PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Tous Actualités
Suivre
Abonner Circus KNIE - Schweizer National-Circus AG

16.11.2018 – 14:16

Circus KNIE - Schweizer National-Circus AG

Circo Knie: retrospettiva della famiglia circense sulla stagione 2018

LuganoLugano (ots)

Domenica 18 novembre si conclude la tournée 2018 del Circo nazionale svizzero. La famiglia Knie stila un bilancio del 2018 e guarda già al 2019, anno del centenario dalla fondazione del circo.

Dopo 324 rappresentazioni in 38 città, quest'anno il circo approderà a Lugano domenica 18 novembre. I 230 dipendenti e gli 80 animali faranno successivamente ritorno al quartiere invernale di Rapperswil/SG.

Negli ultimi otto mesi gli avvenimenti non sono certo mancati. La famiglia Knie ricorda i più belli e i più tristi degli ultimi 250 giorni di tournée.

Géraldine Knie, direttrice artistica:

   - «Nel 2018 la cosa che più mi ha fatto piacere è stato il 
     programma «Formidable», in cui le donne sono state in prima 
     linea: Helga Schneider nella Svizzera tedesca e Marie-Thérèse 
     Porchet nella Svizzera francese e in Ticino hanno saputo 
     suscitare ogni volta l'ilarità del pubblico».
   - «I momenti più tristi sia per me sia per l'intera famiglia 
     circense sono stati il suicidio del nostro clown Spidi a fine 
     luglio e il funerale pubblico svoltosi sotto il tendone del 
     nostro circo. Non riesco a credere che torneremo a Rapperswil 
     con una persona in meno».
   - «Sono molto fiera dell'ottava generazione della famiglia Knie: 
     Ivan Frédéric (17 anni), Chanel Marie (7 anni) e Chris Rui (12 
     anni) sono scesi in pista anche quest'anno. E il più giovane dei
     miei figli, Maycol jun., ha festeggiato a inizio novembre 2018 
     il suo primo compleanno». 

Franco Knie jun., direttore tecnico:

   - «La tournée 2018 si è svolta senza incidenti: nessun problema 
     neanche nei trasporti (all'attivo ben 2604 chilometri percorsi 
     con il treno in lungo e in largo attraverso la Svizzera). Anche 
     il riscaldamento e l'aria condizionata, molto importante 
     soprattutto in un'estate calda come quella di quest'anno, hanno 
     funzionato in modo ottimale».
   - «Perfettamente riuscito, inoltre, l'impiego dei microdroni sotto
     il tendone, trentadue in tutto, sincronizzati con luce e musica:
     una prima mondiale per un circo itinerante. Anche in futuro il 
     circo Knie continuerà ad abbinare tradizione e innovazione». 

Maycol Errani, capo stalla equestre e responsabile del tendone, marito di Géraldine Knie:

   - «Quando guardo il nostro tendone, sono sempre soddisfatto delle 
     novità che abbiamo apportato: quest'anno abbiamo installato un 
     arco per sostituire le due antenne. Nel 2019 verrà inserito il 
     secondo arco, che consentiranno a tutti gli spettatori di avere 
     una vista libera sulla pista a 360°». 

Doris Knie, direttrice amministrativa:

   - «Per me l'evento clou del 2018 è l'apertura della prevendita 
     2019: non era mai successo in cento anni di storia del circo 
     Knie che si potessero acquistare i biglietti l'anno prima. Un 
     regalo di Natale ideale!».
   - «Nota dolente: le piattaforme disoneste, come Viagogo, che 
     rivendevano i biglietti del circo a prezzi maggiorati. A 
     proposito, ne approfitto per lanciare un appello a tutti: 
     acquistate i biglietti unicamente da Ticketcorner, alla cassa 
     del circo o presso le prevendite ufficiali (Posta, Manor, Coop 
     City)». 

Fredy Knie jun., direttore del circo:

   - «Sono molto contento della tournée 2018 e dell'affluenza di 
     pubblico. Quando è il momento dell'ultima rappresentazione, 
     però, sono sempre un po' triste. Dopo aver visto crescere questi
     artisti come una vera e propria squadra durante la stagione, 
     l'ultimo giorno si sa già che non si ripresenteranno mai più in 
     pista tutti insieme».
   - «Guardo già con entusiasmo al 2019, anno del centenario del 
     Circo nazionale svizzero. Per la prima volta in Ticino saranno 
     in scena i comici Vincent Kucholl e Vincent Veillon. Molto noti 
     nella Svizzera francese per le loro trasmissioni televisive e 
     radiofoniche, sono lieti di presentarsi al pubblico ticinese».
   - «A giugno ho accolto con sollievo il fallimento, nella città di 
     Zurigo, dell'iniziativa per una Sechseläutenplatz libera. Grazie
     all'appoggio di partner come il Festival del film di Zurigo e il
     villaggio di Natale di Zurigo siamo riusciti a far valere le 
     nostre richieste. Mi rallegro già in vista delle 
     rappresentazioni che terremo alla Sechseläutenplatz di Zurigo 
     dal 4 maggio al 2 giugno 2019».
   - «Nel 2018 sia io che il circo Knie ci siamo lanciati in nuovi 
     progetti, come la creazione di un crowdfunding. Ci è stato 
     chiesto più volte che cosa desiderassimo per il nostro 
     centenario. In collaborazione con la Raiffeisen abbiamo così 
     lanciato nel 2018 un crowdfunding per un nuovo tendone. Tutti 
     gli appassionati di circo, grandi e piccini, possono diventare 
     parte del circo Knie. Chi decide di contribuire può vincere un 
     fine settimana dalla famiglia Knie, ricevere piccoli regali come
     borse realizzate con la tela di un vecchio tendone o far 
     immortalare il proprio nome su quello nuovo. Abbiamo già 
     raccolto CHF 130'000 (dato aggiornato al 16 novembre 2018). Il 
     crowdfunding durerà sino al 7 gennaio 2019». 

Tournée 2019

La tournée di anniversario del circo Knie inizierà il 21 marzo 2019 a Rapperswil e si concluderà il 17 novembre 2019 in Ticino toccando 33 località in tutta la Svizzera. Programma della tournée 2019: www.knie.ch

Nel 2019 la famiglia Knie pubblicherà il libro del centenario autografato «100 anni del Circo nazionale svizzero Knie». (Data di pubblicazione: marzo 2019, si può già ordinare su www.knie.ch).

Pausa invernale 2018/2019

Durante la pausa invernale la famiglia Knie non sarà del tutto in ferie. Oltre ai preparativi per la tournée del centenario, infatti, scenderà in pista in vari circhi di Natale: Maycol Errani e Ivan Frédéric Knie saranno ad Amsterdam con i loro numeri di cavalli al circo di Natale mondiale al Teatro Royal Carré e Wioris Errani con cavalli e cammelli al circo di Natale di Heilbronn. Quanto a Fredy Knie jun., questi curerà la regia del circo di Natale mondiale di Stoccarda e farà parte della giuria del Festival internazionale del circo di Monte Carlo.

Agli appassionati Fredy Knie jun. offrirà due occasioni (di sabato) per visitare le stalle di Rapperswil e accompagnerà il pubblico nella scoperta dei segreti del dressage e del rapporto con i cavalli. Ulteriori informazioni: www.knie.ch/pferd. Le prove con gli animali si svolgono ogni giorno sia nel quartiere invernale di Rapperswil sia durante la tournée 2019 nel tendone del circo e sono aperte al pubblico.

Contatto:

Circo Knie
Ufficio stampa

0848 56 43 24
079 543 43 78

medien@knie.ch
www.knie.ch

Plus de actualités: Circus KNIE - Schweizer National-Circus AG
Plus de actualités: Circus KNIE - Schweizer National-Circus AG