus de actualités: ROSWEALTH
Plus de actualités: ROSWEALTH