Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Percento culturale Migros: assegnazione dei contributi alle opere di cultura digitale 2011 50'000 franchi per quattro progetti di cultura digitale

Percento culturale Migros: assegnazione dei contributi alle opere di cultura digitale 2011 

50'000 franchi per quattro progetti di cultura digitale
Un progetto premiato dei contributi alle opere di cultura digitale: Lo strumento musicale «Action Tweak» azionato da un sensore, creato da Luc Gut di Zurigo.

Zürich (ots) - Per la quinta volta, il Percento culturale Migros assegna dei contributi alle opere nel settore della cultura digitale, per un importo complessivo di 50'000 franchi. I quattro progetti sostenuti non si limitano ad affrontare il tema delle trasformazioni sociali dovute ai media digitali, ma contribuiscono a tali trasformazioni. I premi saranno consegnati venerdì 28 ottobre 2011 alle ore 19 a Basilea, nel quadro del festival Shift dedicato alle arti elettroniche.

Per le opere di quest'anno di Cultura Digitale la giuria di sei componenti ha esaminato 23 progetti presentati. Oltre al carattere innovativo degli elaborati pervenuti, la commissione ha valutato l'utilità e la comprensibilità dei progetti per un ampio pubblico. L'importo complessivo del premio di 50'000 franchi è stata suddivisa in quattro progetti:

- 20'000 franchi: Christoph Wachter da Wallisellen ZH e Mathias Jud da Berlino Progetto: «qual.net», il principio di comunicazione aperta, connette apparecchi collegabili con la WLAN a una rete che funziona indipendentemente da Internet.

- 15'000 franchi: Michael e Max Egger da Friburgo e Flo Kaufmann da Soletta Progetto: «Synkie», un processore video analogico, modulare

- 10'000 franchi: Antoine Jaccoud da Losanna, Beat Sterchi da Berna, Anthon Astraom e Lukas Zimmer da Zurigo Progetto: «Le mort du Diemtigtal», un romanzo digitale

- 5'000 franchi: Luc Gut da Zurigo Progetto: «Action Tweak», uno strumento musicale azionato da un sensore

I componenti della giuria sono: Raffael Dörig, festival Shift di Basilea; Verena Kuni, curatrice di Francoforte; Stéphane Noël, drammaturgo, curatore e giornalista di Berlino; Sylvie Reinhard, Lift di Ginevra nonché Dominik Landwehr e Raphael Rogenmoser del settore Pop e nuovi media della Direzione degli Affari culturali e sociali della Federazione delle Cooperative Migros.

Il bando per i contributi alle opere nel settore della cultura digitale per il 2012 uscirà la prossima primavera. Un'altra piattaforma per gli artisti è rappresentata dalla pubblicazione e dal DVD sui contributi. L'edizione del 2011, contenente un DVD e un profilo di tutti e quattro i vincitori dell'anno scorso, è uscita recentemente presso la casa editrice Christoph Merian Verlag di Basilea e sarà presentata venerdì 28 ottobre 2011 alle ore 18 al festival Shift. La pubblicazione, comprensiva del DVD (disponibile in tre lingue: tedesco, francese, inglese) costa 21 franchi e può essere acquistata all'indirizzo www.merianverlag.ch.

L'impegno del Percento culturale Migros nel settore della cultura digitale Il progetto di promozione «Contributi per le opere di cultura digitale» del Percento culturale Migros esiste dal 2007. È dal 1998, tuttavia, che il Percento culturale Migros è impegnato nei settori della cultura digitale e dell'arte mediatica: testimoniano di questa presenza le serie di manifestazioni :digital brainstorming, il concorso mediale e di robotica per ragazzi da 8 a 20 anni bugnplay.ch o l'homemade-labor, il laboratorio fai da te di musica e media.

***************

Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto:

Barbara Salm, responsabile Comunicazione, Direzione Affari culturali
e sociali, Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo, tel. 044 277
20 79, barbara.salm@mgb.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: