PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von Allianz Suisse mehr verpassen.

07.06.2021 – 14:08

Allianz Suisse

Più tempo con papà: Allianz Suisse estende il congedo di paternità a otto settimane

Wallisellen (ots)

Per consentire di conciliare meglio la famiglia e il lavoro, Allianz Suisse ha deciso di concedere ai neo-padri otto settimane di congedo di paternità. La nuova regola entra in vigore con effetto retroattivo al 1° gennaio 2021.

La nascita di un figlio è per molte famiglie un evento particolarmente carico di emozioni e che porta con sé anche alcune complicazioni. Per consentire ai dipendenti di conciliare meglio famiglia e lavoro e di godersi con più tranquillità i primi momenti con il nuovo arrivato, Allianz Suisse estende il congedo di paternità da due a otto settimane. In questo modo l'azienda contribuisce anche a una maggiore parità tra i sessi coerentemente con la propria strategia per la diversità e l'inclusione.

"La società si sta trasformando e i bisogni cambiano rapidamente. Con questa offerta per i padri rafforziamo la nostra posizione di azienda moderna e vicina alle famiglie - dopotutto la famiglia è la cosa più importante nella vita", sottolinea Severin Moser, CEO di Allianz Suisse. "Allo stesso tempo accresciamo la nostra attrattività come datore di lavoro, perché offriamo più flessibilità, non solo per quanto riguarda il congedo di paternità, ma anche il congedo di maternità e i modelli di lavoro flessibili".

La flessibilità è la chiave

La nuova regola entra in vigore con effetto retroattivo al 1° gennaio 2021. Si può usufruire delle otto settimane in modo molto flessibile, richiedendo anche singole settimane o singoli giorni. Per una flessibilità ancora maggiore è inoltre possibile richiedere una riduzione del 20% del grado di occupazione fino a 12 mesi dopo la nascita e avvalersi di un periodo di congedo non retribuito di massimo 8 settimane. Poiché Allianz Suisse sostiene la genitorialità in ogni sua forma, la nuova regola è valida anche per le coppie omosessuali e in caso di adozione.

Contatto:

Hans-Peter Nehmer
Telefono: 058 358 88 01; e-mail: hanspeter.nehmer@allianz.ch

Bernd de Wall
Telefono: 058 358 84 14; e-mail: bernd.dewall@allianz.ch