PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von H+ Die Spitäler der Schweiz mehr verpassen.

21.05.2021 – 10:14

H+ Die Spitäler der Schweiz

Tappa fondamentale per gli importi forfettari ambulatoriali: partner tariffali fondano un'organizzazione tariffaria per accelerare l'introduzione degli importi forfettari nel settore ambulatoriale

Berna (ots)

Con l'istituzione dell'organizzazione tariffaria comune "solutions tarifaires suisses sa", le associazioni H+, santésuisse ed FMCH gettano le basi per mettere a punto in tempi rapidi gli importi forfettari ambulatoriali. L'anno scorso era già stato sottoposto per approvazione al Consiglio federale un primo pacchetto di 75 importi forfettari. Ora i partner tariffali intendono svilupparli ulteriormente sulla base dei dati reali riferiti ai costi degli ospedali ed elaborare altri forfait per giungere rapidamente a remunerare con gli importi forfettari la maggior parte delle prestazioni nel settore ospedaliero ambulatoriale che, a seconda della specialità, possono essere anche il 70% o più.

Nel corso del prossimo inverno verrà sottoposto per approvazione al Consiglio federale un ampio tariffario basato sugli importi forfettari ambulatoriali. Con l'istituzione della "solutions tarifaires suisses sa" le organizzazioni partner gettano le basi per la loro concretizzazione. I presidenti delle tre associazioni entrano a far parte del Consiglio d'amministrazione della nuova organizzazione tariffaria. Heinz Brand, presidente del Consiglio d'amministrazione di santésuisse, ne assume la presidenza. La consigliera nazionale e presidente di H+ Isabelle Moret e il prof. dr. Michele Genoni, presidente dell'associazione nazionale delle società svizzere specializzate in attività chirurgiche e invasive FMCH, vanno a completare il Consiglio d'amministrazione della nuova organizzazione tariffaria.

Diversi rappresentanti degli ospedali, dei medici e degli assicuratori malattia stanno lavorando alacremente per mettere a punto la nuova tariffa ambulatoriale del futuro per la fatturazione forfettaria e degli esami e trattamenti standardizzabili effettuati con maggiore frequenza. Nel 2020 santésuisse e FMCH avevano già sottoposto per approvazione al Consiglio federale un pacchetto con 75 tariffe forfettarie per il settore ambulatoriale. Al momento si stanno mettendo a punto altre tariffe forfettarie per arrivare a una loro rapida introduzione capillare. Lo scopo è di riuscire a fatturare sulla base di importi forfettari un numero massimo di esami e trattamenti ambulatoriali. La nuova tariffa sostituirà numerosi elementi dell'ormai obsoleto tariffario per singola prestazione TARMED. Oltre agli importi forfettari sarà necessario ricorrere ad altri elementi tariffari come, ad esempio, una tariffa temporale o una tariffa per singola prestazione. Questi elementi andranno sviluppati di comune intesa dai partner tariffali.

Importi forfettari: stessa remunerazione per la stessa prestazione

Con gli importi forfettari nel settore ambulatoriale si remunerano a forfait, ossia in modo uniforme, tutte le operazioni, gli accertamenti e i trattamenti dello stesso tipo. I dati riferiti ai costi effettivi e alle prestazioni dei fornitori di prestazioni servono come base di calcolo.

Giusti incentivi per medici

Gli importi forfettari ambulatoriali garantiscono ai medici e agli ospedali una remunerazione trasparente ed equa e nello stesso tempo riducono al minimo i cattivi incentivi dell'attuale sistema tariffario per singola prestazione. A differenza della tariffa per singola prestazione che specifica in modo estremamente dettagliato tutti gli accertamenti e trattamenti, gli importi forfettari definiscono con la massima semplicità e chiarezza gli interventi chirurgici e i trattamenti ed esami molto onerosi. Questi pacchetti di prestazioni saranno presto in grado di coprire la maggior parte delle prestazioni nel settore ospedaliero ambulatoriale, e a seconda della specialità, la proporzione può anche essere del 70% o più. In futuro si dovrà remunerare sulla base di importi forfettari una parte consi-stente delle prestazioni dispensate nel settore ambulatoriale.

Gli importi forfettari contribuiscono a contenere l'incremento dei costi, come ha dimostrato con chiarezza la loro introduzione nel settore ospedaliero. Apportando inoltre un vantaggio diretto per chi paga i premi.

Pietre miliari sulla strada che porta alla tariffa ambulatoriale del futuro

  • Aprile 2021: rilevazione dei dati reali sui costi e le prestazioni
  • Agosto 2021: versione preliminare della nuova tariffa ambulatoriale, colloqui partner tariffali e UFSP
  • Ottobre 2021: presentazione della nuova tariffa ambulatoriale (partner e UFSP)
  • Dicembre 2021: domanda di approvazione

Contatto:

santésuisse
Verena Nold, directtrice
Tel. 079 291 06 04
verena.nold@santesuisse.ch

H+ Die Spitäler der Schweiz
Anne-Geneviève Bütikofer, directtrice
Tel: 031 335 11 63
medien@hplus.ch

FMCH
Prof. Dr. med. Michele Genoni, presidente FMCH
Tel. 079 603 88 00
michele.genoni@fmch.ch

Weitere Storys: H+ Die Spitäler der Schweiz
Weitere Storys: H+ Die Spitäler der Schweiz