SVGW

Rapporto annuale SSIGA: Molti investimenti nella sicurezza di acqua e gas

Rapporto annuale 2012

Zurigo (ots) - La Società Svizzera dell'Industria del Gas e delle Acque (SSIGA) ha registrato nell'ultimo anno una nuova lieve crescita. Ha realizzato 30 pubblicazioni, ha tenuto molti corsi di formazione e si è fatta carico di compiti per conto dello stato, con una spesa totale di 13,5 milioni di CHF. Questo è quanto risulta dal rapporto annuale 2012 pubblicato recentemente. La mostra interattiva "aqua-expo" lanciata dalla SSIGA visitabile prossimamente a Lucerna, ha vissuto un inizio entusiasmante.

Passeggiare all'interno di un tubo dell'acqua, entrare in un contatore dell'acqua o farsi la doccia con le parole - tutto ciò è possibile: l'esposizione mobile della So-cietà Svizzera dell'Industria del Gas e delle Acque (SSIGA) consente ai bambini e agli adulti di scoprire il mondo degli enti per l'approvvigionamento idrico. " I moduli interattivi invitano a gio-care e a provare e rendono fisicamente vivibile cosa vuol dire consumare 4.000 litri di acqua virtuale al giorno", afferma il Dott. Anton Kilchmann, Direttore di SSIGA, sul progetto realizzato con successo nel 2012. L'aqua-expo (www.aquaexpo.ch) sarà visitabile dal 3 al 7 settembre a Lucerna.

Adesso anche in Ticino

L'esposizione è la parte più visibile al pubblico del lavoro svolto da SSIGA. Nel 2012, la Società ha realizzato anche 30 nuove pubblicazioni. Di esse fa parte la "Direttiva per installazioni a gas naturale negli edifici" rivista e completa. La rivista specializzata "gwa" ha ricevuto un nuovo look e il nuovo nome di "Aqua & Gas". Dalla statistica realizzata annualmente sul consumo dell'acqua risulta che nel 2011 ogni cittadino svizzero ha avuto bisogno di 325 litri di acqua al giorno; proprio come nel 2010. 1024 persone hanno visitato i corsi di formazione SSIGA che spaziavano da "Sorvegliante di acquedotti" fino alla nuova proposta "Gestione delle crisi". L'Ispettorato Tecnico del Gas di SSIGA ha condotto oltre 600 monitoraggi, consulenze e controlli. Un certificato SSIGA è stato assegnato a 56 prodotti nel settore del gas e a 145 in quello dell'acqua. La SSIGA ha inoltre inaugurato una succursale a Bellinzona, anche responsabile per i corsi in italiano e per la traduzione delle direttive. Quest'anno l'assemblea annuale ordinaria di SSIGA, con il relativo convegno su Acqua e Gas, si terranno a Lugano, presso il Palazzo dei Congressi, il 19 e 20 settembre. Il convegno sarà tradotto simultaneamente in italiano, tedesco e francese.

Consuntivo equilibrato

Il numero di soci SSIGA è aumentato leggermente raggiungendo quota 1164. La Società può, nonostante tutte le sue attività, presentare un consuntivo bilanciato; con un utile di 13.518.973 franchi è risultato un avanzo di 123.208 franchi.

La Società Svizzera dell'Industria del Gas e delle Acque SSIGA è, con i suoi 50 collaboratori, l'organizzazione nazionale specializzata nel settore dell'approvvigionamento idrico e del gas. Con le sue direttive, la formazione professionale, l'esercizio di incarichi di sorveglianza (sgravando lo Stato da tale compito), i servizi di consulenza e la certificazione di prodotti, imprese e persone, la SSIGA contribuisce in maniera determinante alla distribuzione ineccepibile e costante di gas naturale e di acqua potabile.

Contatto:

Società Svizzera dell'Industria del Gas e delle Acque (SSIGA)
Paul Sicher
Comunicazione
Grütlistrasse 44, casella postale 2110
8027 Zurigo
Tel.: 044 288 33 69
E-mail: p.sicher@svgw.ch



Plus de communiques: SVGW

Ces informations peuvent également vous intéresser: