PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Tous Actualités
Suivre
Abonner Magazine zum Globus AG

23.08.2017 – 14:00

Magazine zum Globus AG

Ad aprile 2018 apriranno i primi 27 negozi specializzati Globus

Un document

Spreitenbach (ots)

Globus evolve nel mercato stazionario e in quello online e si appresta a diventare la più ampia rete di shopping svizzera nel segmento premium. Il raggruppamento dei formati Globus, Schild e Globus Uomo sotto il marchio ombrello Globus, annunciato a maggio 2017, procede secondo i piani. Ad aprile 2018, le prime 27 filiali Schild e Globus Uomo verranno convertite in negozi specializzati Globus.

L'applicazione a tappe della strategia «one brand» del Gruppo Globus procede a pieno ritmo. Come comunicato a metà maggio, Globus rafforza la sua posizione nel segmento premium grazie all'integrazione dei due formati dedicati alla moda Schild e Globus Uomo. Ad aprile 2018, conclusa una prima analisi delle località, 27 delle 68 filiali Schild e Globus Uomo verranno convertite in negozi Globus specializzati in moda femminile e/o maschile e collegate in modo digitale all'assortimento online. «Stiamo lavorando alacremente per offrire alle clienti e ai clienti di Globus, Schild e Globus Uomo un'esperienza d'acquisto unica sotto il marchio ombrello Globus», spiega Thomas Herbert, CEO della Grandi Magazzini Globus SA. «Con i primi negozi specializzati Globus, a primavera 2018 daremo avvio alla costituzione della più ampia rete di acquisti svizzera nel segmento premium.»

Ristrutturazione della rete dei punti vendita a primavera 2018

Come preannunciato, a partire dalla primavera 2018 il raggruppamento sotto il marchio ombrello Globus darà luogo a diversi cambiamenti nella rete di vendita stazionaria. Oltre alla prevista conversione delle 27 filiali, nelle tre sedi di Lucerna, Winterthur e Basilea due filiali esistenti verranno fuse in un unico negozio specializzato Globus. Le ridotte potenzialità locali renderanno inoltre inevitabile la chiusura, a primavera 2018, delle cinque filiali di Schild Wohlen, Outlet Hinwil nonché Globus Uomo Friburgo, Bienne e Lugano. «Se decidiamo di liberare uno spazio commerciale, non significa che abbiamo scelto di scomparire per sempre», sottolinea il CEO Thomas Herbert. Nuove aperture sono possibilissime, soprattutto là dove si evidenzieranno interessanti potenzialità locali. Nel Sihlcity di Zurigo, ad esempio, è prevista una nuova apertura a primavera, e ulteriori nuove sedi sono già state prese in considerazione a media scadenza.

I restanti punti vendita Schild e Globus Uomo, la cui situazione necessita di un'analisi più approfondita, continueranno a rimanere attivi fino a inizio 2019. A conclusione di tale valutazione, verrà reso noto quali tra le sedi saranno interessate da una seconda fase di conversione in negozi specializzati Globus.

Il ricollocamento interno dei collaboratori assume massima priorità

La ristrutturazione della rete delle filiali prevista per la primavera 2018 interesserà circa 30 posti di lavoro a tempo pieno. Per il personale coinvolto nel processo, il Gruppo Globus è attualmente alla ricerca di soluzioni d'impiego interne finalizzate a evitare quanto più possibile i licenziamenti. Come mostra l'esempio del Sihlcity, infatti, sono previste anche nuove aperture. «Nelle sedi che presentano interessanti potenzialità intendiamo attrarre nuovi clienti e al tempo stesso creare nuovi posti di lavoro», spiega Thomas Herbert. I partner sociali sono stati coinvolti da vicino e con largo anticipo nel processo.

Uno shop online, un'app mobile, una carta cliente

Nella centrale Globus di Spreitenbach sono in corso i lavori per la creazione del futuro assortimento premium destinato alle sedi stazionarie e alla nuova offerta online, nonché della relativa organizzazione di vendita e marketing. Grazie alla strategia «one brand», i clienti approfitteranno di considerevoli semplificazioni. In futuro essi troveranno l'intera offerta Globus in un unico shop online centralizzato nonché tramite un'app mobile, e potranno avvantaggiarsi di un'unica carta cliente.

Strategia «one brand» e trasformazione digitale per un rafforzato posizionamento sul mercato

La Grandi Magazzini Globus SA, una società affiliata alla Federazione delle cooperative Migros, impiega in Svizzera circa 3400 collaboratrici e collaboratori ed è presente con negozi e punti vendita moda in 83 località (Globus: 15, Schild: 45, Globus Uomo: 23). Nel 2016 il Gruppo Globus ha realizzato un fatturato di 879 milioni di franchi. Considerata la massiccia flessione del mercato tessile in tutta la Svizzera, soprattutto nel segmento di prezzo medio, a metà maggio 2017 il Gruppo Migros ha deciso di riorganizzare la strategia della Grandi Magazzini Globus SA orientandola al crescente segmento premium sotto il marchio ombrello Globus, nonché di accelerare in modo coerente la trasformazione digitale.

Nota:

la pianificazione relativa alla conversione delle altre filiali Schild e Globus Uomo è ancora in corso.

Per ogni punto vendita verrà stabilito il formato ottimale al termine di un'approfondita analisi della situazione locale.

Contatto:

Ufficio stampa Grandi Magazzini Globus SA
Sig.ra Marcela Palek, tel. +41 58 578 23 09
E-mail: media@globus.ch