SEXUELLE GESUNDHEIT Schweiz / SANTE SEXUELLE Suisse

Critica del rapporto officiale della Svizzera - Importanti lacune nel campo della salute

Bern (ots) - La scorsa settimana, con grande delusione, SALUTE SESSUALE Svizzera ha preso atto del rapporto nazionale della Svizzera sull'attuazione dell'Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile.

Nonostante un'ampia consultazione, questo rapporto dimostra poca ambizione da parte della Svizzera nel voler raggiungere gli obiettivi dell'Agenda 2030. La piattaforma della società civile dell'Agenda 2030 presenta oggi il proprio rapporto « Quanto è sostenibile la Svizzera? L'attuazione dell'Agenda 2030». SALUTE SESSUALE Svizzera ha contributo al capitolo Salute e presenta alla Svizzera le sue esigenze nei confronti della salute sessuale e riproduttiva e dei diritti.

Il rapporto nazionale adottato dal Consiglio Federale sull'attuazione dell'Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile in Svizzera si basa su una valutazione della situazione attuale. L'anno scorso, infatti, la società civile è stata invitata a partecipare ad un'ampia consultazione. Tuttavia, i risultati sembrano essere rimasti in fondo ad un cassetto: il rapporto presenta soprattutto delle generalità e i contenuti sono poco sostanziali, in particolare nel campo della Salute. Partendo dal principio che «la speranza di vita della popolazione è molto alta», il rapporto officiale non tiene conto del principio dell'Agenda 2030 « Leaving no one behind » e si limita a delle statistiche generali come, per esempio, il tasso di copertura vaccinale in caso di morbillo. In particolare nel campo della salute sessuale e riproduttiva e dei diritti, è necessario esaminare la situazione più da vicino: studi condotti dall'Ufficio Federale della Sanità Pubblica mostrano infatti che l'accesso alle cure è ancora limitato, soprattutto per certi gruppi della popolazione migrante.

SALUTE SESSUALE Svizzera chiede alla Svizzera di garantire l'accesso alle cure ai gruppi vulnerabili e di limitare così le disuguaglianze e le discriminazioni nel campo della salute. Questo riguarda anche le donne in gravidanze richiedenti l'asilo, per le quali le cure sono insufficienti, come lo dimostrano studi recenti. La Svizzera deve anche presentare delle proposte per l'attuazione dei sotto-obiettivi 3.7 e 5.6.

La Svizzera presenterà questo rapporto ufficiale all'ONU in occasione del High Level Political Forum che si svolgerà dal 9-18 luglio a New York. Dal momento che la Svizzera si è fortemente impegnata a livello internazionale per l'Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, è deplorevole che dimostri così poca ambizione per la sua implementazione a livello internazionale e nazionale.

Web

Rapporto 2018 sull'attuazione dell'Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile: http://ots.ch/J8eobt

Rapporto « Quanto è sostenibile la Svizzera? L'attuazione dell'Agenda 2030 » FR: http://ots.ch/TO60au

TED: http://ots.ch/h6VdvV

Contatto:

SALUTE SESSUALE Svizzera
Barbara Berger, Direttrice
barbara.berger@salute-sessuale.ch
Tel. 079 333 72 88
Susanne Rohner, Responsabile Advocacy
susanne.rohner@salute-sessuale.ch
Tel. 078 881 63 96



Plus de communiques: SEXUELLE GESUNDHEIT Schweiz / SANTE SEXUELLE Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: