Das könnte Sie auch interessieren:

Alice Merton: "Wenn du auf der Straße ausflippst, wirst du schräg angeguckt - wenn du es auf der Bühne tust, jubeln dir alle zu."

Hamburg (ots) - - Querverweis: Bildmaterial ist abrufbar unter http://www.presseportal.de/pm/6788/4167349 - ...

Was die PR-Elite besser macht als der Durchschnitt: Exzellenz in der Unternehmenskommunikation

Hamburg (ots) - Was unterscheidet einen durchschnittlichen von einem herausragenden Kommunikationsprofi? ...

Neues Bergerlebnis für Nicht-Skifahrer

St.Gallen (ots) - Eislaufen am Berg soll bald erste Touristen locken. Die neue Wintersportidee und viele weitere ...

03.01.2019 – 14:40

Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa

Media Service: Consiglio svizzero della stampa: Il ritratto della «NZZ am Sonntag» era corretto (presa di posizione 59/2018)

Ein Dokument

Bern (ots)

Il Consiglio svizzero della stampa ha respinto un reclamo dell'ex giudice federale Giusep Nay contro un «ritratto» pubblicato dalla «NZZ am Sonntag». L'articolo descriveva le sue attuali attività di consulente del «whistlebower» Adam Quadroni nel confronto di questi con un'impresa generale di costruzioni del Canton Grigioni. Vi erano riportate dichiarazioni dell'ex giudice e valutazioni del cronista basate sulle ricerche da lui svolte. All'autore, Nay aveva chiesto di correggere alcune delle sue dichiarazioni riportate come discorso diretto, ma il giornale non vi aveva dato seguito. Il Consiglio della stampa ritiene che non fosse necessario accettare questa richiesta in quanto al lettore risultava chiaro che non si trattasse di citazioni verbali, neppure indirette. La «NZZ am Sonntag» ha pertanto rispettato il dovere di correttezza.

Il Consiglio della stampa ribadisce nella sua presa di posizione che nei colloqui informativi tra intervistato e intervistatore va sempre preso un accordo circa le modalità di pubblicazione. L'intervistato mantiene il diritto a verificare quel che gli viene attribuito, sia come discorso diretto sia come sintesi delle dichiarazioni che ha fatto. Solo questa parte del colloquio, tuttavia, è soggetta ad approvazione. Sul resto dell'articolo l'intervistato non può intervenire, e neppure esigere che dal ritratto emani un giudizio positivo.

Contatto:

Schweizer Presserat
Conseil suisse de la presse
Consiglio svizzero della stampa
Ursina Wey
Geschäftsführerin/Directrice
Rechtsanwältin
Münzgraben 6
3011 Bern
+41 (0)33 823 12 62
info@presserat.ch
www.presserat.ch

Alle Meldungen
Abonnieren Sie alle Meldungen von Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa
  • Druckversion
  • PDF-Version

Orte in dieser Meldung

Themen in dieser Meldung

Weitere Meldungen: Schweizer Presserat - Conseil suisse de la presse - Consiglio svizzero della stampa