Tous Actualités
Suivre
Abonner PwC Schweiz

19.03.2019 – 09:47

PwC Schweiz

Nuove opportunità per il settore finanziario svizzero

Il piano d'azione dell'UE "Finanziamento della crescita sostenibile" cambierà radicalmente il mercato finanziario svizzero e offre nuove e gigantesche opportunità di business per il settore finanziario locale. Tuttavia, ciò avverrà solo se i responsabili politici adegueranno le regole di sostenibilità nel settore finanziario e se le imprese cambieranno radicalmente il proprio business, come dimostra lo studio pubblicato oggi da PwC Svizzera e WWF Svizzera.

Nei prossimi due anni, le nuove normative faranno avanzare il settore finanziario europeo verso la sostenibilità ad un ritmo accelerato. A questo riguardo, il settore finanziario svizzero si trova in una buona posizione e gode di una vasta esperienza. La Svizzera deve tuttavia adeguare le proprie condizioni quadro in modo che il settore finanziario svizzero continui ad avere accesso al mercato europeo e possa tenere il passo con gli sviluppi internazionali. Lo studio pubblicato oggi fornisce le seguenti raccomandazioni pratiche:

- Il Consiglio federale incarica l'Amministrazione federale di elaborare un 
  piano d'azione per una finanza sostenibile per la Svizzera. Esso deve 
  comprendere misure legislative e incentivi che permettano alla Svizzera di 
  riacquistare un ruolo guida nella finanza sostenibile. 
- Il Consiglio federale istituisce una commissione di esperti (industria 
  finanziaria, think tank, scienza e società civile). Riflette e definisce come 
  la Svizzera debba adeguarsi al nuovo quadro legislativo del piano d'azione UE,
  amplia la base di conoscenze in materia di finanza sostenibile e commenta il 
  piano d'azione svizzero per la finanza sostenibile del Consiglio federale 
- Tutte le banche, le compagnie assicurative e i gestori patrimoniali svizzeri 
  devono esaminare il piano d'azione UE per una finanza sostenibile a livello 
  dirigenziale e adottare le misure necessarie.  

"Se la Svizzera si muove così rapidamente verso una maggiore sostenibilità, si presenteranno enormi opportunità per il mercato finanziario e per la piazza economica svizzera", spiega Michael Taschner di PwC Svizzera. Ma lo studio dimostra anche che, senza requisiti di trasparenza e sostenibilità, potrebbe essere in gioco l'accesso delle imprese finanziarie svizzere al mercato UE. Se queste transazioni con i clienti UE dovessero cessare, le conseguenze per gli istituti finanziari come le banche, le compagnie assicurative e i gestori patrimoniali sarebbero enormi.

Il piano d'azione UE mette la Svizzera sotto pressione

Nei prossimi due anni l'UE attuerà il piano d'azione "Finanziamento della crescita sostenibile", costringendo anche la Svizzera ad agire. Questo piano d'azione modificherà nella sostanza tutte le regolamentazioni dei mercati finanziari, integrando i fattori di sostenibilità nella gestione del rischio, i requisiti di trasparenza, i servizi di consulenza alla clientela, ecc. L'UE attuerà il piano d'azione nei prossimi due anni e costringerà quindi anche la Svizzera ad agire. I fattori di sostenibilità stanno diventando il nuovo standard e devono essere presi in considerazione da tutti i fornitori di servizi finanziari nei loro processi interni.

Il piano d'azione aumenta la trasparenza, la misurabilità, la comparabilità, la qualità e la disponibilità dei dati. In questo modo, il piano d'azione crea la base per il riorientamento dei flussi finanziari, come deciso nell'accordo di Parigi sul clima. "Anche nel settore finanziario svizzero è necessario un riorientamento e una rapida attuazione delle norme UE, affinché la Svizzera non diventi un'isola per investimenti finanziari non sostenibili", afferma Ivo Mugglin del WWF Svizzera. Non c'è ancora una discussione completa al riguardo. Ciò comporta grande incertezza e rischi incalcolabili per il settore finanziario.

I quattro pacchetti UE sulla finanza sostenibile

- Sistema uniforme di classificazione UE per distinguere i prodotti finanziari 
  sostenibili da quelli non sostenibili e per consentire decisioni di 
  investimento più informate. 
- Definizione dei doveri degli investitori (spesso definiti "doveri fiduciari").
  In futuro, i gestori patrimoniali e gli investitori istituzionali dovranno 
  dimostrare in che misura i loro investimenti sono in linea con gli obiettivi 
  di sostenibilità e come adempiono ai loro obblighi. 
- Integrazione dei rischi e delle opportunità climatiche nei benchmark: uno per 
  le basse emissioni di CO2 ("variante di decarbonizzazione" degli indici 
  standard) e uno per gli effetti positivi della CO2. 
- In futuro, la consulenza alla clientela privata nei settori bancario e 
  assicurativo dovrà integrare gli aspetti di sostenibilità.  

Contatto

Michael Taschner, direttore Consulenza fiscale e legale, PwC Svizzera michael.taschner@ch.pwc.com

Stephan Hirschi, Direttore Business Consulting, PwC Svizzera stephan.hirschi@ch.pwc.com

Dr. Antonios Koumbarakis, Senior Manager TLS, PwC Svizzera antonios.koumbarakis@ch.pwc.com

Ivo Mugglin, Senior Advisor Finanza sostenibile, WWF Svizzera ivo.mugglin@wwf.ch

Amandine Favier, Head Sustainable Finance, WWF Suisse amandine.favier@wwf.ch

Scaricare

Lo studio può essere scaricato come PDF: www.pwc.ch/actionplansustainablefinancepaper

Titolo azionario

I nostri comunicati stampa sono disponibili anche su www.twitter.com/PwC_Svizzera e www.linkedin.com/company/pwc_switzerland.

Su di noi

Lo scopo di PwC è quello di costruire ulteriormente la fiducia nella società e risolvere problemi importanti. Siamo una rete di aziende associate in 158 paesi con oltre 250.000 dipendenti. Queste si impegnano a fornire valore aggiunto per l'economia e in particolare per le imprese che offrono servizi nei settori della revisione contabile, della consulenza legale e fiscale, della consulenza aziendale e dei servizi digitali. PwC Svizzera impiega oltre 3.200 collaboratori e partner in 14 diverse sedi in Svizzera e una nel Principato del Liechtenstein. Per saperne di più e dirci cosa vi è di valore per voi, visitate il sito www.pwc.ch.

Per "PwC" si intende la rete PwC e/o una o più delle aziende che ne fanno parte. Ogni membro di questa rete è un'entità giuridica separata. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.pwc.com/structure.

***
Sadi Brügger
PwC | Head Communications & Risk Management
Office: +41 58 792 2597 | Mobile: +41 79 179 4726
Email: sadi.bruegger@ch.pwc.com
PricewaterhouseCoopers AG
Birchstrasse 160 | Postfach | CH-8050 Zürich
http://www.pwc.ch