Schweiz. Kriminalprävention / Prévention Suisse de la Criminalité

La Prevenzione Svizzera della Criminalità lancia un avvertimento: Presunti manager commerciali fungono da ricettatori

Berna (ots) - La Prevenzione Svizzera della Criminalità lancia un avvertimento: "non lasciatevi abbindolare da allettanti offerte di lavoro che promettono denaro in cambio di semplici mansioni di spedizione e inoltro!" Dietro ad un innocua seconda possibilità di guadagno si nasconde un'organizzazione dedita alla ricettazione. Negli ultimi tempi, sui mezzi di comunicazione stampati e online sono comparsi annunci dal titolo «Azienda cerca manager commerciali». La mansione richiesta ai presunti manager è quella di ricevere pacchetti a nome del committente, per poi inoltrarli a destinazioni estere. All'apparenza si tratta davvero di denaro guadagnato con poco sforzo! Per ogni pacchetto inoltrato viene promesso un compenso di CHF 50.-. Per l'attività richiesta viene fornita anche una spiegazione piuttosto plausibile: dal momento che molte aste su Internet e transazioni online in Svizzera e Germania non inviano i propri prodotti all'estero, tale servizio deve essere prestato da cosiddetti «manager commerciali». Spesso sono necessari molti pacchetti prima che a suonare alla porta del manager commerciale non sia il postino, quanto piuttosto la polizia. Solo allora, e comunque troppo tardi, ci si chiede che cosa si nasconda davvero dietro questo tipo di transazioni: i pacchetti contengono quasi sempre prodotti elettronici pagati con carte di credito rubate. Il presunto manager commerciale, che viene sfruttato solamente al fine di occultare l'origine della merce, cercherà dunque invano l'accredito del compenso sul proprio conto. Si troverà invece a dover rispondere ad una denuncia penale. Le possibilità di carriera promesse da questo tipo di lavoro conducono quindi diritto davanti al pubblico ministero. "Non lasciatevi mai abbindolare da questo tipo di offerte! L'inoltro di merci acquisite in modo illegale è punibile a termini di legge! Qualora aveste già ricevuto uno di questi pacchetti, informatene subito la polizia!" http://www.conosco-il-trucco.ch/ http://www.skppsc.ch ots Originaltext: Schweizerische Kriminalprävention Internet: www.presseportal.ch Contatto: Martin Boess, direttore PSC Tel.: +41/31/320'29'50 Mobile: +41/78/608'20'29 E-Mail: mb@skppsc.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: