SBV Schweiz. Baumeisterverband

La SSIC rivendica la propria collaborazione sul fronte dell'ordinanza: Ora si tratta di concretizzare la responsabilità solidale in modo sostenibile per gli imprenditori

Zurigo (ots) - La Società Svizzera degli Impresari-Costruttori deplora l'approvazione della responsabilità solidale allargata nell'edilizia da parte del Consiglio nazionale e del Consiglio degli Stati nella votazione finale. Ora si tratta di tradurre questo poderoso intervento nella libertà contrattuale sul piano pratico nel modo più accettabile per l'economia pubblica e gli imprenditori. La Società Svizzera degli Impresari-Costruttori si attende di essere coinvolta nell'elaborazione della relativa ordinanza.

La Società Svizzera degli Impresari-Costruttori si è sempre opposta alla responsabilità solidale a catena dell'appaltatore primario limitata al settore edilizio. In particolare, perché non praticabile. Né il Consiglio federale, né il Parlamento hanno illustrato come un imprenditore primario possa verificare in modo attendibile che tutti i propri subappaltatori rispettino i salari minimi e le condizioni lavorative prescritte. Dal punto di vista degli esperti del ramo, a tutt'oggi domande elementari sono ancora aperte.

Ora risulta pertanto essenziale il modo in cui la responsabilità solidale sarà applicata nell'attività quotidiana delle imprese. Le domande ancora in sospeso dovranno ricevere risposta attraverso l'imminente ordinanza. La Società Svizzera degli Impresari-Costruttori si attende di essere coinvolta nell'elaborazione di quest'ultima ed è disposta a fornire il proprio contributo dettato dall'esperienza professionale pratica. Tra le misure finalizzate all'implementazione occorre esaminare seriamente anche i provvedimenti preliminari già intrapresi dalla Società Svizzera degli Impresari-Costruttori, quali, ad esempio, l'introduzione di un badge per i lavoratori edili.

Contatto:

Werner Messmer, presidente centrale SSIC
Mobile: +41/79/445'77'89
E-Mail: werner.messmer@messmer.ch

Daniel Lehmann, direttore SSIC
Mobile: +41/79/129'11'52
E-Mail: dlehmann@baumeister.ch

Martin A. Senn, vicedirettore SSIC, responsabile Politica +
comunicazione,
Tel: +41/44/258'82'60
Mobile: +41/79/301'84'68
E-Mail: msenn@baumeister.ch



Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: