SBV Schweiz. Baumeisterverband

Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: Compensato il calo del 2012 nella costruzione

Zurigo (ots) - Nel 2013, l'andamento degli affari è stato favorevole. Infatti, il fatturato del settore principale della costruzione è cresciuto, in termini nominali, del 4.9% rispetto al 2012, per un ammontare di circa 19.9 miliardi di franchi. Di conseguenza, il calo subito l'anno precedente, per via di condizioni meteorologiche avverse, è stato compensato. È quanto emerge dall'ultima statistica trimestrale e annuale della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori (SSIC).

Anche nel 2013, l'attività sui cantieri à stata influenzata dalle condizioni atmosferiche. Fino ad aprile, ha nevicato persino in pianura. Tuttavia, le temperature non sono mai state basse come nel febbraio 2012. Nei primi mesi dell'anno, il maltempo ha naturalmente rallentato l'attività, comportando necessari lavori supplementari, senza portare alla chiusura dei cantieri, se non in via eccezionale. Di conseguenza, si è registrato un fatturato ai livelli del 2011. Anche gli ordini si sono mantenuti stabili: raggiungendo i 19.2 miliardi di franchi, ossia un aumento dell'1.7% rispetto all'anno precedente.

Inoltre, la crescita è stata nuovamente stimolata dall'edilizia abitativa; quest'ultima ha beneficiato del basso livello degli interessi, dell'aumento dei redditi e dell'incremento demografico. Il volume delle costruzioni, nel settore in esame, è aumento del 3.2% e gli ordini addirittura dell'8.1%.

Le perspettive sono in chiaroscuro per il 2014: il calo dei permessi di costruzione comincia a farsi sentire, così come le conseguenze dell'articolo costituzionale sulle abitazioni secondarie, che il Consiglio federale, pur dando prova di un certo pragmatismo, intende attuare in modo molto rigoroso. Grazie alle riserve di lavoro tuttora elevate delle imprese di costruzione, si prevede comunque che l'attività edile non subirà battute d'arresto e si attesterà nel 2014 a un livello analogo a quello del 2013.

Cliccate il nostro sito per consultare i risultati dettagliati:

www.presseportal.ch/go2/baumeister/enquetes-conjoncturelles/2013

Contatto:

Silvan Müggler
Responsabile Politica economica della SSIC
Tel.: +41/44/258'82'62
E-Mail: smueggler@baumeister.ch

Matthias Engel, portavoce
E-Mail: mengel@baumeister.ch
Tel.: +41/44/258'82'44
Mobile: +41/78/720'90'50



Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: