Tous
Suivre
Abonner bonus.ch S.A.

25.02.2020 – 07:50

bonus.ch S.A.

bonus.ch: pratica o pericolosa?
La carta di credito contactless divide gli Svizzeri!

bonus.ch: pratica o pericolosa? / La carta di credito contactless divide gli Svizzeri!
  • Informations
  • Download

Lausanne (ots)

In Svizzera, l'uso delle carte di credito non cessa di aumentare. La versione contactless sfrutta le più recenti tecnologie per rendere la carta di credito ancora più pratica. A danno della sicurezza? È l'opinione di quasi un terzo della popolazione elvetica.

Il comparatore online bonus.ch ha realizzato, con l'aiuto degli utenti, la sua indagine annuale sulle carte di credito. Oltre 1'200 persone hanno partecipato al sondaggio e hanno condiviso le loro opinioni sui fornitori di carte di credito e in particolare sul sistema contactless. Le risposte ottenute sono state convertite in punteggi da 1 a 6, con 6 come miglior punteggio.

Non c'è unanimità sulle carte di credito contactless. Se oltre il 44% degli utenti dà molto peso all'aspetto pratico, quasi un terzo del campione ne ritiene pericoloso il meccanismo di funzionamento. Per quanto riguarda il resto del campione, il 6% ritiene le carte contactless indispensabili; il 9.5% le giudica, invece, inutili, mentre il 10.7% non esprime alcuna opinione.

Si rilevano differenze significative in funzione dell'età dei partecipanti e della regione linguistica. I giovani sono la categoria che attribuisce maggiore importanza alle carte di credito contactless. Quasi un quarto di questa categoria, in effetti, afferma di ritenerle indispensabili. Per quanto riguarda il fattore rischio, la fascia d'età tra i trenta e i quarant'anni è quella che considera meno il pericolo, mentre gli Svizzeri Romandi sono molto più timorosi: oltre un terzo (36.5%) ritiene le carte di credito contactless pericolose.

Dal 2013, gli Svizzeri utilizzano la carta di credito in modo sempre crescente: in 7 anni, la frequenza d'uso è aumentata del 5.6%. Nel 2010, a usare la carta almeno una volta a settimana era il 48.1% del campione del sondaggio; la percentuale è ora del 53.7%. Ormai da 5 anni oltre la metà degli utenti svizzeri usa questo mezzo di pagamento con regolarità.

L'uso di una carta di credito è principalmente motivato dalla semplicità e dalla sicurezza di questo mezzo di pagamento. I partecipanti affermano di servirsi della carta di credito per poter effettuare pagamenti in tutta semplicità (39.5%) oppure per evitare di portare con sé troppi contanti (28.8%). Queste due ragioni, sommate, riuniscono da sole il 68.3% del campione. A privilegiare maggiormente queste due motivazioni è il 71.8% degli Svizzeri tedeschi, seguiti dai Romandi (67.8%) e dagli utenti della Svizzera italiana (62%).

Le carte di credito continuano a sedurre la popolazione svizzera. Quest'anno, il punteggio medio globale è in aumento di 0.1 punti rispetto all'anno scorso, con la menzione "buono". La banca Migros, in quarta posizione nel 2018, realizza un bello sprint in classifica e si aggiudica il primo gradino del podio, con il punteggio di 5.5, equivalente alla valutazione "ottimo", registrando un incremento di ben 0.4 punti. Segue da vicino, al secondo posto, Cumulus, con un punteggio di 5.4 (+0.2 rispetto all'anno scorso). Coop Supercard, Cornèr Banque, PostFinance, Raiffeisen e UBS si dividono il terzo posto con una media di 5.1.

Accesso diretto al rapporto: https://www.bonus.ch/Pdf/2019/Carta-di-credito.pdf

Rubrica Carta di credito - indagine di soddisfazione: https://www.bonus.ch/zrJ8DNT.aspx

Comparatore di carte di credito:

https://www.bonus.ch/zrF2SDX.aspx

Contatto:


bonus.ch SA
Patrick Ducret
CEO
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
021 312 55 91
ducret(a)bonus.ch