Vaudoise Versicherungen

Risultati del Gruppo Vaudoise Assicurazioni al 30 giugno 2003 - Prospettive incoraggianti per la Vaudoise

Un document

Indicazioni: Risultati del Gruppo Vaudoise Assicurazioni possono
                    essere scaricate in formato pdf gratuitamente su:      
                    www.newsaktuell.ch/d/story.htx?nr=100467409 ; ;

- Cifra d'affari in forte progressione
- Equilibrio dei conti atteso per la fine dell'anno

    Losanna (ots) - Considerando tutti i settori, il Gruppo Vaudoise Assicurazioni registra una forte progressione della cifra d'affari (+ 25,9%), che raggiunge cos" quota CHF 1,1 miliardi. I rendimenti degli investimenti sono nettamente migliorati. Questi buoni risultati non hanno tuttavia consentito di compensare da un lato l'aggravio degli oneri dei sinistri nel settore "non vita" e, dall'altro, il rafforzamento nel comparto "vita" degli accantonamenti tecnici dovuto al rincaro dei costi d'invalidità e all'aumentata speranza di vita. Sebbene il Gruppo registri una perdita semestrale consolidata di CHF 7,4 milioni (contro i 66,9 milioni del 30 giugno 2002), salvo gravi sorprese è previsto un ritorno all'equilibrio dei conti per la fine dell'anno. La base finanziaria del Gruppo resta solida: il capitale proprio ammonta a CHF 270,9 milioni e il margine di solvibilità delle due società operative supera ampiamente il minimo legale.

    In conformità alle attese, la Vaudoise Assicurazioni Holding ha subito una perdita di 358'450 franchi perché le sue due filiali non hanno versato alcun dividendo al termine dell'esercizio 2002.

    Nel primo semestre, il settore "non vita" ha raggiunto i CHF 371,6 milioni di premi netti emessi (+ 5,9%). Gli oneri dei sinistri sono nettamente aumentati (CHF 204,3 milioni, + 21,1%), a causa dell'aumento generalizzato del costo dei sinistri e, soprattutto, dell'evoluzione delle riserve tecniche nel settore invalidità accettata in riassicurazione. Il rapporto tra gli oneri dei sinistri più le spese e i premi incassati passa cos" dal 103,9% del 30 giugno 2002 al 111,2% della fine del primo semestre di quest'anno.

    Il settore "vita" ha registrato un aumento molto pronunciato dei premi, che raggiungono i CHF 758,2 milioni (+ 39%). La filiale Valorlife, con sede nel Liechtenstein, vi ha contribuito con CHF 222,9 milioni. Parallelamente, in Svizzera, abbiamo registrato una forte domanda sia nel settore delle assicurazioni individuali a premio unico - all'inizio dell'anno - sia delle assicurazioni collettive. Gli oneri da prestazioni assicurative sono aumentati del 43,8%, attestandosi a CHF 781,8 milioni, perché comprendono un importante volume di contratti di bancassicurazione "Swissca Long Life" giunti a termine - con sufficiente copertura - nonché il rafforzamento degli accantonamenti tecnici, destinati a compensare gli effetti dell'aumentata speranza di vita e del rincaro dei costi dell'assicurazione invalidità.

    Il rendimento degli investimenti è decisamente migliorato (CHF 154,7 milioni contro i CHF 21,9 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso). Il rendimento diretto delle operazioni finanziarie ruota comunque attorno ai minimi storici a causa dei tassi d'interesse ridotti. La ripresa delle borse ha avuto per noi effetti marginali per via della drastica riduzione dell'esposizione azionaria a cui siamo stati costretti l'anno scorso.

    La prosecuzione delle misure di razionalizzazione e la buona gestione delle spese di acquisizione e di amministrazione hanno dato i loro frutti: le spese generali sono calate del 5,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

    La base finanziaria del Gruppo è solida: il capitale proprio ammonta a CHF 270,9 milioni, in leggero calo del 3,1%. Il margine di solvibilità delle due società operative, Vaudoise Generale e Vaudoise Vita, è migliorato nel primo semestre e si situa ora rispettivamente al 250% e al 162%.

    I nostri sforzi si concentreranno sulla prosecuzione delle misure di miglioramento del risultato delle operazioni assicurative "vita" e "non vita". La loro attuazione procede come previsto e gli effetti saranno visibili dal 2004. Salvo avvenimenti eccezionali sui mercati di capitali o sinistri maggiori, alla fine dell'anno i conti del Gruppo Vaudoise dovrebbero tornare in equilibrio.     Il presente comunicato è disponibile sul sito (francese e tedesco) www.vaudoise.ch

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

    Risultati al 30 giugno 2003

    Dati principali consolidati del Gruppo Vaudoise Assicurazioni

                                                 2003            2002              +/-%    

(in milioni di franchi)

Premi lordi emessi                1'148.8          912.6          + 25.9%

Premi netti incassati              907.1          695.9          + 30.4%

Oneri assicurativi (netti)      986.1          712.2          + 38.5%

Spese generali                         105.1          111.0            - 5.3%

Ricavi finanziari netti          154.7            21.9         + 606.5%

Risultato netto conso              - 7.4         - 66.9                 ---


                                        (30.6.2003)    (31.12.2002)

Investimenti di capitale      7'251.7        7'204.2            + 0.7%

Accantonamenti tecnici         6'831.0        6'654.9            + 2.6%

Capitale proprio                      270.9          279.5            - 3.1%

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

ots Originaltext: Vaudoise Assicurazioni
Internet: www.newsaktuell.ch

Contact:
Bernard Grobéty
vicedirettore generale
Tel.         +41/21/618'82'22
Internet: http://www.vaudoise.ch



Plus de communiques: Vaudoise Versicherungen

Ces informations peuvent également vous intéresser: